Menu

Domanda di ortodonzia

Risposte pubblicate: 14

Ho una figlia di 14 anni in cura da 7 anni presso un centro di ortodonzia

Scritto da simona / Pubblicato il
Gent.li Dottori, ho una figlia di 14 anni in cura da 7 anni presso un centro di ortodonzia, negli anni le è stato applicato il disgiuntore, il bite, il bandaggio superiore e inferiore e il teo. I denti di mia figlia ora sono perfettamente allineati ma il suo medico considerato che ha una male occlusione di secondo grado e visto che il teo non ha dato il risultato sperato, vuole estrarre 4 denti due superiori e due inferiori e proseguire con la trazione per altri otto mesi. Mi sono sempre fidata del centro, hanno finora fatto un buon lavoro, ma ora ho un dubbio :non esiste altra soluzione che estrarre 4 denti permanenti considerata anche la sua giovane eta'? Che altre soluzioni sarebbero possibili? VI RINGRAZIO PER LA VOSTRA DISPONIBILITA'
Gentile Simona, se per 7 anni si è fidata del centro di ortodonzia che cura la sua figliola con buoni risultati non vedo il perchè adesso si pone dei dubbi. In ogni caso non conoscendo il caso darLe una risposta professionalmente valida non sarebbe possibile in quanto la diagnosi ortodontica è cosa seria che viene effettuata attraverso tutta una serie di indagini ed esami. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Sig. Simona, la nuova ortodonzia tende a evitare le estrazioni per correggere le seconde classi, ma non conosciamo il caso per cui non possiamo stabilire se esiste la necessità delle avulsioni. ruffonidiego@virgilio.it

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Sfiduicia2101111.jpg
Cara Signora Simona perchè deve avere questo calo di fiducia? Ne parli francamente col Dentista e si faccia spiegare bene tutte le motivazioni i perchè e i percome!!! Via Web senza visitare sua figlia è impossibile darle un parere. La diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere. La Diagnosi Ortodontica e la progettazione terapeutica sono come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta che le può dire solo un Ortodontista dopo le visite suddette. Non posso quindi esprimere giudizi, senza vederla! Non solo non sarebbe corretto, ma non sarebbe professionale. SI FIDI DEL SUO DENTISTA. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Signora Simona, ogni ortodonzista segue una scuola, dovrebbe chiedere a lui in base a quali calcoli esegue le estrazioni, calcoli sulla base ovviamente della cefalometria, così da poter programmare gli spazi. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)

Gentile signora , certo che DEVE pensare a NON estrarre premolari superiori !!! Non ceda al consiglio di estrarre e' una manovra irreversibile che potrebbe innescare problematiche disfunzionali e dolorose nella vita futura di suo figlio ! cerchi altri pareri e consulenze ( 7 anni di cura ortodontica mi paiono veramente un eccesso anacronistico!) ma NON lasci estrarre 4 denti ! cordialmente

Scritto da Dott.ssa Biancamaria Castellucci
Firenze (FI)

Seguo ortodonzia dal 1984 e una sola volta ho fatto estrazioni (2 sole però, sopra) per una II classe. Ed ancora me ne pento..4 estrazioni si propongono per un affollamento, non per una II classe

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile signora Simona, il fatto di estrarre dei denti in ortodonzia è una cosa normalissima (vada sul mio profilo per un esempio di caso clinico), l'unica mia perplessità riguarda i sette anni di trattamento... ma non conoscendo il caso specifico non posso essere preciso. Cordialmente

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)

Cara Sig.ra Simona, è possibile esprimere un parere solo tramite una valutazione specifica del singolo caso, vi sono aspetti clinici e fattori che rendono controindicate le estrazioni così come casi in cui invece possono essere indicate. 7 anni di trattamento sembrano un po' troppo, se effettivamente sono stati tutti anni di trattamento attivo, ma anche a questo proposito potrebbe essere che ci siano e/o ci siano stati degli aspetti - dei fattori nel caso specifico di cui non possiamo essere a conoscenza. Riguardo alle sue perplessità, quindi, il consiglio è, in prima battuta, chiedere bene spiegazioni sul caso all'ortodontista che ha seguito sua figlia (è importante che al di là del "centro" vi sia poi un Ortodontista, possibilmente Specialista, a pianificare e seguire il trattamento ortodontico); nel caso avesse ancora dubbi, le consiglio allora di chiedere un secondo parere tramite una visita da uno Specialista in Ortodonzia, per avere una ulteriore valutazione che possa essere più certa di poter o non poter proseguire in questa direzione definitiva. Spero di esserle stata utile, saluti Dott.ssa Stefania Mazzitelli - Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia- Como
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Stefania Mazzitelli
Como (CO)

Al giorno d'oggi la tendenza è quella di non estrarre denti se non strettamente necessario. Questo non significa che sia sempre possibile evitarlo. Per poterlo stabilire con certezza sono necessari tracciati cefalometrici precisi e, di conseguenza, nessuno potrà darle una risposta certa senza questi. Se il suo dentista si è sempre comportato bene in questi anni non vedo perchè dovrebbe cambiare proprio ora.

Scritto da Dott. Riccardo Baucia
Castano Primo (MI)
Cavenago di Brianza (MB)

Cara Simona, il caso di sua figlia forse era terribilmente complesso, ma dopo 7 anni di terapia si poteva sapere in precedenza della necessità di queste estrazioni. Le consiglio di fare un'altra visita specialistica. Cordialmente.

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Gent.le Sig.ra, 7 anni di terapia sono veramente uno sproposito e soprattutto non capisco come mai solo dopo tutto questo tempo si sia giunti alla conclusione che sia necessario estrarre 4 denti ( estrarre 2 denti all'arcata inferiore in una seconda classe è una scelta terapeutica quantomeno non comune a meno che non si intenda poi fare chirurgia bimascellare). Credo sia giusto informarla anche del fatto che molto spesso le seconde classi sono dovute a retrusione mandibolare più che a protrusione mascellare e quindi estrarre 4 denti peggiora notevolmente ed in maniera permanente il profilo. Il mio consiglio è che prima di estrarre potrebbe sentire il parere di un socio ASIO ( associazione specialisti italiani ortodonzia) vicino a lei. Cari saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)

Prima di iniziare un qualsiasi trattamento ortodontico è necessaria una diagnosi precisa e un accurato piano di trattamento che preveda, laddove è necessario, il ricorso alle eventuali estrazioni dentarie.Prospettare questa necessità a distanza di sette anni dall'inizio di un trattamento (prevedendo poi un periodo di soli otto mesi per il completamento della terapia) mi lascia alquanto perplesso. Provi a consultare uno specialista in ortognatodonzia preparato per dirimere i suoi dubbi. Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)

Nelle cure ortodontiche, l'estrazione di quattro premolari permanenti è talvolta indispensabile per consentire una buona occlusione ed un corretto allineamento, stabile nel tempo. Però questa decisione, molto invisa -per comprensibili motivi- dai genitori, abitualmente viene presa in fase di progettazione del piano ortodontico: in base a calcoli previsionali abbastanza complessi (tracciati cefalometrici, misurazioni sui modelli, erditarietà, esperienza personale) si decide se estrarre o meno. Nella mia ultra trentennale carriera ortodontica (centinaia di casi) non ho mai rimpianto (rivedendo il paziente a distanza di decenni) le estrazioni dei premolari -se motivate, naturalmente-. Al contrario ho rimpianto, in diversi casi in cui le estrazioni erano NON strettamente indicate, la decisione di non estrarre i premolari: in età adulta l'affollamento si ripresenta. Se il suo ortodontista ha deciso di estrarre, probabilmente ha avuto un ripensamento, ed avrà fatto i suoi debiti calcoli.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fausto Fumi
Trieste (TS)

Cara Simona 7 anni di trattamento mi sembrano sinceramente tanti visto che alla fine deve fare ancora dei trattamenti, personalmente nn adoro le TEO e credo che le seconde classi da protrusione del mascellare siano veramente molto rare. quindi le consiglio una visita da un ortodontista valido e soprattutto specializzato al fine di vedere se il trattamento è stato eseguito correttamente distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)