Menu

Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 13

Mi è stato estratto un dente del giudizio inferiore con malocclusione

Scritto da tina / Pubblicato il
Salve mi è stato estratto un dente del giudizio inferiore con malocclusione. Ora sono passati più di 20 giorni...durante il giorno sto bene ma la sera verso le otto mi viene un dolorino sul lato dell'estrazione che dura all'incirca un'oretta e poi sparisce!...mi sapreste spiegare come mai?? La cosa strana è che tutto il giorno non avverto nulla solo verso le otto...vi ringrazio per l'attenzione.
Gentile Sig.ra Tina, il fastidio da Lei accusato dopo 20 gg dall'avulsione del dente del giudizio inferiore è un'evenienza che può rientrare nella norma per tali denti, in quanto l'alveolo non sarà ancora perfettamente guarito del tutto e, pertanto, a seguito dei residui alimentari che ci si possono andare ad incunearsi, può determinare una flogosi e, dunque, dolenzia. Le consiglio di fare sciacqui con un colluttorio a base di clorexidina. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Gentile Tina, il lieve fastidio da lei avvertito a distanza di 20 giorni circa da un'estrazione per di più complicata è un evento da considerarsi del tutto normale. Deve avere solo un poco di pazienza e vedrà che tra qualche tempo si risolverà del tutto. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Cara Signora Tina.... mi permetto di darle un consiglio:"non si studi troppo"...le guarigioni delle ferite avvengono normalmente in circa 21 giorni...ma quelle in bocca e che comportano anche una guarigione ossea, sono più lunghe...quindi è nella norma avere qualche fastidio... il fatto poi che duri un'ora e arrivi sempre alla stessa ora è legato probabilmente al ciclo circadiano del nostro organismo...ossia tutti noi abbiamo un orologio interno che non corrisponde a quello delle 24 ore del mondo esterno e ne abbiamo uno più ampio che si sussegue nel corso dell'anno....viene dal latino circa diem, "intorno al giorno".I ritmi circadiani si suddividono in ritmi giornalieri, settimanali, stagionali ed annuali ... evidentemente, nel suo organismo a quell'ora del suo ciclo circadiano avviene qualcosa che scatena il fastidio doloroso...non ci pensi e passerà...IN OGNI CASO è saggio e prudente che lei si faccia vedere dal dentista che le ha avulso il dente del giudizio per confermare che tutto stia andando bene....come sarà, vedrà!.............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari,Gnatologo, Implantologo, Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi, Ortodonzia e Pedodonzia (con la figlia Claudia Petti), Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Signora il fastidio riferitoci può rientrare nella normalità,il perchè arrivi tutte le sere a quell'ora non glielo so spiegare...eventualmente consideri di tornare da chi ha fatto l'estrazione per una visione clinica magari accompagnata da rx endorale.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Non ci ha descritto se l'avulsione a cui si è sottoposta è stata semplice o complessa. In ogni caso, i sintomi da lei riferiti sono abbastanza comuni a distanza di 20gg ed il presentarsi "verso le otto" mi sembra un fenomeno casuale, non ci dia importanza. Informi il collega che la ha in cura nel caso in cui i fastidi si prolunghino nel tempo. Cordialmente

Scritto da Dott. Livio Germano
Verbania (VB)

Gentile Signora, è tutto normale. Le consiglio massimo igiene, l'uso di un collutorio e magari una visita di controllo dallo specialista. Buon pomeriggio

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Tutti i dolori aumentano di sera essenzialmente per 2 motivi: 1 ormonale e l'altro legato all'attenzione. Già nel tardo pomeriggio il nostro sistema prepara il corpo al riposo variando l'assetto ormonale. Senza fare di questo commento un trattato di MEDICINA INTERNA SISTEMATICA, sappia solo che fra gli ormoni interessati, ve ne sono alcuni coinvolti proprio nell'aumento della temperatura corporea e nella trasmissione del dolore. Il secondo motivo è che durante il giorno, il lavoro, lo stress, le varie cose di cui ci dobbiamo occupare, fanno passare in "secondo piano" quei piccoli malesseri che poi si presentano alla sera. Per i suoi fastidi: una volta che inizia il processo di rigenerazione ossea (solitamente dopo la III settimana), tutto passerà. In bocca al LUPO!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Gent.ma sig.ra, si tranquillizzi, e' assolutamente che dopo l'estrazione di un ottavo possa permanere un fastidio per un tempo anche prolungato, vedra' che all'improvviso scomparira'. Dott. Fabio Gramaglia

Scritto da Dott. Fabio Gramaglia
Alessandria (AL)

La ferita sta guarendo lentamente, ed è una cosa normale. Il dolorino residuo le si presenta alle otto di sera perchè forse è quello l'orario durante il quale lei comincia a rilassarsi, come le è stato spiegato dai dottori Petti e Ricciardi. Stia tranquilla!

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)

Sig. Tina, come esiste la febbre vespertina, troviamo anche i fastidi dentali vespertini, probabilmente sono i sintomi di una buona guarigione, ma un controllo è sempre consigliato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Curi con particolare attenzione l'igiene, evitando che si fermi del cibo nella zona dove è stata effettuata l'estrazione e al prossimo controllo chieda al suo dentista di controllare. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)

Gentile sig.Tina il fastidio che avverte è un'evenienza in un'estrazione di ottavo inferiore che rientra nella normalità. Può eseguire degli sciacqui con clorexidina 0,20% dopo i pasti principali per una decina di gg. Nel caso non dovesse migliorare è prudente un controllo clinico dal professionista che ha eseguito l'intervento. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Marco Pellegrini
Cesano Maderno (MB)

Gent.le Sig.ra Tina, è del tutto normale che dopo l'estrazione di un ottavo inferiore lei avverta ancora dolore. Di solito ci vogliono tre settimane affichè questo scompaia del tutto visto che si deve attendere anche una rigenerazione ossea.Il fatto che il dolore è avvertito sempre alla stessa ora di sera è dovuto ad un fatto ormonale visto che ci sono ormoni il cui compito è proprio quello di trasmettrere il dolore. Le consiglio di visionare il mio sito, per avere maggiori delucidazioni a riguardo. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Marangini
Napoli (NA)