Menu

Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 5

Mio figlio di 11 anni durante il sonno succhia ancora il pollice.

Scritto da Giorgio / Pubblicato il
Buongiorno, nostro figlio ha 11 anni e durante il sonno succhia ancora il pollice. In questi anni è stata corretta la malocclusione dentale con mascherine Invisalign che porta tutt'ora e che stanno funzionando molto bene. Il problema è la mancata pronuncia della lettera ''R'' Abbiamo fatto un primo ciclo di logopedia anni fa, ma senza risultati. Ora ne abbiamo iniziato un altro. La dottoressa ci ha comunicato che si vedrà col tempo se ci saranno risultati e se sarà il caso di proseguire o meno. Noi genitori siamo molto sconfortati, il bambino convive tranquillamente col difetto di pronuncia e non ne fa un motivo per modificare le sue abitudini. Se anche questo tentativo non dovesse andare a buon fine cosa possiamo fare? A chi dobbiamo rivolgerci? Anche il dentista presso cui è in cura ci dice che il cavo orale va bene così, ma incominciamo a non fidarci più. Abbiamo anche sentito parlare di espansore palatale. Gli anni passano, abbiamo speso molti soldi ma nessuno ci ha dato un aiuto concreto. Per favore dateci un consiglio. Siamo di Legnano (Mi). Grazie
Valutate il parere di un secondo ortodontista e di una seconda logopedista nei pressi di Milano, ce ne sono tantissimi. La rimozione dell'abitudine viziata è di fondamentale importanza ovviamente (suzione del pollice), ma quello dipende più da voi che dai colleghi che stanno seguendo vostro figlio.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Sig. Giorgio, non sapevo che quella marca di allineatori fosse usata in fase di crescita, perché non ci invia lo studio del caso? Anche i cinesi pronunciano poco bene questa lettera, non è un grosso difetto e probabilmente non dipende dalla disposizione dentale ma da quella linguale. Ricordatevi che vostro figlio può mantenere il difetto di pronuncia per avere le vostre attenzioni, per cui un consulto familiare da uno psicologo non è da escludere se il problema non è linguale. Attendo il riscontro di Invisalign.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Il succhiamento del dito a 11 anni non può non aver causato grave malocclusione che non può scomparire con le mascherine trasparenti. La prima cosa da fare è eliminare per sempre il succhiamento tramite una griglia fissa saldata. E' un presidio comunemente usato quando non è più possibile correggere questa tremenda abitudine viziata. Non deve pensare che il bimbo soffrirà per la griglia: un 2-3 gg parlerà bene e mangerà bene. E in sei mesi sarà sradicato il vizio per sempre. Poi, DOPO, si penserà a fare il trattamento ortodontico appropriato. Siete in ritardo di 8 anni. Non c'è più da cincischiare con la salute del figliolo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Cara signor Giorgio, buongiorno. E' perfetta la risposta del Dottor Passaretti! Mi piacerebbe solo sapere se si è arrivati alla diagnosi ortognatica della disgnazia con un esame ortodontico completo di cefalometria e foto o no!Per avere un parere "Sincero" e Professionale è necessario fare una Visita e una Analisi Cefalometrica completa oltre ad un Ceck Up Ortodontico che è una cosa seria.e scaturisce solo da un Ceck up Ortodontico completo e da una analisi Cefalometrica che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Poi Modelli di Studio Ortodontici, Fotografie del profilo e di Fronte in rapporto 1:1 e ovviamente una Visita Clinica Gnatologica a completamento di quella Ortodontica già descritta! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Le mascherine trasparenti possono essere usate anche in bambini e per correggere malocclusioni in fase di crescita, ma la prima cosa è eliminare assolutamente l'abitudine viziata della suzione del pollice. Se non si riesce in nessun modo l'unica soluzione è la griglia fissa, esattamente come ha detto il collega Passaretti!
La R moscia puo' essere anche un vezzo! La cosa importante è correggere la malocclusione.
Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)