Menu

Intarsio in composito

Come recuperare in maniera conservativa l'integrità di un dente vitale.

Intarsio in composito by Dott. Gianluca Galvani 01-11-2010 1856 visualizzazioni
In seguito ad una carie destruente è stata trattata la cavità del dente fino a ripulirla di tutto il tessuto carioso. Sul tessuto rimanente viene effettuata una piccola ricostruzione chiamata in gergo "bild up" per ricostruire parzialmente il tessuto mancante e viene successivamnete presa un impronta di quello che rimane del dente. A questo punto il tecnico costruisce la parte mancante che il dentista, nella seduta successiva, provvede a cementare con del materiale composito (lo stesso utilizzato per le otturazioni). Questa metodica permette di ottenere un restauro altamente estetico e maggiormente resistente rispetto ad un restauro diretto tradizionale, preservando in tutta sicurezza la vitalità del dente trattato con dei risultati sicuramente soddisfacenti e con un risparmio non sono biologico ma anche economico se pensiamo che un tempo questi sarebbero stati incapsulati con delle corone protesiche tradizionali.


Scritto da Dott. Gianluca Galvani
Rimini (RN)

Intarsio in composito sul modello
Preparazione della cavità
Risultato finale.
Risultato finale. Visione laterale (L'intarsio deve essere ancora lucidato).

TAG: Intarsio in composito