Menu

Domanda di ortodonzia

Risposte pubblicate: 12

Il mio viso è completamente cambiato

Scritto da Dafne / Pubblicato il
Salve a tutti, spiego brevemente il mio caso: ho portato l'apparecchio per due anni (dai 22 ai 24) perchè avevo una malocclusione di seconda classe. Accettai, non conoscendo esattamente i rischi, di togliere i 4 premolari, con il risultato che adesso ho i denti dritti e il morso perfetto ma il mio viso è completamente cambiato, (arcate strette e chiuse, i denti sono molto indietro rispetto alle mie labbra), e mi provoca un forte disagio. Posso tornare a riaprire gli spazi, inserire protesi e tornare ad avere un sorriso esteso e voluminoso come prima senza passare per una chirurgia maxillofacciale? Vi ringrazio moltissimo per le risposte!
Cara Signora Dafne, buongiorno. Ma come pretende che si possa rispondere a questa domanda senza che la si visiti clinicamente ed ortodonticamente? Mi scusi, sa ma, ne parli col suo Ortodontista, chiaramente, esponendogli i suoi timori, il suo "disappunto" e i suoi desideri e, se avesse perso la Fiducia in Lui e volesse un Consulto. lo faccia seriamente e da persona adulta quale è: Vada da un Dentista meglio se Ortodontista e chieda! Mio dispiace di non poterle essere utile ma potrei solo fare tante supposizioni e "sfoggio di Cultura" che non servirebbe proprio a niente. Cari saluti e faccia come le ho suggerito.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Le consiglio di fare molto sport

Scritto da Dott. Gianfranco Gentile
Locorotondo (BA)

Come dice molto chiaramente il dott.Petti, o le scriviamo in risposta una lunga serie di supposizione inutili a solo scopo di dimostrare la nostra preparazione oppure (meglio) le consigliamo caldamente di rivolgersi ad un Ortodontista di fiducia e preparato. Il suo caso clinico, apparentemente risolto, e che ora vuole modificare in toto, è di estrema complessità (aprire nuovamente gli spazi, riabilitazioni implanto - protesiche etc etc) e molto lungo e dispendioso, quindi deve esere valutato nel dettaglio insieme ad un Professionista che possa visitarla.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Capisco il suo problema, il linea teorica la risposta è si, ma bisogna vedere il caso, altrimenti si chiacchiera: senza fotografie, rx, impronte prima e ora, valutazione dei rischi e pianificazione di cosa si può ottenere rispetto a ciò che desidera, ecc. ecc. Diventa un chiacchiera tra amici e nulla di più. Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Cara Dafne, purtroppo il suo, da caso routinario é divenuto un caso complesso che deve essere interpretato sopratutto con appositi tests computerizzati atti al ritrovamento di un corretto rapporto cranio mandibolare,prima in modo simulato co un corretto ortotico mandibolare e poi con un successivo eventuale ripristico ortodontico. Ulteriori manipolazioni empiriche potrebbero generare serie conseguenze.

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)

Sig, Dafne, l'appiattimento in estrattiva ortodontica è contemplato, tornare come prima non è semplice ma tutto è possibile, chiaramente utilizzando tutto il tempo necessario di molti più anni rispetto alla precedente cura; difficile sarà trovare un odontoiatra disposto ad assumersi questa responsabilità.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Di solito nelle seconde classi si tolgono solo 2 premolari superiori, visto che la mascella e in avanti rispetto alla mandibola, se togliamo i due inferiori, il labbro inferiore non e più sostenuto dai denti e va al indietro. Bisogna avere il tracciato cefalometrico per vedere i vari angoli, anche quello estetico nel tuo caso. Riguardo la tua domanda, le arcate si possono aprire sia con la tecnica tradizionale o quella delle mascherine invisibili.

Scritto da Dott. Enis Kondo
Castello d'Argile (BO)

Se le piaceva il sorriso che aveva perchè si è fatto un trattamento ortodontico, ben riuscito come dice, è normale che la sua fisionomia doveva cambiare, tornare indietro è molto complicato, ritorni dal suo ortodontista per poter migliorare l'aspetto, buona fortuna

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

Gentile Sig.ra Dafne, tutto è possibile, non facile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Gentile Signora, purtroppo ci sono colleghi che continuano a ricorrere alle estrazioni dei premolari, pretendendo così di correggere malocclusioni e malposizioni dentarie. Gli attuali strumenti diagnostici e terapeutici consentono da tempo percorsi meno destruenti e capaci di evitare le conseguenze non solo estetiche ma più spesso dolorose e disfunzionali che con le estrazioni dentarie si possono creare a carico dell' apparato masticatorio. Purtroppo il danno è stato creato con la "mutilazione" del patrimonio dentale. Difficile la restituito ad integrum. Ne parli con il curante e lo metta di fronte ai suoi disagi ed alle sue responsabilità, è un suo diritto. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Biancamaria Castellucci
Firenze (FI)

E' possibile ma molto difficile. Con la clinica e tutti i dati si può fare una pianificazione soddisfacente. Si faccia visitare da un eccellente ortodontista, a Roma non ne mancano.

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Fare estrazioni per la II classe è solo una cosa sbagliata. Non se ne fanno ne 1 nè 2 o 4 etc. La II classe si cura diversamente, molto diversamente. E bisogna verificare la funzione. Cioè la postura linguale e il tono degli orbicolari. E' probabile che appunto, a causa di questi fattori inerenti la funzione neuromuscolare lei sia diventata (scusi il termine "scientifico") bi-retrusa. Di qui il netto inestetismo.. Se si può tornare indietro o no sembra molto difficile dirlo così. Ci vuole una cefalometria che misura le basi ossee con precisione, e da lì si può fare una vera diagnosi. Ma parallelamente (immediatamente, preliminarmente anzi) bisogna valutare la funzione tramite logopedista perchè se c'è questa disfunzione linguale, come io suppongo, bisogna correggerla, sennò non si va da nessuna parte proprio. L'ortognatodonzia è paragonabile ad una equazione complessa, con tante variabili in gioco, e se non si tiene conto di tutto, ma veramente di tutto, ecco che succedono casi bestiali come il suo.. Non faccia un bis.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)