Menu

Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 9

Presento una seconda classe scheletrica

Scritto da Francesco / Pubblicato il
Salve a tutti, sono un ragazzo di 23 anni. Presento una seconda classe scheletrica. Da piccolo ho già portato un paio d'anni l'apparecchio mobile all'arcata superiore ma i risultati col tempo sono svaniti. Avevo intenzione di rifare un trattamento ortodontico, non tanto per un fatto funzionale (in quanto so che per la seconda classe scheletrica si deve ricorrere alla chirurgia) ma per un fine estetico. D'altronde però, non volevo una dentatura perfetta, ma solo correggere lievemente la sporgenza e l'asimmetria dei miei denti di sopra (l'incisivo destro è più avanti del sinistro). Della leggera asimmetria dei denti di sotto e anche della sporgenza di sopra me ne frega fino a un certo punto (nel senso che non pretendo ritornino molto dentro, ma volevo solo che gli incisivi fossero un po' più simmetrici!). Mi hanno proposto un trattamento con Invisalign sottolineandomi che non avrei risolto il problema funzionale ma avrei avuto una bellissima dentatura. Sono già 2 mesi da quando ho iniziato il trattamento, ma ho scoperto solo ora, che per creare la dentatura "perfetta" debbo fare un numero di stripping non esiguo (5 stripping sopra e 3 sotto). A me questa cosa non va assolutamente, mi sono informato sullo stripping e so che non è nocivo, ma io preferirei tenermi il mio smalto così com'è, senza danneggiarlo, seppur minimamente. L'ortodontista era tenuto ad avvisarmi su questa pratica e non l'ha fatto prima del trattamento. Comunque abbiamo chiuso il nostro rapporto anche se avevo già pagato salatamente tutte le mascherine!!! Ora con le mascherine a casa e col trattamento interrotto all'improvviso vi chiedo, cosa mi consigliate di fare? A me sarebbe piaciuto anche un risultato minore, seppur senza stripping (tantomeno estrazioni). E' possibile giungere a un risultato di "compromesso", meno perfetto, utilizzando magari un'altra tecnica o sempre invisalign ma senza stripping? Per farvi un esempio, a me non frega niente di correggere l'arcata inferiore, posso lasciarla così com'è (tanto non si vede neanche quando sorrido data la mia seconda classe) e trattare solo quella superiore? Invece questo ortodontista ha previsto una serie di mascherine anche per quella inferiore con relativi 3 stripping! Sicuramente alcuni di voi diranno che invisalign non è il trattamento più indicato per me e questo lo so! Ma io all'inizio non ero a conoscenza dello stripping e quindi pensavo che tutto sommato qualche mascherina invisibile sarebbe stata un tentativo da fare a cuor leggero, anche se c'erano metodiche più indicate per la mia seconda classe. Ora che è emersa quest'altra procedura non so più che fare... Mi sento molto in soggezione sia perché ero già alla seconda mascerina, sia perché mia madre che ha speso molti soldi per una cosa di cui non eravamo stati avvisati pienamente. Sono sicuro che grazie a un vivace dibattito riuscirò a capire qual è la cosa più giusta da fare. Grazie, a presto.
Nella seconda chi lo dice che necessita intervento? Internet. Ti sei informato? Dove? Come? Quando?
Dopo dibattito sarà in grado di decidere!
Ma noi che ci stiamo a fare? Criticare l'operato di un collega? Di sicuro no! Vada da un ortodonzista e si faccia fare un'altra trattamento, ripaga, e la smetta di pretendere di sapere di più che un professionista che ha studiato anni per fare ..il professionista.
Come al solito questo sito raccogli solo critiche e saputo di internet.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Studio Dentistico Fiori
Castelnuovo di Garfagnana (LU)

Il fatto che non ti avevano avvisato dello stripping non va bene. Io personalmente non sono molto favorevole allo stripping e non l'ho fatto quasi mai in 30 anni di ortodonzia. Però se eseguito con metodi estremamente accurati (con strumenti idonei che tolgono una piccolissima parte di smalto ben misurata cioè non "ad occhio") non è poi così nocivo o fastidioso, perchè si può togliere senza danno una quantità veramente minima e misurata di smalto senza conseguenze. Il consiglio è se hai le mascherine a casa, prova a portarle lo stesso, e portare avanti questo trattamento, facendoti però controllare da quel dentista, riallacciando i rapporti e vedi che succede.. Penso che danni non ne puoi fare, anche senza stripping, e alla peggio non funzionerà. Forse ad un certo punto le mascherine non andranno più bene e vedrai a che punto si arriva. Quanto alla cosa più importante, cioè la progettazione di un trattamento si una II classe severa etc, questo è un altro discorso: chi lo ha progettato, si pensa che sappia il fatto suo. E' impossibile dare da remoto un vero parere.. Il dubbio è che si tratti di un centro low cost (visto che hai pagato tutto in anticipo) e questo il più delle volte purtroppo significa low quality. E' invisalign vero?? certificato invisalign oppure una cosa diversa, diciamo, una marca diversa??
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Premettiamo che quello che lei vuole e' un allineamento " estetico" dei denti superiori e non un trattamento ortodontico che e' tutto una altra cosa.
Qualunque sarà il risultato per mantenere la posizione ottenuta dovrà applicare per tutta la vita dei mantenitori che, se non applicati, porteranno ad una inevitabile recidiva.
Cio' Detto, qualunque sia il grado di accavallamento superiore, senza streeping potrà ottenere l'allineamento solo a scapito di una inclinazione in avanti degli incisivi e relativo aumento dello spazio fra arcata superiore ed inferiore.
Le conviene?
 
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Caro Signor Francesco, buongiorno. Una Visita Odontoiatrica è la massima espressione Culturale e di conoscenza Medico-Odontoiatrica e, se fatta come si deve , impegna il Cervello del Dentista per un'ora circa più una mezzora per le informazioni doverose di "consenso informato"! Trattandosi poi di una Disgnazia, per rispondere occorre check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Si faccia visitare Clinicamente e Semeiologicamente ed avrà tutte le risposte! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig. Francesco, se lo spazio per allineare i denti non c'è, bisogna pur crearlo. Lo stripping è uno di questi e francamente lo preferisco ad altre tecniche che sfruttano inclinazioni innaturali e pericolose. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Caro Francesco non è assolutamente vero che nelke secinde occorre sempre la chirurgia .Previo uno studio cefalometrico si stabilisce la vera discrepanza esistente tra arcata superiore ed inferiore rispetto alla base cranica dopodiché si decide il modo e il tempo di intervento. Sarebbe interessante avere una tua radio grafia latero laterale per studiare veramente qual è la situazione ti saluto e ti Facci miei migliori auguri Luigi pesce

Scritto da Dott. Luigi Pesce
Castel San Lorenzo (SA)

Sig. Francesco, maledetta pubblicità che canta miracoli e nasconde queste cose! Povero anche l'odontoiatra che si vede un paziente scontento e povera anche la mamma che paga. Queste mascherine della marca da lei citata sono prodotte in paesi extracomunitari, sono studiate da computer e da tecnici non medici che non si assumono alcuna responsabilità. Ora dobbiamo mettere tutto sul piatto della bilancia dicendo che i denti difficilmente si spostano se non si creano degli spazi, lo stripping se fosse ben gestito non è cosi invalidante. Se lei accettasse un compromesso concordato di stripping al minimo dell'essenziale, farebbe contento se stesso e tutti gli altri. Ci pensi.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

La pratica dello stripping, nel contesto mascherine Invisalign, in alcuni casi è necessaria e diverse volte non viene specificato prima dall'Ortodontista perché non lo ritiene così importante. Mi spiego, se eseguita correttamente, il danno allo smalto dentale che comporta, è davvero insignificante e quindi gli effetti collaterali che la spaventano fondamentalmente non ci sono (oppure in misura minima con ipersensibilità transitoria). E' comunque un peccato che non vi siate chiariti in precedenza, dato che il trattamento appunto lei lo ha dovuto pagare ed ora è del tutto inutile se non seguito da un altro Ortodontista certificato Invisalign. Un tentativo di riconciliazione non è fattibile?
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Quello che aferma il dott Ruffoni, chiarissimo collega riguardo a dove è fabbricato il prodotto e da chi è completamente errato: è fabbricato in USA, Messico e Costarica. La responsabilità del programma e soltanto del medico che lo richiede e MAI del solo tecnico. Questo errore è grave e porta a credere che il risultato del trattamento è identico sia che lo richieda uno specialista ortodontico oppure la portinaia. Già altre volte lo ha affermato ed è possibile che venga denunciato per diffamazione. Lo prego quindi che parli solo di quello che conosce bene, e sono tante le sue competenze e si informi bene su un prodotto estraneo al suo sapere. Al paziente inoltre posso dire che trovando un altro specialista, se lo volesse cambiare, siccome il primo ortodontista ha già pagato le mascherine, può chiedere il cambio del curante ed il successivo non dovrà più pagare per le massherine ma gli dovrà pagare solo per il trattamento ( se accetta). Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)