Menu

Domanda di corone

Risposte pubblicate: 18

Voi pensate che prendere degli altri raggi dopo soli 8 mesi sia esagerato?

Scritto da Mauro / Pubblicato il
Siccome nell'estate scorsa ho subito due devitalizzazioni e inserimento di due corona ceramica, inoltre mi è stata applicato un intarsio su un molare ancora vitale e ho un leggero ritiro della gengiva alla base di una vecchia corona, mi piacerebbe a distanza di 8 mesi farmi una panoramica dentaria, anche se il dentista dice che non è indispensabile. Voi pensate che prendere degli altri raggi dopo soli 8 mesi sia esagerato? Io preferirei farmela viste le molte capsule e la gengiva che si ritira su una corona vecchia. Grazie
Voi pensate che prendere degli altri raggi dopo soli 8 mesi sia esagerato?
Egregio Signor Mauro, la radiografia è un esame strumentale mirato che viene fatto su richiesta medica quando serve per perfezionare una diagnosi. Nel caso suo perchè farla, se il dentista le ha detto che non serve? Inoltre lei vuol farsi una "panoramica", poco utile per controllare un intarsio, due corone ed una retrazione, laddove sono più indicate -al bisogno- delle radiografie endorali, che sono più nitide e che danno una visione più particolareggiata. Col principio di fare analisi strumentali o di laboratorio non richieste, dovremmo stare sempre a farci TAC "total body" e chissà quanti altri esami, per monitorare lo stato e la funzione del nostro corpo. Lei è sotto controllo odontoiatrico, per cui faccia quello che le consiglia il suo dentista. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)

Mauro110411.jpg
Caro Signor Mauro, se il suo dentista le ha detto che non è necessaria è perchè ha visto clinicamente che non è necessaria! Quindi perchè lei la vuol fare? Poi non sa che la OPT detta anche OPM ossia la panoramica, non è precisa perchè dilatando l'immagine, per riportare una struttura curva come le arcate dentarie, su un piano, la lastra, la deforma e non fa vedere i dettagli che invece sono importanti e li si evidenziano nel caso con delle Rx endorali? Quindi nel caso bisognerebbe fare delle Rx endorali per gruppi di denti e nella giyusta proiezione. Per le radiazioni, la panoramica ne emette molto più della serie di Rx endorali (per le quali le radiazioni sono irrilevanti, essendo raggi gamma molli, e ne può fare quante ne vuole, protetto con un grembiule e un collare di piombo per sicurezza e proteggere le strutture adibite alla increzione ormonale, tantovero che possono farle tranquillamente anche le donne in gravidanza magari per prudenza dopo il primo trimeste, ma non imperativamente)) anche se sono in digitale (di meno ma sempre radiazioni sono). Lei si preoccupa di voler fare una inutile panoramica, quando racconta di avere una recessione gengivale alla base di una vecchia corona! Di questo mi preoccuperei, tanto per cominciare. Perchè c'è? Che diagnosi è stata fatta? La recessione è nella compagine della gengiva aderente o sfocia oltre la linea di giunzione mucogemgivale, nella mucosa alveolare? In questo secondo caso bisogna inetrvenire con la chirurgia mucogengivale, al più presto, nel primo caso con la chirurgia gengivale solo se ci fossero patologie radicolari! Questo deve chiarire, se ne fre4ghi della OPM!!!Le lascio una foto sulle recessioni gengivali e la invito a leggere nel mio profilo: Chirurgia parodontale estetica

Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale, RECESSIONI GENGIVALI : Lembo Riposizionato Lateralmente e tutte le altre mie pubblicazioni che contengono la parola "recessione".Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Mauro,eviti le autoprescrizioni. Segua i consigli del suo dentista che evidentemente non rileva alcun motivo per eseguire l'esame di cui parla. Troppo spesso e sempre più frequentemente i pazienyi si sostituiscono ai medici non avendo alcuna competenza. Non faccia parte di questa categoria anche lei. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Sig. Mauro, basta eseguire radiografie endorali sui soli denti in questione. Ma questo solo se ce n'è bisogno. Cordialmente.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Gentile Sig. Mauro, l'OMS raccomanda l'utilizzo delle radiazioni ionizzanti solo quando è strettamente necessario ed addirittura dopo consulto tra il medico richiedente ed il medico di base e, pertanto, se il suo dentista non ritiene indispensabile effettuare una OPT per quale ragione lei insiste? Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Meglio le radiografie endoorali per la loro precisione se vuole fare un controllo radiografico, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Treviso (TV)

Segua i consigli del suo dentista, al più sarebbero indicate, nel suo caso, delle rx endorali.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Come dicono gli altri colleghi, è meglio eseguire delle radiografie endorali per valutare ad uno ad uno lo stato di salute dei denti. Le radiografie endorali (per un esame endorale completo ne servono almeno 6) non sottopongono l'organismo ad una dose di raggi X eccessiva, e si possono tranquillamente ripetere nel corso di un anno

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Se lei con una radiografia panoramica si sente più tranquilla la faccia pure scegliendosi uno studio radiologico attrezzato con rx digitali in quanto utilizzano basse dosi di raggi X. In tutti i casi le radiografie endorali fatte dal suo dentista potrebbero essere sufficienti. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Leonardo Resta
Gioia del Colle (BA)

Sono assolutamente d'accordo con lei sulla utilità di controlli rx. Ma il livello di finezza del controllo che lei auspica non è dato dalla OPT che è una rx meno dettagliata, ma dalle endorali del dentista stesso che se perfettamente eseguite danno informazioni che nessuna altra rx può dare..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Sig. Mario, non vedo perchè dovrebbe eseguire un’indagine invasiva senza le indicazioni. Provi a cercare o chiedere se qualcuno conosce la dose minima di radiazioni dopo la quale si genera un tumore. Se trova questa risposta, metta in gioco tutte le RX che vuole fino alla dose minima.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile sig. Mauro, può rifare la panoramica, non ci sono problemi di assorbimento. Comprendo che desidera vedere tutto insieme, tuttavia il suo dentista non lo ritiene necessario. Sarebbe bene che tra voi ci fosse almeno più comunicazione, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)

Che la sua gengiva si sia " ritirata" su una vecchia corona puo' essere normale, soprattutto se le manovre di igiene orale non sono corrette( movimenti dannosi dello spazzolino, specialmente orizzontali e tecniche di spazzolamento aggressive. Una volta all' anno e' buona norma effettuare una visita di controllo e magari un controllo radiografico anche con piccole rx endorali delle terapie canalari a dei tessuti di sostegno. Se sono molti e tanto vecchi i restauri che lei ha in bocca puo' essere utile fare una opt per ridurre l' esposizione alle radiazioni. Se cmq si fida, come dovrebbe essere, del collega che l' ha avuta in cura, fa bene a seguire i suoi consigli. In ogni caso a me come dentista farebbe solo piacere poter rivalutare anche radiograficamente almeno una volta all' anno lo stato delle terapie eseguite sui miei pazienti, dal momento che con le tecniche digitali si riesce ad abbattere di parecchio la dose di esposizione ai rx. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Anna Bilotta
Cetraro (CS)

Il controllo clinico del professionista basta per un controllo, ma se necessario una radiografia endorale è la più giusta da eseguire. Saluti

Scritto da Dott. Sandro Compagni
Latina (LT)

Gentile Sig. Mauro per la gengiva che si ritira e controllare i vecchi lavori la panoramica è un esame abbastanza grossolano. Meglio uno status radiografico, che consiste in una serie di radiografie endorali. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Comprensibile la sua richiesta di panoramica. Il suo dentista avrà una visione generale della sua situazione attuale a carico del parodonto, eventuali foci silenti delle radici ed una prima indicazione della situazione delle articolazioni temporomandibolari. Potrà poi approfondire mediante rx mirate le situazioni sospette. Quanto alle radiazioni, è mia opinione, che ne riceva di più dal cellulare. Le apparecchiature radiografiche moderne erogano una quantità minima di radiazioni.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

La "panoramica" (ortopantomografia, radiografia delle arcate dentarie) ha delle indicazioni ben precise: si esegue quando si necessita di un esame generico di tutti i denti e delle strutture anatomiche nella loro completezza, per esempio come esame preliminare prima di inserire degli impianti, o prima di estrarre dei denti del giudizio; dopo questo primo esame si esegue, quasi sempre, una TAC delle strutture interessate, per avere notizie definitivamente più sicure. Quando si cercano notizie dettagliate su singoli denti, è indicato, invece, eseguire delle belle e dettagliate radiografie endorali che, tra l'altro, se eseguite con la tecnica digitale, comportano un'irradiazione veramente insignificante.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fausto Fumi
Trieste (TS)

Caro Mauro allora i ragazzini che fanno sia la opt sia la teleradiografia per fare ortodonzia dovrebbero morire tutti.... non c'è problema stia tranquillo distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)