Menu

Domanda di odontoiatria

Risposte pubblicate: 14

Rottura premolare

Scritto da Giovanni / Pubblicato il
Buonasera a tutti. Stasera mangiando della pizza, mentre masticavo ho sentito di masticare qualcosa di duro. Allora ho passato la lingua sui denti ed ho sentito che mancava il primo premolare dell'arcata superiore. Parte destra. Sono andato a vedere allo specchio e praticamente manca tutta la parte anteriore, chiramente la parte vicino alla gengiva. Come mi devo comportare ? Che devo fare?? Quanto mi può venire a costare una "ricostruzione"? grazie anticipatamente per le risposte
Si deve rivolgere al suo dentista quanto prima per valutare le possibili ricostruzioni. Indicarle un costo è praticamente impossibile perchè non possiamo conoscere le condizioni cliniche del suo dente.

Scritto da Dott. Dario Spinelli
Bari (BA)

Se una parte del dente è venuta via semplicemente masticando pizza evidentemente era già abbastanza compromesso e forse già devitalizzato. Per questa ragione c'è assoluta necessità di una valutazione clinica del problema per poi effettuare un piano di trattamento con relativo preventivo. Badi però che più tempo passa più il danno aumenta...ed anche i costi. Buona giornata

Scritto da Dott.ssa Simona Galiero
Sant'Anastasia (NA)

Caro Giovanni, un dente non si frattura con una pizza... sicuramente era gia' lesionato in precedenza, e con molta probabilita', o da una lesione cariosa oppure essendo devitalizzato in precedenza non era stato ricoperto da una capsula per una maggiore protezione. Contatti con urgenza un buon dentista che sicuramente le risolvera' il problema in maniera definitiva. Il costo... io mi preoccuperei di pagare una sola volta un esperto professionista che piu' volte senza risolvere il problema.

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Avellino (AV)

Gentile Giovanni, credo che il suo premolare avesse dei problemi da prima! Le consiglio di andare dal suo curante, senza visitarla si fanno solo ipotesi...non creda, spendendo meno di risolvere il problema, anzi rischia solo di perdere il dente.Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Di prezzi non se ne può mai parlare, perche i tariffari variano da città a città, per farti un' idea puoi dare una spulciata ai tariffari minimi ANDI. Resta sottointeso che tu corra dal tuo dentista a farti ricostruire quel dente. Distinti saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sig. Giovanni, deve rivolgersi al Suo dentista che valuterà il danno. Si deve ritenere fortunato se riesce a ricostruirlo e incapsularlo, diversamente l'estrazione e la sua sostituzione necessiterà di più tempo e denaro. Distinti saluti

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Ovviamente Giovanni, non possiamo fare preventivi on-line, non serebbe lecito ne professionale. Il tuo dente per rompersi sicuramente aveva dei problemi che hai sottovalutato. Per non peggiorare la situazione ti consiglio di fare una visita. In quella sede potrai anche evere un idea dei costi. Distinti saluti

Scritto da Dott. Andrea Giglio
Roma (RM)

Gentile Giovanni, se il dente le si è fratturato così, credo che non basti una semplice ricostruzione, ma sia necessario  valutare la radice, devitalizzare mettere un perno e incapsulare. Tutto può essere chiaro dopo un'accurata visita dal suo dentista di fiducia. I costi sono legati a ciò che si fa. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)

Caro Giovanni, è impossibile dalla sua descrizione capire l'entità del danno e quindi proporle una terapia adeguata. Come le diceva già il dott. Sacco, un dente non si lesiona per una pizza. E' evidente che il dente in questione era già danneggiato da un processo carioso, oppure era devitalizzato e non ricoperto da una corona che lo proteggesse. In ogni caso è necessario che lei contatti un dentista per valutare il danno subito dal suo dente e le possibili scelte terapeutiche. Solo dopo una accurata valutazione, anche radiologica, sarà possibile per il collega formularle un piano di trattamento ed un preventivo di spesa. cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pasquale Venuti
Mirabella Eclano (AV)

Ovviamente non è stata la pizza a far spaccare il suo dente (o la ricostruzione). Sicuramente era già compromesso da un processo carioso, oppure era devitalizzato e non incapsulato. Consideri che se il suo dente è devitalizzato è bene che venga protetto da una corona. Vada dal suo dentista al più presto. Non è possibile parlare di costi qui ma una cosa è certa: prima e meglio risolve, meno onerosa sarà la spesa e minore il fastidio. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Volpe
Siracusa (SR)

Come già detto va valutata eventuale devitalizzazione, ricostruzione magari con perno e capsula. Saluti.

Scritto da Dott. Pietro Convertino
Alberobello (BA)

Sig. Giovanni non le resta che farsi visitare da un odontoiatra, che potrà trovare anche nel nostro portale e farsi fare un preventivo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Sig. Giovanni, come hanno già risposto i colleghi, un dente non si rompe con una pizza, se ciò è accaduto significa che il dente era fortemente compromesso e deduco ancora, che se non ha mai avvertito dolore era già devitalizzato. Ora è da valutare se la rima di frattura si è fermata a livello del colletto o uno-due millimetri più apicalmente, allora con gengivo plastica, un perno moncone e con una corona, si risolve il problema, altrimenti deve valutare un impianto. Per quanto concerne i costi, dipende dai ateriali scelti, dal professionista e dalla gravità della situazione.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Sig Giovanni, per fare un preventivo bisogna fare una diagnosi! Sicuramente il suo dente (dato che non lamenta dolore) o era devitalizzato o grandemente ricostruito. Le possibilità di terapia vanno dalla protesi alla implantologia, in quanto se devitalizzato dipende dal tipo di frattura che si è verificata, se è coronale (parte bianca del dente) può essere eseguito un perno moncone ed una corona protesica; se è radicolare bisogna vedere a che livello per valutare un allungamento di corona clinica o l'estrazione con sostituzione dell'elemento con impianto o con il vecchio ma valido "ponte" se gli elementi adiacenti sono anch'essi danneggiati! Come vede sono talmente tante le soluzioni che potremmo scrivere per ore, per cui Le consiglio al più presto una visita con il suo specialista di fiducia. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Elisabetta Antonelli
Roma (RM)