Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Da ieri mi sono accorto di una lesione sul palato

Scritto da angelo / Pubblicato il
Salve, da ieri mi sono accorto di una lesione sul palato, di cui nelle 24 ore successive a cambiato aspetto. Porto l'apparecchio fisso da 5 anni non bevo alcolici ne caffè non fumo, e sono davvero preoccupato. Allego le foto se saprebbe darmi una vaga diagnosi, nei prossimi giorni andrò direttamente a fare una visita. Grazie
Caro signor angelo, buongiorno. Bisogna palpare la "formazione" per saggiarne la consistenza, se dura, molle, elastica, fibrosa o altro e se è dolente o no alla palpazione, se è mobile sui i piani mucosi sovrastanti e sottostanti, se creando pressione nelle zone limitrofe si ha emissione di pus dalla "formazione", se sono palpabili i linfonodi satelliti della regione e che consistenza e dolorabilità hanno e fare una Visita Parodontale con sondaggio delle tasche eventuali in sei punti del dente e non solo di quello ma di tutti i denti per avere una valutazione Parodontale seria e completa. Se è perforabile da un ago ed esce liquido o no perché le Diagnosi differenziali sono molte, tra cui una cisti magari per occlusione di una ghiandola salivare od altro e fibromi o altre patologie. Si può arrivare anche a decidere per un prelievo bioptico per una analisi istopatologica. Il consiglio che le posso dare è di farsi visitare da un Dentista magari anche patologo orale e/o Parodontologo! Sta tranquilla, Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sembrerebbe una lesione traumatica, da scottatura o simili. Ma non sono un grande esperto. Però se non scompare in brevissimo tempo è meglio farsi visitare da uno stomatologo ospedaliero (più esperienza e facilità di analisi di un dentista privato) - Oppure, piu' facile da reperire da un otorino..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Angelo, cercare in internet una diagnosi è la peggior cosa che può fare, perché possiamo dirle che non è nulla come che si tratta di un tumore. Le consiglio, se la lesione non regredisce spontaneamente in 15 giorni, è corretto sottoporsi a visita presso un odontoiatria che si occupa di patologia orale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il protocollo e' molto semplice :andare dall'odontoiatra che le ha messo l'apparecchio per vedere che non ci sia stato un trauma causato dall'apparecchio stesso;poi aspettare una decina di giorni in cui lei fara' sciacqui etc consigliati dal suo odontiatra; passati quei giorni, se non scompare, si fara' visitare da un odontoiatra che ha esperienza di lesioni che la consigliera' correttamente

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Angelo, bisogna vedere la neoformazione e saggiare la sua consistenza. Il reparto più pertinente è la Patologia Orale di un Policlinico previa visita presso un dentista che può scrivere la motivazione della visita in reparto. Intanto,si faccia fare uan igiene orale perfettae mantenga l'igiene con colluttori e nessuna acqua sale e limone o cose simili.Auguri

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia