Menu

Domanda di denti del giudizio

Risposte pubblicate: 18

Avevo male al dente del giudizio e da 2 giorni ho la febbre...

Scritto da lorena / Pubblicato il
Salve sono andata dal dentista perchè avevo male al dente del giudizio e da 2 giorni ho la febbre ; appena ha appreso che avevo la febbre si è rifiutato di farmi qualsiasi cura e mi ha rispedito al medico curante senza prescrivermi nemmeno l'antibiotico, come mai?
Avevo male al dente del giudizio e da 2 giorni ho la febbre...
Come abbiamo avuto modo di notare anche nella domanda precedente alla sua, il mondo è pieno di dentisti.. molto timorosi (fifoni) nell'effettuare terapie e prescrivere farmaci, od anche rx a pazienti in gravidanza, laddove la rx sia necessaria e del tutto innocua per il bambino. Nel suo caso, forse non la conosce bene come paziente e non sa se i farmaci che avrebbe dovuto prescrivere le avrebbero causato problemi. O forse anche questo è un maledetto abusivo che ruba ed estorce la professione e la salute della gente. Che guaio però arrivare a farsi venire la febbre per un dente del giudizio. Peccato non averlo sistemato prima dei 33 anni.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Cara Lorena, è un comportamento alquanto inconsueto per usare un eufemismo. A maggior ragione, se aveva la febbre avrebbe dovuto prendersi cura di lei e stabilire se essa fosse dovuta alla infezione dell'endodonto o del parodonto o del periapice del dente del giudizio o se ad altre cause cliniche, come una banale influenza. Evidentemente si è "dimenticato" del suo ruolo di "MEDICO" e se ne è lavato le mani inviandola dal suo medico. Cosa forse anche non sbagliata, ma almeno dandole spiegazioni e solo dopo averla visitata attentamente dal punto di vista odontostomatologico!Che ci vuol fare, è vero si che Medici si diventa, ma soprattutto è vero che Medici si nasce!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig.ra Lorena, ma perchè non lo ha chiesto direttamente al suo dentista? In ogni caso è il suo medico di base che dovrà stabilire la natura della febbre ed instaurare una terapia adeguata. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Gentile Lorena, sarebbe stato utile procedere ad una visita accurata ed analisi di radiografie per poter almeno stabilire che la febbre sia effettivamente da attribuire a problemi del dente del giudizio e non a qualche altro problema nel qual caso è necessario ovviamente il coinvolgimento del medico di base.Ciononostante se il problema fosse il dente del giudizio un dentista sa bene o dovrebbe sapere che antibiotico prescrivere. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

La domanda andrebbe fatta al suo dentista. Probabilmente questo comportamento rivela un'insicurezza di base del collega, il quale viene intimorito da due condizioni leggermente più "insolite" (gravidanza+ febbre) tanto da non prendersi la responsabilità nemmeno di prescrivere un antibiotico. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Fusaro
Torino (TO)
AOSTA (AO)

Gentile Sig.ra Lorena, semplicemente si è rifiutato di fare una diagnosi (non mi chieda il motivo, deve chiederlo al suo dentista). In ogni caso anche se lei ha la febbre e ammesso che non sia data dal dente del giudizio (può capitare) ha il diritto di essere curata anche per il mal di denti. Anche con la febbre si possono fare molte cose. Poi ovviamente è prassi consultare il suo medico curante per prescriverle una terapia farmacologica idonea nel malaugurato caso sia stata colpita da due problemi. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

In ogni caso, se ha la febbre, antibiotico e paracetamolo (se effettivamente causata dall'infezione odontogena al dente del giudizio), ed estrazione rimandata (xchè presuppongo sia da estrarre) a condizioni di salute migliori, sempre sotto copertura antibiotica.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Come mai non lo so. E' certo che la persona alla quale si è rivolta fosse veramente un medico dentista od un odontoiatra?

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)

Signora Lorena ormai non mi stupisco più di niente, per cui la sua domanda che trovo logica mi lascia senza parole. L'unico dubbio e' che sia un odontotecnico abusivo. Oppure uno che ha sbagliato mestiere.

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Gentile Sig.Lorena a volte è più semplice devolvere i problemi ad altri piuttosto che affrontare e risolvere le proprie insicurezze. Nel suo caso si poteva benissimo appurare che la causa del problema fosse il dente del giudizio con una rx endorale e di conseguenza prescrivere antibiotico e antipiretico, attendere la scomparsa della febbre e poi decidere l'eventuale estrazione. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Annalisa Ciriello
Vigonza (PD)

Ma è un dentista o no il suo referente?

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile Signora Lorena, il suo dentista ha agito in modo poco professionale. La sua è una domanda lecita che mi pongo anche io. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Cara Lorena, si vede che era troppo occupato a fare cose più remunerative che prendersi cura di un paziente febbricitante e magari dovergli prescrivere farmaci, spiegare come assumerli, fissargli un appuntamento per un controllo, ritelefonargli il giorno dopo per sentire come sta. Triste dirlo, ma evidentemente non essendo cose redditizie, ad alcuni non interessano. Cordialità

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)

Sig. Lorena, mi piacerebbe conoscere la versione del suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Signora Lorena, la sua domanda mi lascia un pò spiazzato, forse perchè della vecchia scuola (sono prima medico e poi odontoiatra) ma io al posto del suo dentista come minimo mi sarei tolto lo sfizio di capire se tale febbre era da mettere in relazione con la patologia dell'ottavo o meno. Comunque nell'uno e nell'altro caso non avrei resistito alla tentazione di seguirla clinicamente con eventuale terapia medica prescrittale secondo scienza e coscienza. Auguri di pronta guarigione.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Personalmente glielo avrei tolto sul momento, febbre o non febbre. Che dice di andare da un altro, e fargli una "bella pubblicità"?

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)

Cara Lorena, ma siamo sicuri di aver chiesto il consiglio di un sanitario? Non ho mai visto un dentista spaventato davanti a una febbre da disondontiasti, perché è la norma. Comunque, devi prendere un antibiotico e un colluttorio adeguato, eseguire una radiogradia e valutare per l'estrazione. (In mani adatte) Attenzione a queste estrazioni da fare solo quando il dente è completamente asintomatico, e se il caso, in copertura antibiotica. Fanno parte del corollario: mal d'orecchi, mal di testa, faringite omolaterale...febbre: è un quadro classico, ( e molto ben conosciuto, o almeno dovrebbe). A volte si può associare ascesso sul premolare, per la presenza di un cosiddetto "tragitto serpiginoso", ma non è frequente. Coraggio, ci sono tanti reparti di estrattiva nelle cliniche odontoiatriche, cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)

Cara Signora, sicuramente non è stato un comportamento molto corretto..... mi affiderei ad un altro Odontoiatra. (www.dentista-legnano.it)

Scritto da Studio dentistico Ciatti
Legnano (MI)