Menu

Estrazione di dente del giudizio e secondo molare entrambi inclusi.

Radiografie per- e post-chirurgiche di un caso particolare di inclusione contemporanea di secondo molare inferiore e dente del giuzio.

Estrazione di dente del giudizio e secondo molare entrambi inclusi. by Dott. Luca Boschini 11-10-2010 4833 visualizzazioni
Una donna di 37 anni presentava un curioso caso di inclusione dentale: il dente del giudizio inferiore destro ed il dente che lo precedeva in arcata erano entrambi posti orizzontalmente in arcata all'interno della mandibola. Tramite il solco gengivale del primo molare era avvenuta una contaminazione batterica dei tessuti profondi della pericorona dei denti inclusi, cosa che ha determinato ascessi ricorrenti tali da indurre la paziente a sottoporsi all'intervento chirigico di estrazione. Interventi simili sono abbastanza delicati per la presenza del nervo mandibolare che, nel caso spesicifico, decorreva accostato all'elemento più profondo. Le pareti ossee residue erano sottili e comportavano rischio di frattura della mandibola. L'intervento è stato eseguito ambulatoriamente in anestesia locale ed ha richiesto circa un'ora. Casi del genere possono lasciare parestesia (alterazione della sensibilità) all'emi-labbro e all'emi-lingua. In questo caso la pazinete ha avuto parestesia alla lingua per circa un mese.


Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)

Panoramica pre-operatoria del caso clinico. E' posibile evidenziare la presenza degli elementi inclusi in basso a sinistra.
Rx pre-operatoria. Si noti il dente del giudizio orizzontale posto superiormente ed il secondo molare anch'esso orizzontale posto più profondamente. In trasparenza è possibile rilevare il canale mandibolare che corre parallelamente al dente più profondo.
Alcune immagini tomografiche della TC preoperatoria.
Alcune immagini tomografiche significative della TC preoperatoria.
Alcune immagini tomografiche significative della TC preoperatoria.
Alcune immagini tomografiche significative della TC preoperatoria.
Rx post-operatoria a tre mesi di distanza. Si evidenzia già un certo grado di mineralizzazione della lacuna ossea lasciata dall'estrazione dei denti inclusi.

TAG: estrazione denti del giudizio