Menu

Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 13

Dopo una estrazione ho effettuato una revisione a causa di un alveolite...

Scritto da francesca / Pubblicato il
Salve qualche giorno fa dopo una estrazione ho effettuato una revisione a causa di un alveolite. Vorrei sapere, considerando che questa infezione resiste ai comuni antibiotici, se lo Zimox potesse andare bene e in caso non sia efficace cosa fare. Inoltre vorrei sapere per quanto tempo il dolore persiste. grazie
Cara Francesca, la terapia medica deve essere prescritta dal tuo odontoiatra che conosce la reale situazione clinica. Per quanto riguarda il dolore a causa dell'alveolite nel giro di qualche giorno passerà associando anche un collutorio a base di clorexidina. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Purtroppo talvolta l'alveolite è una sequela alle estrazioni e la revisione è il trattamento più corretto, per la terapia antibiotica il suo curante saprà quella corretta in quanto via mail non è possibile consigliare una terapia. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Treviso (TV)

Cara Signora Francesca, l'alveolite è una complicanza di una avulsione ed il Dentista non ne ha nessuna responsabilità! Logico ed intelligente chiedere a lui perchè esiste una terapia locale che è proprio la revisione alveolare col creare comunicazioni con la midollare ossea sottostante per cruentarla e con posizionamente di medicamenti locali che il dentista conosce bene ed antibiotici agenti sui gram negativi anaerobi che il Dentista conosce altrettanto bene. Quindi Chieda al suo Dentista e non ad estranei come noi che non conosciamo la sua situazione clinica. Mi scusi dello Zimox chi le avrebbe parlato? Spero che non sia una sua idea!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE
Francesca210411.jpg

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Si attenga ai consigli del suo dentista curante che conosce la sua anamnesi e storia clinica...gli antibiotici sono farmaci e come tali non prescrivibili via web.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Dopo la "revisione chirurgica" dell'alveolo, con asportazione di tutto il tessuto necrotico e formazione di nuovo coagulo ematico sano, la sintomatologia dolorosa comincia subito a regredire. La copertura antibiotica è indispensabile ma non è essa che determina la guarigione dell'alveolite. L'antibiotico più adatto è quello che le prescrive il suo dentista curante. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)

L'alveolite è complicazione relativamente frequente nelle estrazioni e la terapia d'elezione consiste nella revisione dell'alveolo e nella terapia antibiotica. Peraltro dopo queste misure terapeutiche il problema si risolve in tempi rapidi. Si rivolga al suo curante che saprà come intervenire e darle l'appropriata cura. Cordialmente

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

L'alveolite è una complicazione tutt'altro che infrequente, specie dopo interventi di estrazione indaginosi. La revisione dell'alveolo è la soluzione e la sintomatologia regredisce con buona velocità. Le penicilline semisintetiche sono antibiotici un pò vecchi, ma che funzionano ancora bene per problemi non importanti, ma solo il suo curante può modificare la terapia. Bombe antibatteriche, o cocktail di farmaci devono essere prescritti con criterio e scrupolosamente assunti secondo prescrizione, non sono farmaci di automedicazione e tutto sommato probabilmente ridurrebbero il suo disagio in maniera marginale. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

L'alveolite è una complicanza post estrattiva molto fastidiosa che regredisce mediamente dopo una settimana. La copertura antibiotica è necessaria ma deve essere prescritta dal suo odontoiatra. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Leonardo Resta
Gioia del Colle (BA)

Sig.Francesca, il suo odontoiatra conosce meglio di noi il corretto farmaco da prescrivere, non trovo grande significato nella sua richiesta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Sicuramente il suo dentista saprà quale tipo di antibiotici prescriverle, nelle alveoliti si sviluppano germi gram neg. anaerobi che devono essere trattati con antibiotici specifici Dr. Cicardi

Scritto da Dott. Gianluca Cicardi
Erba (CO)

Se la revisione e' stata effettuata correttamente il dolore scompare dopo pochi giorni. Nel frattempo puo' ricorrere ad un analgesico ed ad un antibiotico che dovra' farsi consigliare dal suo dentista.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)

Buongiorno sig.ra Francesca. Purtroppo l'alveolite post-estrattiva è piuttosto frequente, soprattutto in caso di estrazioni complesse - demolitive e con pregresse infezioni (oggi raramente si estrae un dente senza patologie infettive in corso). Tralasciando l'eventuale responsabilità del collega, minima, considerando che il suo compito è quello di pulire e disinfettare l'alveolo dopo l'estrazione e prescrivere, la terapia di elezione è: antibioitco per bocca (amoxicillina o, nelle forme piu' aggressive, cefalosporine) per 7 giorni; anti-infiammatori al bisogno; sciacqui con collutorio a base di clorexidina; periodici controlli dal dentista con pulizia e disinfezione della ferita (poco piacevoli, ma molto utili: io personalmente faccio tornare il paziente ogni 2 giorni, trattandolo con soluzione fisiologica - applicazione di Alveogyl e rifocin per via locale - curettage alveolare leggero, fino a regressione della sintomatologia). In questo modo, entro 7 - 10 giorni il problema si risolve sempre.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Cara Francesca se l'infezione è resistente ad una terapia di 10 giorni con lo zimox si potrebbe provare con lo zitromax che è un'altra famiglia e in ultima istanza con il lincocim punture, distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)