Menu

Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 24

Ho effettuato una panoramica dalla quale risulta una disodontiasi degli ottavi

Scritto da Alice / Pubblicato il
Buongiorno, ho effettuato una panoramica dalla quale risulta una disodontiasi degli ottavi. Il mio dentista mi ha suggerito di rivolgermi all'ospedale per toglierli tutti e quattro insieme probabilmente con anestesia totale. Sottolineo che i denti non mi fanno particolarmente male, succede raramente verso fine giornata di provare solo un leggero fastidio. Volevo dei pareri esterni, è davvero necessario toglierli tutti e quattro? Soprattutto sotto anestesia totale? Ed inoltre quale iter devo seguire? Perché all'ospedale di Alba non eseguono di questi interventi... a quale ospedale posso rivolgermi? Grazie, Alice
Ho effettuato una panoramica dalla quale risulta una disodontiasi degli ottavi
Sì, è necessario toglierli, ma può tranquillamente farlo in anestesia locale in ambulatorio, magari estraendoli in modo simmetrico, prima su un lato e poi sull'altro. Così facendo ha il vantaggio di poter masticare da una parte, mentre l'altra sta guarendo, ma ha lo svantaggio di dover sopportare per due volte i disagi legati al post-operatorio e alla terapia necessaria. Cordialmente

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Cara Signora Alice, non è necessario nè andare in ospedale per estrarli, nè fare una anestesia totale (anzi la sconsiglio caldamente perchè un rischio di complicazioni gravissime fino alla morte , c'è sempre per raro che sia ed allora la anestesia totale la si fa solo se ne vale la pena ossia solo se deve sottoporsi ad un intervento chirurgico non anestetizzabile in altro modo è che è indispensabile per la sua salute)nè è necessario estrarli!!! Prima farei una TAC dei 4 ottavi per vedere bene il loro rapporto con il pavimento del seno mascellare superiore dx e sin, sopra ( che mi sembra molto stretto) e per valutare i rapporti col il canale mandibolare che mi sembra a contatto, distalmente alla radice distale. Ecco perchè non c'è fretta! Ovvio che prima o poi avrà patologie come pericoroniti, spinte contro gli altri denti (anche se non mi sembra che possano spingere molto, visto il loro orientamento assio-distale per gli inferiori e assiale per i superiori. Forse quello che le darà prima fastidio sarà il superiore dx, che spinge già ora un po'! Qualsiasi Dentista esperto in Chirurgia Orale sa procedere alla loro avulsione (estrazione) eventualmente. Ovviamente col beneficio del fatto che non la vedo clinicamente!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Cara Alba, considerando la tua giovanissima età credo che ci sia la possibilità di attendere ancora poichè si possono avere ancora delle modifiche nella posizione dei denti del giudizio la cui eruzione di solito si completa intorno ai 21-22 anni. Successivamente si può rivalutare il problema soprattutto per i denti superiori. L'estrazione può essere effettuata anche singolarmente in anestesia locale. Sicuramente rivolgendoti alla ASL di appartenenza potrai avere tutte le informazioni sulle strutture dove si praticano tali interventi oppure rivolgendoti ad un dentista privato. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Dalla OPT effettivamente vanno tolti.. Ma consiglio uno per volta, a distanza di tempo, con calma, in modo da non fare sedute troppo lunghe e diluire tutti i piccoli fastidi. La anestesia locale va benissimo. L'idea della totale per farli tutti e 4 é una possibile alternativa, ma io sconsiglio. Infatti la locale non ha nessun rischio. Lo stesso non si può dire della totale.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Cara Alice, segui il consiglio del dott Cirotti e vedrai che tutto andrà bene. Saluti dott Angelo Beghini Cassanio D'Adda MI e Comazzo LO

Scritto da Dott. Angelo Beghini
Cassano d'Adda (MI)

Concordo sulla probabile necessità "radiografica" di estrarli tutti e quattro, ma credo che sia un intervento eseguibile in ambulatorio ed in anestesia tradizionale per infiltrazione. Il suo dentista però l'ha visitata mentre io no, per cui il mio parere lascia il tempo che trova. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

Gentile signora Alice i suoi ottavi sono da togliere tutti e quattro. Contatti un dentista che faccia chirurgia e vedrà che potrà effettuare le estrazioni in studio con anestesia locale. Sono interventi di pratica quotidiana. Auguri

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Rocchi
Roma (RM)

Gentile Alice, se la diagnosi è solo radiologica, tieni i tuoi molari. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Cara Alice, si è meglio toglierli ma non certamente tutti in una volta e men che meno in anestesia generale. Puoi farteli togliere tranquillamente in ambulatoriio, uno per volta, a distanza di tempo e senza grossi traumi.

Scritto da Dott. Riccardo Baucia
Castano Primo (MI)
Cavenago di Brianza (MB)

Cara Alice, guardando (esclusivamente) la radiografia delle arcate, chiunque ti suggerirebbe di estrarli tutti e quattro: non hanno una bella posizione, è presente un certo grado di rarefazione intorno alle corone ... Ma, secondo me, va presa in considerazione anche la clinica: ti danno tanto disturbo? La gengiva circostante si è già infiammata, con dolore, limitazione dell'apertura e linfoghiandole locali tumefatte e dolenti? Se ciò non è ancora successo, non avere tanta fretta di toglierli, falli controllare spesso e, solo se proprio decidi di farlo, fatteli estrarre in anestesia locale, in quattro sedute. Ho visto denti del giudizio, in condizioni "radiologiche" ancora peggiori, in pazienti ventenni, che a suo tempo avevo consigliato di non estrarre, e che a distanza di decine di anni non hanno mai dato alcun problema. La qual cosa, peraltro, non può costituire una regola. E' solo un invito a non precipitare le cose.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fausto Fumi
Trieste (TS)

Gentile paziente, gli ottavi possono essere asportati in tutta tranquillità in anestesia locale. Sulla reale necessità dela loro asportazione è necessaria una valutazione non solo radiologica ma anche clinica. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Cara Alice, sarebbe opportuno togliere gli ottavi ma non è neccessaria nè l'anestesia generale e nè l'ospedalizzazione e nè tantomeno un'avulsione massiva in quanto, soprattutto quelli inferiori, dovranno essere avulsi a distanza di qualche mese. Il tuo dentista verosimilmente non ha la competenza chirurgica, ma credimi che la maggioranza dei colleghi effettuano di routine tali interventi ambulatoriamente presso i loro studi ed in anestesia locale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Alice, onestamente lavorando in maxillo facciale sarebbe assurdo fare una anestesia totale per togliere gli ottavi, non so che competenze chirurgiche ha il suo odontoiatra, ma togliere questi quattro denti - per come sono posizionati - non ci sono problemi. Si affidi con tranquillità a chi ha competenze chirurgiche . Dott. Polito Vincenzo odontoiatra ariano irpino Av

Scritto da Dott. Vincenzo Polito
Ariano Irpino (AV)

Sig. Alice, ci si sottopone a interventi chirurgici, solo se esistono le indicazioni, lei non riferisce la presenza di dolore, all'OPT non sono presenti focolai infettivi, la disodontiasi è solo una mal posizione radiologica di questi terzi molari. Il quadro clinico non si conosce, per cui non posso esprimere consigli se praticare queste avulsioni. L'anestesia totale può dare delle complicanze anche mortali, per cui difficilmente troverà un operatore che indicherà l'intervento con questo tipo di anestesia, salvo casi particolari, perchè con la sua firma l'odontoiatra, si assume tutte le responsabilità mediche legali; in caso d’incidente, facilmente si potrebbe dimostrare che l'intervento è effettuabile in semplice anestesia locale. ruffonidiego@virgilio.it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Alice, concordo con la risposta del Dr. Polito, credo si tratti di una estrazione di routine effettuata da mani capaci in anestesia locale senza la necessità di una narcosi. Cari saluti

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)

Gentile Alice, come concetto generale direi che è sempre necessario considerare come estrema soluzione l'anestesia generale. Non la impiegherei certo per un caso come il suo. Le complicanze di una anestesia generale sono importanti e non si possono affrontare per un intervento banale come togliere gli ottavi. In caso sia necessario estrarli, può farlo in anestesia locale e se è particolarmente emotiva, si può usare la sedazione cosciente che esclude le complicanze di una anestesia generale. Per l'indicazione o meno ad estrarli, ci sono dei criteri ben precisi, come il ricorrente dolore o infiammazione della gengiva intorno ai molari, o motivi ortodontici o altri che troverà ben indicati anche in diversi articoli esposti in questo Portale. Cordialità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)

Cara Alice togliere gli ottavi è consigliabile ma non strettamente necessario. se li vuole togliere comunque non è un intervento complessissimo anzi, gli inferiori non sono in continuità con il nervo alveolare inferiore e i superiori non presentano alcuna difficoltà.... a mio avviso qualunque dentista di medio livello sarebbe in grado di farlo in anestesia locale, se il suo dentista le consiglia di farli in ospedale vuol dire che del suo campo capisce poco, distinti saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Dalla panoramica inviata non esiste una necessità di estrarre i 4 denti del giudizio, ad eccezione di quello inferiore di sinistra che presenta una rarefazione dello spazio alveolare ed una posizione che potrebbe comportare una semi-inclusione (cioè una comunicazione con il cavo orale) che condiziona l'aggravamento della lesione. Tale estrazione può essere tranquillamente effettuata in ambulatorio con una anestesia tronculare (cioè con una iniezione locale che raggiunga il tronco del nervo mandibolare) una volta cicatrizzata la ferita estrattiva si può valutare la necessità di estrazione del dente del giudizio superiore dello stesso lato. Non vedo necessità di estrarre gli altri due denti controlaterali, a meno che non causino fastidi, dolori o infezioni.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Non vedo l'indicazione clinica per estrarre tutti e 4 gli ottavi. Se non c'è alcuna patologia conclamata, non c'è alcun motivo per ricorrere all'estrazione (per di più in anestesia totale!...). Cordialmente

Scritto da Dott. Livio Germano
Verbania (VB)

Cara Alice, Il suo caso non mi sembra così complicato da andare all'ospedale. Le radici non sembrano in vicinanza del nervo alveolare inferiore. Non mi mai piaciuto l'anestesia generale nell'avulsione degli ottavi. Ci sono casistiche che dicono che chi toglie gli ottavi in anestesia generale (per esempio lo fanno in Inghilterra) ha maggiori probabilità di avere complicanze. Infatti l'eventuale dolore segnala all'operatore anomalie anatomiche (decorso anomalo del nervo) e evita errori. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Considerata la posizione non ortologica e i disturbi che,sebbene non eccessivi in questa fase, potrebbero accentuarsi col passare del tempo, sono d'accordo col suo odontoiatra che le ha consigliato di estrarli. Non concordo invece con la necessità di un'anestesia generale. Può affidarsi ad un chirurgo orale che effettuerà i singoli interventi-a distanza di poche settimane l'uno dall'altro- in anestesia locale. Cordialmente.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)

Cara Alice, perché usare l'anestesia totale? Puoi toglierli uno per volta, anche in ospedale se vuoi, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)

Cara Alice dalla panoramica non si evince alcuna particolare difficoltà per estrarre i denti del giudizio, probabilmente è il tuo dentista che non vuole prendersi la responsabilità degli interventi, perchè non li esegue nel suo studio. In merito alla necessità di estrarli tutti contemporaneamente, non vedo il motivo, di solito si individua quello che provoca problemi e si estrae, se necessario si stabilisce un piano di cure per gli altri ottavi in tempi successivi. QUESTI INTERVENTI SI EFFETTUANO ROUTINARIAMENTE IN MOLTI STUDI DENTISTICI
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Daniele Pace
Palermo (PA)

Non posso dire se i quattro denti vadano tolti o meno solo sulla base delle radiografie. Occorre valutare clinicamente, sentendo il suo racconto e i suoi disturbi, vedendo come chiude la sua bocca. La decisione, in pratica, non è solo radiografica. Nel caso si scelga di toglierli, appaiono delle estrazioni routinarie per uno studio che effettua normalmente della chirurgia orale. Sembra che presentano, sulla base di quello che possiamo vedere dalla radiografia, alcuna difficoltà. Il nervo mandibolare non appare infatti in rapporto con le radici dei denti. Se, vedendo la panoramica "dal vivo", ci si accorgesse che questo rapporto esiste, potrebbe essere effettuata una radiografia 3D (dentalscan), anche eventualmente in studio, se lo stesso è fornito dell'attrezzatura. Ma solo se ci sono questi rapporti, altrimenti è sostanzialmente inutile. ---------------------------------------------- Lasci stare l'anestesia generale: l'abbiamo detto praticamente tutti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)