Menu

Domanda di ortodonzia

Risposte pubblicate: 15

Potete darmi qualche informazione sul mio stato?

Scritto da marco / Pubblicato il
Buongiorno, ho 27 anni e non mi reco da un dentista da parecchio tempo perchè sono letteralmente terrorizzato. Ho appena fatto una panoramica che allego e volevo sapere se è possibile come ho letto in qualche forum che se faccio una pulizia c'è la possibilità che i denti si muovano o addirittura cadano, come se il tartaro facesse da "collante". Potete darmi qualche informazione sul mio stato? Grazie mille Marco
Gentile Marco, le consiglio una visita di controllo dal suo dentista cosa che si deve fare ogni 6 mesi. Purtroppo la panoramica non è sufficiente da sola per rilevare lo stato clinico di una bocca ma è fondamentale una visita accurata. Le consiglio anche di non auto prescriversi radiografie (che comunque hanno un costo biologico considerando l'azione nociva dei raggi x) o farmaci in quanto questa abitudine può rivelarsi spesso dannosa. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

marco070212.jpg
Caro signor Marco, se non si reca da un Dentista da tanto tempo, chi le ha richiesto la OPT e perchè? Le sembra logico? La sua domanda è veramente di una ingenuità per usare un eufemismo, disarmante. Ci pensi, se i denti fossero tenuti solo dal tessuto infiammatorio di granulazione delle tasche parodontali piene di tartaro e se tolto il tartaro e il tessuto di granulazione che è infetto, i denti cadessero, vorrebbe dire che sarebbe così grave la parodontite da aver perso ogni dente tutto l'osso di sostegno e lei li vorrebbe tenere in bocca infetti e pericolosi solo perchè penserebbe che il tartaro farebbe da collante? Un simile pensiero non le fa onore a 27 anni, età matura ed immagino almeno con un diploma o una maturità alle spalle! La diagnosi di Parodontite si fa solo clinicamente e non attraverso una lastra panoramica come questa. Essendo però io Parodontologo esperto ed esercitando la Professione da ben 34 anni le posso dire che apparentemente almeno, il suo osso è sufficientemente sano e la salute del suo parodonto, se Parodontite ci fosse, non sarebbe certo grave ma solo ad uno stadio iniziale lieve , lo si può dire solo con una visita partodontale, però , ovviamente. Quindi stia tranquillo perchè non le può succedere assolutamente nulla con una pulizia dei denti professionale completata nel caso da un curettage e scaling se necessario e questa è una CERTEZZA! Stia sereno e vada dal Dentista con assoluta tranquillità, quindi! Le lascio una foto di una bocca piena di tartaro, tolto il quale si è fatta diagnosi di Parodontite grave e non è stato perso neanche un dente :) Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia ed Endodonzia, la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Questa del tartaro collante mi sembra davvero una leggenda metropolitana nefasta. La seduta di igiene può solo fare una cosa: migliorare le condizioni di salute della bocca. Niente di negativo! Mai! Quanto alla rx si vede una bocca bellissima con denti formidabili e forti come si addice alla sua giovane età. Forse un difetto ortodontico, forse di III classe, ma come dirlo da una OPT? Il vero problema è l'ansia. Provi a trovare un dentista che usa la sedazione cosciente con protossido. Scopra cos'è nei miei articoli in questo sito. Questa tecnica potrebbe farle fare una amicizia profonda col dentista e con la salute orale.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile Marco, non perda tempo e si rechi con serenità dal suo dentista di fiducia per le visite periodiche di controllo ed igiene professionale e che le permetteranno di continuare a mantenere per diversi decenni quei 32 gioielli di denti che ancora conserva in ottimo stato. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Caro Marco, con tutti i limiti delle rx panoramiche, la situazione non mi sembra malaccio. Ovviamente dovrà essere integrata con una visita ed aventuali rx mirate. Per quanto riguarda il rischio che i denti si mobilizzino dopo la detartrasi,è come se una casa crolla per un alito di vento: la causa del suo crollo non può essere certo addebitata al vento, ma può essere addebitata all'incuria del suo padrone. Ecco ,devi evitare di esercitare questa incuria nei confronti dei tuoi denti , recandoti periodicamente da un professionista e seguendo le sue istruzioni. Alla fine ci guadagnerà la tua bocca e la tua tasca.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Murruni
Giussano (MB)

Le radiografie mostrano solo un quadro parziale della bocca ed andrebbero associate ad una visita ispettiva presso un dentista di sua fiducia. Per quanto riguarda il fatto che la detartrasi possa determinare la mobilità dei denti è vero solo in casi già disperati nei quali tali elementi sono probabilmente già da estrarre. Non mi sembra il suo caso. Dalla rx non sembrano esserci carie, anche le l'opt non è l'esame migliore per visualizzarle. Mi pare che l'unica cosa degna di nota sia il morso aperto.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)

L'unica maniera per avere una risposta esaustiva è quella di recarsi dal proprio dentista per una visita. Dalla lastra che ha postato, non sembrano esserci grossi problemi, ma è meglio non rischiare. Soprattutto quando si ha una bella bocca, come la sua. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

Gentile Sig. Marco, la panoramica non evidenzia molti problemi. Però nel suo caso non mi sembra sia l'esame più indicato. Il tartaro distrugge il supporto parodontale, non è sicuramente un "collante". Cerchi un bravo dentista che gli ispiri fiducia e si affidi alle sue cure. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Da come ci scrive non merita la sua bocca....ha una dentatura sana mannaggia. Faccia il detartraggio e vedra' che il dentista non lo vedra' spesso

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentmo Marco, la panoramica ci dice che la condizione dei denti è buona;cerchi di mantenerla ricorrendo a visite periodiche. Mi scusi:chi è ha richiesto la panoramica?

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile Marco, dalla ortopanomarica sembra emergere solo lieve perdita ossea nel settore frontale anteriore. Un sondaggio parodontale ed esame radiografico endorale permetterà al suo dentista di effettuare un adeguato piano di terapia o perlomeno di istruzione all' igiene orale. Il tartaro collante esiste eccome, ma va assolutamente eliminato nei casi dove vi è necessità così come i denti che non possono essere più mantenuti, per poi ripristinare la funzione ed estetica in maniera opportuna. Le ricordo che la placca è il fattore motore della malattia parodontale. Cordiali saluti, Dott. Raffaele Papa, specialista in Parodontologia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Raffaele Papa
Rieti (RI)

Lei ha dei denti ed una occlusione buona, sarebbe un peccato non recarsi dal suo dentista per una visita di controllo ed una eventuale igiene orale,quest'ultima consigliabile almeno una volta l'anno, in pazienti che svolgono una corretta pulizia dentale triquotidiana. La paura che la detartrasi possa compromettere la stabilità dei denti è una grossa e deleteria convinzione infondata;semmai è il tartaro di lunghissima data,oramai infiltratosi sotto la gengiva, cioè nel parodonto ( ciò che sta intorno al dente )che può col tempo determinare la mobilità dentale.VADA DAL SUO DENTISTA FIDATO!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Grandinetti
SIENA (SI)

Caro Marco suppongo che lei deve aver avuto qualche trauma pregresso. Le consiglio vivamente di affidarsi a un bravo dentista che, venuto a conoscenza della sua fobia, lo rieducherà alla ''sedia''odontoiatrica. Inoltre le devo dire che non avendo un controllo annuale con relativa seduta di igiene (ablazione tartaro) la sua situazione col tempo peggiorerà e poi sarà costretto ad andare(ascessi dentali, mobilità dentale etc). Ma poi chi le ha detto che il tartaro è un collante? esso determina una pressione sui capillari con diminuzione dell'irrorazione superficiale e stato infiammatorio....... forza si trovi un buon dentista!!!!!!!!!!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Giusj Cecconi
Messina (ME)

Buonasera Marco, quello che si può notare nella sua OPT, è un lieve riassorbimento osseo diffuso un pò in tutti i denti, che comunque mi sembrano in buono stato. Le consiglio, visto quello che le ho detto in precedenza, di farsi controllare dal suo medico dentista e programmare una seduta di igiene orale almeno ogni sei mesi in modo da rallentare il processo di riassorbimento osseo dato esclusivamente dall'accumulo di tartaro che, a differenza di quello che dice lei come altri, può solo causare nel tempo distruzione del tessuto di sostegno del dente. Il dente è in equilibrio con tutti i tessuti che lo circondano. E' come un palazzo, se lei permette al tartaro di distruggere le fondamenta (pilastri) il dente sarà destinato a cadere. Cordialmente dott. Cimò Francesco.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Cimo'
Palermo (PA)

Sig. Marco, non vedo motivi perchè lei dovrebbe essere terrorizzato per una comune visita odontoiatrica! Se lei è una persona sana e normale di 26 anni e possiede queste paure, forse occorre un approccio con uno psicologo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)