Menu

La Rivoluzione dell'Impronta Digitale Dentale con Tecnologia CAD-CAM

L'impronta dentale tradizionale che prevede l'utilizzo di materiali sintetici come i siliconi e i polieteri, è stata sempre un motivo di apprensione per i pazienti che dovevano ricevere una protesi fissa.

by  Centro Odontoiatrico Calzonetti 15-05-2023 536 visualizzazioni
Impronta digitale dentale

L’impronta dentale tradizionale che prevede l’utilizzo di materiali sintetici come i siliconi e i polieteri, è stata sempre un motivo di apprensione per i pazienti che dovevano ricevere una protesi fissa. Ora finalmente abbiamo a disposizione una soluzione ottimale! Grazie all'avanzata tecnologia CAD-CAM, è possibile effettuare l'impronta digitale dentale, eliminando gli inconvenienti associati al metodo tradizionale. I pazienti non dovranno più sopportare lo "stress" e i disagi legati al cucchiaio con il materiale da impronta, che spesso provocano nausea e conati di vomito. Questi aspetti negativi potrebbero addirittura far rinunciare ai trattamenti necessari. Oggi, con l'impronta dentale digitale, tutto ciò è superato

La scansione 3D

Ma in cosa consiste esattamente l'impronta dentale digitale?

Presso la nostra struttura, eseguiamo una scansione 3D delle arcate dentarie utilizzando uno strumento intraorale. La procedura prevede l'inserimento della punta dello scanner all'interno della bocca, in modo da acquisire una serie di fotogrammi. Queste immagini vengono successivamente elaborate da un software specializzato, che crea un'immagine digitale precisa della cavità orale.

Quali sono i vantaggi dell'impronta dentale digitale?

Innanzitutto, offre un massimo comfort al paziente, eliminando fastidi come nausea e conati di vomito associati all'impronta tradizionale. Inoltre, la rilevazione dell'impronta è estremamente rapida e precisa. A differenza dell'impronta tradizionale, si riduce al minimo la necessità di ritocchi e si ottiene una rilevazione precisa già nella prima seduta. Questo porta anche a una riduzione dei costi per il paziente e a un migliore adattamento della protesi, con una minore necessità di levigazione.

L'impronta digitale dentale trova applicazione in diversi campi:

è utilizzata per la realizzazione di protesi dentali su denti naturali e impianti, consentendo la creazione di ponti, capsule dentali, intarsi e altro ancora. Trova anche impiego nell'ortodonzia, per correggere alcuni tipi di malocclusioni attraverso l'utilizzo di mascherine trasparenti, note come allineatori estetici, e in interventi di odontoiatria estetica, come la creazione di faccette dentali.

Impronta digitale dentale

Protesi definitiva in un'unica seduta!

Ma cos'è esattamente la tecnica Chairside?

Il Centro Odontoiatrico Dr. Calzonetti ha compiuto un notevole passo avanti per ottimizzare i tempi di trattamento dei pazienti, grazie all'implementazione di un fresatore. Questa strumentazione all'avanguardia consente la realizzazione di protesi dentali in tempi estremamente ridotti. In una singola seduta, è possibile ottenere una protesi fissa definitiva. Grazie all'elevata precisione raggiunta, il manufatto protesico può essere cementato definitivamente, riducendo al minimo l'uso di protesi provvisorie, quando possibile. Durante l'intero intervento, il paziente ha la possibilità di seguire lo svolgersi dell’intero processo digitale attraverso un apposito monito. In qualsiasi momento, i dati acquisiti in formato 3D possono essere visualizzati nuovamente e, se necessario, corretti. La protesi dentale digitale con tecnica chairside rappresenta quindi la scelta ideale per ottenere risultati ottimali e precisi, consentendo al paziente di essere trattato dall'inizio alla fine del processo in un unico appuntamento.

Scritto da Centro Odontoiatrico Calzonetti
Civitanova Marche (MC)

TAG: Impronta digitale dentale