Menu

Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 9

Affollamento di denti nell'arcata inferiore

Scritto da rosi / Pubblicato il
Buogiorno, sono la mamma di un bimbo di 9 anni che ha un problema di affollamento di denti nell'arcata inferiore (allego le lastre e qualche foto della bocca). Il mio ortodontista di fiducia mi ha detto che l'unica soluzione per mio figlio è quella di estrarre due canini da latte e che al 99% seguiranno altre 4 estrazioni dei premolari (sopra e sotto) e alla fine di quelli definitivi.....sono rimasta sconvolta perchè sono per la conservazione dei denti, anche perchè mio figlio ha solo 9 anni e non so come crescerà la sua mandibola. All'età sua io avevo lo stesso identico problema con l'incisivo inferiore esattamente dove ce l'ha mio figlio adesso e mi hanno rimesso apposto con un apparecchietto mobile (di quelli che si usavano 30 anni fa). Posso chiedere se esistono soluzioni alternative all'estrazione? E se si...quali? grazie a chiunque vorrà rispondere. Cordialmente
Affollamento di denti nell'arcata inferiore Affollamento di denti nell'arcata inferiore Affollamento di denti nell'arcata inferiore Affollamento di denti nell'arcata inferiore
Purtroppo non è possibile fare una seria valutazione via mail con il poco che abbiamo.
Vero è che quando c'è una discrepanza importante tra le dimensione dei denti e le arcate la terapia estrattiva è la soluzione che viene scelta in assenza delle alternative presenti che correggono discrepanze minori.
L'estrazione o solo lo stripping dei canini da latte è normalmente utile provvisoriamente a creare lo spazio
Sicuramente bisogna intanto aspettare il proseguo della crescita e rivalutare la situazione, clinicamente e radiologicamente, dopo aver espanso le arcate, se necessario
adesso è prematura qualsiasi decisione
Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Treviso (TV)

Ma anche nella arcata superiore ci sono belle carenze di spazio e rischio di inclusione dei canini. La scelta delle estrazioni dei denti permanenti (quattro o nessuno) è assolutamente in voga anche oggi. Non è una tecnica tramontata, ma ci sono due cose: prima, come dice lei, vista l'età del bambino in crescita, certo che sì può fare il tentativo di far sviluppare bene le arcate (allargando sopra, automaticamente si tende a creare spazio anche sotto, come è noto, è come è opportuno visto l'affollamento superiore di cui vi renderete conto prestissimo fra poco tempo quando spunteranno i laterali ). Seconda cosa, se non si risolve così, la scelta delle estrazioni seriate va fatta in base all'esame che si chiama dentimetria. Cioè a misurazioni ben precise. Non ad occhio vedendo il bambino o osservando una Rx contro una finestra ... In ogni caso spero abbia capito male lei sull'ode a di estrarre ora i canini da latte inferiori. Semmai i quarti. Perché estraendo i canini da latte se ne decreta fatalmente il rischio di inclusione e poi intervento chirurgico di disinclusione
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Cara Signora Rosi, buongiorno. Perfetto il "Ragionamento" sui canini decidui inferiori del sempre "Attento e Professionale" Dottor Passaretti"! Sembrerebbe che fosse mancata una Diagnosi corretta ed una pianificazione seria della Terapia della Disgnazia! la diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Come posso risponderle, Professionalmente, quindi? Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Non è possibile darle via internet una risposta corretta specialistica sull'approccio ortodontico "migliore" da utilizzare per suo figlio. Le strade per ottenere un buon risultato sono spesso più di una, anche se in effetti oggi la tendenza è estrarre il meno possibile (parlo di denti permanenti), compatibilmente ovviamente con il caso clinico. Se non è molto convinta del responso dell'Ortodontista che ha consultato, perchè non valutare un secondo parere clinico o quanto meno esporre nuovamente le sue perplessità al collega?
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Si tratta di un caso con un grave affollamento, concordo col suo dentista che sarà difficile intraprendere un trattamento senza fare le estrazioni seriate che come dice giustamente il collega sono sempre attuali e si fanno ancora ma vanno ragionate bene facendo uno studio accurato del caso

Scritto da Dott. Leopoldo Maini
Rovereto (TN)

Sig. Rosi, la scelta delle avulsioni seriate di permanenti in fase di crescita oggi e sempre meno diffusa, qui vediamo tante belle RX, ma manca lo studio del caso che è l'unico elemento che può motivare questa scelta di cura, per cui non è possibile risponderle.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Rosi, l'affollamento è serio, pertanto dare un giudizio sulla terapia suggerita non è facile. L'estrazione dei denti permanenti si fa ancora, ma va attentamente valutata se non si riesce a creare uno spazio adeguato E'sempre l'ultima possibilità. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Con il grado di affollamento che si evidenzia superiormente oltre che inferiormente e con la tipologia di crescita mandibolare ritengo le estrazioni molto probabili.
Ovviamente dopo un accurato studio del caso.
 

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Assolutamente contrario. A 9 anni si hanno ancora possibilità di fare crescere mascella e mandibola con apparecchi mobili funzionali. Se ciò non dovesse succedere, ma ho i miei dubbi), per le estrazioni c'è sempre tempo. Inoltre mi sembra di vedere un frenulo linguale che forse è corto, lo faccia controllare.

Scritto da Dott. Salvatore Medaglia
Caserta (CE)