Menu

Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 17

Ho un problema di affollamento dentale sull'arcata inferiore

Scritto da Eduard / Pubblicato il
Salve, come si vede dalle foto ho un problema di affollamento dentale sull'arcata inferiore e mi è stato detto che per risolvere sarebbe stato necessario estrarre un incisivo inferiore, però questa soluzione non mi convince molto dal punto di vista estetico. Vorrei sapere se ci sono alternative, a me basterebbe migliorare la situazione anche se non riuscissi ad ottenere un allineamento perfetto. Grazie, cordiali saluti.
Non è un caso grave. Non mi piace l'idea della estrazione. A Torino ci sono eccellenze nel campo della ortodonzia. Le è stata fatta una cefalometria diagnostica con dentimetria?

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile Eduard, dalla visione delle foto allegate non mi pare che si tratti di un caso in cui è necessaria l'avulsione di un incisivo inferiore, ma, comunque, questa è solo una mia opinione ed avulsa da un una visita obiettiva ed un tracciato cefalometrico. Se la soluzione che le è stata prospettata non la convince può richiedere un'ulteriore consulenza presso un collega che si occupi prevalentemente di ortognatodonzia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Gentile Sig. Eduard, per dare una risposta sicura bisogna eseguire un tracciato cefalometrico, ma l'ipotesi di estrarre un incisivo mi convince poco. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Caro Signor Eduard, è un caso molto semplice e dubito che sia bene estrarre un incisivo. Ma per rispondere in modo corretto si deve fare un esame cefalometrico, ossia prendere misure di semirette ed angoli sulla teleradiografia e sul profilo dei tessuti molli, altrimenti sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta che le può dire solo un Ortodontista dopo le visite suddette. Non posso quindi esprimere giudizi, senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE
eduard-17-01-12.jpg

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentmo Eduard, non mi pare un caso particolarmente complesso e non mi pare si debba procedere all'estrazione di un incisivo. Ciononostante per fare una diagnosi precisa occorre lo studio del suo caso, che presumo sia stato fatto dal momento che allega le rx necessarie per lo studio. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Senza cefalometria, non si può consigliare. La dentatura è molto bella e giovane, in linea con l'età anagrafica, e dovrebbe ancora assestarsi senza scosse in modo spontaneo fino alla maturità completa. Secondo me, togliendo un dente e allineando, tu peggiori l'estetica, e perdi eleganza e carattere. Sono sicuro che le tue ammiratrici saranno affascinate dalla tua persona anche per questi denti!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Gentile Eduard, complimenti per la documentazione apportata! Hai una occlusione molto buona. Ai miei pazienti adulti considero sempre lo stato di salute della articolazione temporomandibolare con la presa della relazione centrica (un particolare tipo di modello dei denti e dell'articolazione) e se non ci fossero problemi, come sembra (hai dolori muscolari, click articolari ?) si potrebbe risolvere 'affollamento con un leggero stripping cioè togliendo "un foglio " di dente per ciascuno dei frontali inferiori. Si potrebbe risolvere tutto sia con l'ortodonzia tradizionale che con degli allineatori invisibili tipo invisalign. E' un caso semplice che puoi risolvere quando vuoi. Io personalmente non estrarrei un incisivo perchè si potrebbero mettere in evidenza anche i cosiddetti "triangoli neri" cioè vuoti fra gengiva e dente. Un saluto
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Giacinta Ferrulli
Altamura (BA)

Le attuali conoscenze scientifiche ci mettono in condizioni di fare diagnosi evolute e quindi terapie senza estrazioni in almeno il 99% dei pazienti. Proporre estrazioni e ancor peggio sacrificando un incisivo è anacronistico e imputabile di approssimazione e povertà di conoscenze in materia. Occhio quindi, il suo caso è perfettamente risolvibile mantenendo la dentatura numericamente integra e , dato non da poco, andando incontro alle fisiologiche richieste delle altre strutture che compongono l' apparato masticatorio ( muscoli e articolazioni ). Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Biancamaria Castellucci
Firenze (FI)

Non mi sembra proprio il caso di estrarre un incisivo. Senta un parere diverso. Concordo con la Dott.ssa Castellucci. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)

Con un pò di stripping e soprattutto vestibolarizzazione degli incisivi inferiori, oltre ad una espansione trasversale si può fare a meno dell'estrazione. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Estrazione di un dente? Non mi sembra il caso. Piuttosto resti così, almeno non ha fatto danni. Potrebbe (ma è da valutare, non posso dirlo con certezza sulla base delle foto inviate via e-mail) essere un caso affrontabile con gli allinatori trasparenti (Invisalign è la marca commerciale più conosciuta, ma ne esistono altre).

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)

Probabilmente il collega le ha consigliato l'estrazione , se non si ha l'intenzione di fare un trattamento ortodontico anche superiore. Io non farei l'estrazione e farei stripping e ortodonzia superiore inferiore. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Cristina Cortis
Cagliari (CA)

L'affollamento da quanto si evince dalla documentazione è abbastanza importante e quindi il recupero dello spazio necessario deve passare anche attraverso un'espansione, intesa come aumento di perimetro dell'arcata superiore. Lei mi sembra già un pò biprotuso, ma potrei sbagliarmi e dalle foto sembrano anche abbastanza superficiali le radici degli elementi dentari. Tutto questo per dirle che se si aumentano i perimetri delle arcate i rischi di provocare danni parodontali ci possono essere e quindi probabilmente o si fa un'estrazione o si associa una microchirurgia ad ultarsuoni atta ad aumentare il perimetro di arcata a livello osseo per contenere al meglio i suoi denti senza danni futuri. Ovviamente tutto quanto detto con il beneficio dell'assenza di due cose fondamentali in ortodonzia: la visita e lo studio cefalometrico del paziente. Nel suo caso anche una dentan scan è indispensabile. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Treviso (TV)

Ciao Eduard, intanto complimenti al collega per la documentazione. Davvero attento (anche la tele postero anteriore per valutare se l'asimmetria, riscontrata in senso sagittale e in senso verticale, sia scheletrica) L'affollamento è secondo me importante e l'estrazione di un incisivo è un compromesso se hai chiesto al collega di risolverti solo l'affollamento inferiore. Non mi piace, ma è un compromesso. Penso che il collega ti abbia spiegato che l'affollamento è legato anche ad una occlusione che tende alla classe III, più marcata a sn ( deviazione della linea mediana inferiore verso dx), per cui il trattamento dovrebbe coinvolgere non solo l'arcata inferiore ma anche quella superiore.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Giuseppe Russo
Napoli (NA)

Sig. Eduard, certamente ci sono alternative e compromessi, basta chiederli all'odontoiatra che ha eseguito le foto e prescritto le indagini radiografiche. Senza la presenza del collega non è corretto commentare la decisione di perdere un incisivo inferiore.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Signor Eduard bisognerebbe valutare se con un trattamento ortodontico con il fine di espandere leggermente le arcate in modo da creare un minimo spazio per allineare gli incisivi inferiori, vista la situazione iniziale non particolarmente complessa si potrebbe fare uno studio del caso per valutare. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Franco Massimo Casella
Torino (TO)

Caro Eduard, estrarre un dente in un caso come il tuo mi sembra eccessivo, ma voglio soffermarmi su un altro aspetto della tua occlusione, che a mio avviso è più importante e grave dell'affollamento! Dalle foto sembrerebbe che tu abbia una deviazione mandibolare a destra. Avverti dei rumori o dei dolori alle articolazioni mandibolari,(in prossimità delle orecchie), quando apri e chiudi la bocca? Se la risposta è si allora è molto probabile che ci sia proprio una deviazione mandibolare. Se è cosi ti consiglio di correggerla, perchè se anche non hai questi sintomi, non è detto che non possano comparire con l'avanzare dell'età, e se poi la cosa si protrae per molto, possono anche subentrare mal di testa e mal di schiena. Discuti di questa cosa col tuo ortodonzista.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Salvatore Medaglia
Caserta (CE)