Menu

Raro caso di frattura verticale di un incisivo superiore

Descrizione di una terapia complessa per una frattura di un incisivo superiore

Raro caso di frattura verticale di un incisivo superiore by Dott. Tersandro Savino 16-01-2012 2116 visualizzazioni
Il caso clinico presentato è un caso particolare e piuttosto raro. Nello specifico si tratta di una frattura della corona di un incisivo centrale superiore veramente rara, quasi unica nel suo genere poichè si tratta di una frattura verticale completa della corona del dente tale da dividerla in
2 parti praticamente uguali.

Molto probabilmente tale frattura è stata favorita da una serie di problematiche presenti nel paziente. Il dente infatti era già stato devitalizzato con un indebolimento e fragilità della corona. Era inoltre presente una malocclusione rappresentata da una terza classe che, insieme alla
perdita di molti molari, generava un sovraccarico per l'incisivo già indebolito dalla devitalizzazione.

La terapia consisteva in una fase preliminare di chirurgia parodontale con allungamento di corona clinica per esporre il margine della frattura, quindi si è proceduto alla ricostruzione ed infine alla protesizzazione dell'incisivo con corona in ceramica.


Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

situazione iniziale
frammento fratturato
ricostruzione dopo chirurgia muco-gengivale
risultato finale

TAG: frattura verticale incisivo superiore