Menu

Domanda di denti del giudizio

Risposte pubblicate: 15

Posso estrarre il dente del giudizio?

Scritto da valeria / Pubblicato il
Salve, sono una ragazza di 24 anni, ho avuto l' apparecchio fisso per circa 4 anni e tutt'ora ho ancora l'archetto sui denti arcata inferiore a causa dell'inclinazione dei denti del giudizio. Circa un anno fa ho fatto la visita dal mio odontoiatra che mi ha detto che non poteva estrarre il dente del giudizio a causa di una radice la quale toccava il nervo sottostante. Ora il dente del giudizio inferiore sta cercando di uscire fuori e ho la gengiva gonfia. Ma posso estrarlo tranquillamente o devo aspettare che esca totalmente dato che il mio dentista mi dice che non può fin quando non si sposta dal nervo. Grazie
Posso estrarre il dente del giudizio?
Gentile Valeria, se è opportuno estrarre il dente del giudizio è bene farlo e subito in quanto il fatto che si trovi contiguo al nervo non è una controindicazioni in mani esperte. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Gentile Valeria, se il dente del giudizio crea dei problemi è necessario procedere alla sua estrazione che effettuata da un odontoiatra esperto di solito non crea conseguenze di alcun genere. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Cara Signora Valeria, se il Dente del giudizio va estratto perchè è stata presa questa decisione dopo accurata Diagnosi, bisogna che sia estratto indipendentemente dal fatto che abbia stretti rapporti o no col nervo alveolare inferiore e col canale che lo contiene! Se poi non lo sa estrarre, è un altro discorso. Che sia serio ed Umile e la invii da un collega più pratico in chirurgia orale o maxillo facciale!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Spesso i rapporti di contiguità di una radice col nervo alveolare vengono smentiti da una opportuna indagine radiografica chiamata TAC volumetrica con dental scan oppure una Cone Beam. Se fosse provata la contiguità, allora comanda la clinica. Se il dente è da togliere perchè dà noia, infiammazioni, ascessi ripetuti, etc, allora il rischio vale la candela. Un bravo chirurgo orale saprà estrarlo riducendo al minimo i rischi intraoperatori. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

Solo le indagini strumentali tridimensionali (dental scan o cone beam), sono in grado al 100% di rilevare con precisione se c'è una contiguità tra nervo alveolare e radice; alla luce di questo si può pianificare l'intervento.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Gentile Sig.ra Valeria, se da un esame radiografico sembra che la radice sia vicino al nervo bisogna fare un Cone Beam per valutare questa vicinanza. Consideri però che un dentista esperto è in grado di estrarre un dente del giudizio che sfiori il nervo. Consideri anche che la letteratura afferma che le complicanze aumentano con il passare dell'età, perciò un dente del giudizio che provochi dei problemi, prima si toglie meglio è. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Il dente del giudizio, se crea problemi va estratto. Se chi esegue l'intervento è esperto e lo programma in modo adeguato, non ci saranno problemi di sorta

Scritto da Dott. Riccardo Baucia
Castano Primo (MI)
Cavenago di Brianza (MB)

SAlve, il dente del giudizio va estratto senza aspettare che erompa definitivamente... se mai eromperà... Il fatto che la gengiva sia gonfia è un'ulteriore conferma alla necessità di estrazione. La contiguità del nervo non determina un'assoluta controindicazione all'estrazione, una visita accurata e se necessario una TC del sito potranno chiarire la situazione

Scritto da Dott. Francesco Fusaro
Torino (TO)
AOSTA (AO)

Molto spesso la contiguità degli apici radicolari del dente del giudizio con il nervo alveolare inferiore è solo apparente, una TAC della zona può dirimere il dubbio e consentire l'estrazione in tutta tranquillità.

Scritto da Dott. Fausto Fumi
Trieste (TS)

Gentile Valeria, l'avulsione del dente del giudizio dopo gli accurati esami diagnostici e in mani esperte la può tranquillamente eseguire. Cordiali saluti Dott. D. Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Montanaso Lombardo (LO)

Il dente del giudizio si estrae se ci sono indicazioni all'estrazione, occorre almeno una OPT

Scritto da Dott. Massimo Del Bene
Pesaro (PU)

Sig. Valeria se esistono le indicazioni per l'avulsione, si deve procedere. Dalla sola visita non è possibile valutare il nervo sottostante, occorrono RX.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Cara Valeria, se il suo dentista non si sente di farle l' estrazione è meglio non insistere. Vedo che lei è di Torino: le suggerirei una vista al reparto di odontoiatria dell' Ospedale Mauriziano dove sono presenti Colleghi esperti.

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

La contiguità della radice del molare del giudizio con il canale in cui decorre il nervo alveolare inferiore, non rappresenta una limitazione all'intervento chirurgico che, in mani esperte, può essere condotto in tutta serenità. Cordialmente.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)

Cara Valeria punto 1 l'arco detto retainer non si mette per i denti del giudizio ma per evitare rotazioni dei denti dopo il trattamento punto 2 dovrebbe estrarlo e se il suo dentista non lo sa fare dovrebbe demandarla in chirurgia maxillofacciale distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)