Menu

Domanda di Otturazioni Conservativa

Risposte pubblicate: 17

Sarà proprio il piercing la prima e vera causa delle carie?

Scritto da cristina / Pubblicato il
Gentilissimi, Ultimamente mi ritrovo spesso dal dentista per ovviare al problema carie. Ho 22 anni e un piercing alla lingua, che il dentista, o meglio la sua assistente (che proprio non lo riesce a sopportare) accusa essere il problema delle continue carie che si ripresentano. Ammetto che i piercing alla lingua non sono proprio il massimo per la nostra bocca, però è da un po' di tempo che ci convivo e fino a qualche mese fa non avevo problemi di carie così soventi, anzi...quasi nulli. L'igiene orale è perfetta (testuali parole del dentista) e il piercing rimane sempre al suo posto, in poche parole non ci "gioco" mai. La domanda è: ma sarà proprio il piercing, che in tutti questi anni non mi ha creato problemi, la prima e vera causa delle carie o è dovuto allo smalto debole? Grazie, Cristina
Il piercing linguale non è coinvolto nella causa delle carie, ma è semplicemente.. cancerogeno per gli epiteli..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile Cristina, può stare tranquilla non è certo il piercing che può provocare l'insorgenza di carie ma sicuramente una alimentazione non corretta ricca soprattutto di zuccheri accompagnata da una cattiva igiene orale domiciliare. La placca batterica che si forma a seguito di un insufficiente spazzolamento e uso del filo interdentale provoca la formazione di acidi che alterano lo smalto dei denti e che rappresenta il primo passo per la formazione di carie. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Gentile Cristina, il piercing può provocare sulla lingua oltre ad ulcerazioni delle mucose per le dinamicità  molteplice nel cavo orale, delle micro fratture composte, specie nel gruppo dei denti anteriori, che nel tempo fungendo da ricettacolo possono far insorgere delle carie. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Il piercing non è "cariogeno", però può provocare danni ai denti (spesso incisivi) che urta involontariamente quando la lingua si muove;curi scrupolosamente l'igiene e faccia controlli regolari dal suo dentista.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Sull'effetto cariogeno concordo con i colleghi Del Deo e Izzi; ma il piercing sulla lingua è dannosissimo per la muscolatura linguale ( nelle lingua ci sono 16 muscoli! ), che è importantissima per la regolazione e l'equilibrio dell'intera muscolatura oro facciale.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)

Gentile signora stia tranquilla il pearcing non e' causa di carie e non vi e' alcun lavoro scientifico che parli di una simile evenienza, mentre assai rischioso lo e' per la sua lingua, a tal peoposito alcuni studi hanno annoverato il pearcing come fattore di rischio per l'insorgenza di patologie infettive e neoplastiche. Cordialita' .

Scritto da Dott. Francesco Sforza
Carovigno (BR)

Ma che sciocchezza!!! Tenga sempre la bocca pulita e si spazzoli la lingua almeno una volta al giorno. Tutto il resto sono "gusti personali" Se la mia assistente facesse una cosa del genere l'avrei già  licenziata. Per fortuna la mia è una che sa stare "al suo posto". Saluti.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Cara signora, nessun lavoro scientifico dimostra l'aumento di incidenza di processi cariosi per i portatori di piercing alla lingua ;averne uno, però, aggiunge un fattore di rischio per l'insorgenza di patologie ben più gravi .....Rifletta sul rapporto tra i rischi e i benefici e giungerà alla conclusione consigliata da tutti noi Medici ...Cioè toglierlo. Cordiali Saluti.

Scritto da Dott. Maurizio Gribaudo Fresi
Moncalieri (TO)

Cara Signora Cristina ...stia tranquilla il piercing non è causa di nessuna patologia. Viva serena e felice. Le cause della carie sono ben altre....di origine batterica, immunologica ed in cui gioca un terreno indoviduale predisponente o per costituzione o per anomalie della dentatura di natura gnatologico -parodontale. ................. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Il piercing non è causa di carie a meno che non diventi un ostacolo alla corretta igiene orale. Può semmai causare patologie delle mucose della lingua o delle gengive. Cordiali saluti Dott. M. Paradiso

Scritto da Dott. Michele Paradiso
Nichelino (TO)

Sig. Cristina, la carie è di origine batterica, il piercing di metallo non alimenta questi batteri. La lingua è un organo che può essere colpito da neoplasie, fori e traumi continui alcol e fumo aumentano drasticamente le percentuali di sviluppo. Forse sarebbe meglio optare per un innocuo brillantino sul dente, sicuramente più visibile e accattivante rispetto a un nascosto piercing.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile signora Cristina, il suo atteggiamento è quantomeno strano, non vuole togliere il piercing ma afferma che ... "ci convive", come se ci fosse costretta. Ammetto il mio pregiudizio. Il piercing non mi piace proprio per niente. Ma da questo a demonizzarlo, un pò ce ne passa. Non credo si possa considerare come causa predisponente alla carie, a meno che non sia di ostacolo alle manovre di igiene domiciliare, ma un aggeggio che rovini i denti tramite continue percussioni questo si, (anche dice di non giocarci). La natura della lega poi (solitamente a base di nickel cromo) può portare a sensibilizzazioni da contatto, senza pensare a coloro i quali, per la sua installazione, si rivolgono a persone prive di qualsiasi nozione sanitaria. Una soluzione c'è. Tolga il piercing per due anni. Se al termine non avrà avuto carie nuove o recidive di quelle vecchie la colpa era del piercing, viceversa si potrà far ribucare la lingua a suo piacimento. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

Carissima, il piercing e' possibile causa di traumatismo ai denti delle arcate, soprattutto gli anteriori. Non e' causa diretta di carie, questo e' sicuro. Per una salute globale dell'organismo certo e' che un piercing non e' il massimo, ma soprattutto per questioni di igiene ed eventuali infiammazioni, nonche' come le ho detto piu' sopra per cronici traumatismi ai denti. Cari saluti Raffaele

Scritto da Dott. Raffaele Di Chiara
Merano (BZ)

Cara Cristina, Non ci sono ad oggi evidenze scientifiche che i piercing a livello del cavo orale aumentino il rischio di carie. Però le posso dire che nella mia esperienza clinica numerosi pazienti prima sanissimi dopo aver effettuato il piercing hanno avuto un aumento esponenziale della patologia cariosa, cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)

Che il piercing alla lingua possa portare ad un aumento delle carie mi giunge nuova, sicuramente può incidere sulla postura linguale e sulla muscolatura della lingua, per le carie le cause sono tante: la scarsa igiene sicuramente , la predisposizione, un alimentazione non corretta e ricca di zuccheri etc.etc. sicuramente non il piercing

Scritto da Dott. Massimo Orefice
Triggiano (BA)
Massafra (TA)

Il piercing non è causa di carie. Sta di fatto, però, che è una superficie in più che offre ai batteri, gli stessi responsabili di lesioni cariose. Faccia le sue dovute riflessioni. Cordialmente

Scritto da Dott. Livio Germano
Verbania (VB)

Cara Cristina mi associo ai miei colleghi ribadendo che non può essere coinvolto nei processi cariosi anche se il piercing al labbro può dare diastemi agli incisivi mentre sia quello al labbro che alla lingua per chi ha otturazioni in amalgama può provocare correnti galvaniche rischiose perchè indicate come responsabili di precancerosi orali distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)