Menu

Domanda di ortodonzia

Risposte pubblicate: 9

I miei incisivi inferiori si stanno sempre più accavallando

Scritto da massimo / Pubblicato il
Buonasera, ho notato negli ultimi mesi che i miei incisivi inferiori si stanno sempre più accavallando e un pre molare si é inclinato verso la lingua, con bocca e denti serrati sento buona parte della corona con la lingua. Ogni tanto mi capita di sentire un incisivo come indolenzito...Voglio precisare che Tra i 10-15 anni, (ore ne ho 40,) ho portato un apparecchio fisso..Alla fine i miei denti erano diritti...di sicuro molto più di ora. C'è da dire che digrigno i denti sia di giorno( meno,) che la notte per questo motivo metto un bite quando mi corico da circa 2 anni sulla parte superiore su consiglio del mio dentista visto che ho già avuto 2 rotture e altri 2 denti devitalizzati tutto uno dietro all altro ... Chiedo se é possibile che i denti si muovano alla mia età? la causa è il bruxismo? La situazione può peggiorare? se si cosa potrei fare per fermare questo scempio .. Ringrazio anticipatamente
Caro Signor Massimo, buongiorno. Certo che può peggiorare! Il Bite non ha la funzione con cui viene usato in Lei! I denti non "si muovono così, andando " a spasso per la bocca", se avviene ci deve essere o una patologia disgnatica da valutare con ceck up ortodontico e Cefalometria e Fisiopatologia della Lingua o Parodontale (Parodontite). Deve solo fare una doppia visita Clinica. Ossia, bisogna visitarla clinicamente con due visite intervallate da una preparazione iniziale con curettage e scaling e serie completa di Rx endorali, modelli di studio e tanto altro. Visite con sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti e tanto altro e seconda visita di rivalutazione con risondaggio delle tasche che ora indicheranno la reale profondità delle stesse perché è stato escisso il tessuto di granulazione presente! Solo così si arriva ad una Diagnosi e ad una pianificazione terapeutica. Legga nel mio Profilo VISITA PARODONTALE e capirà! Tornando al Bite, può essere che un bite sintomatico, possa alleviare la sintolmatologia, mettendo a riposo i muscoli pterigoidei se in contrattura ed i masseteri sempre se in contrattura. Ma è solo un "palliativo" sintomatico e non certo terapeutico! il Bite è un'arma a doppio taglio ed è bene saperlo e ribadirlo perché se ne abusa troppo, purtroppo! Non è il toccasana! Soprattutto lo si deve usare per brevi periodi e nel modo giusto! Il bitePlane in sostanza serve per far dimenticare al cervello la posizione attuale e farlo diventare una "tabula rasa" per ricercare la sua originale posizione ed arrivare così alla terapia vera e propria che può essere con semplice ma fine e complesso allo stesso tempo molaggio selettivo, protesi od ortodonzia a seconda della situazione clinica, magari preceduta da chirurgia parodontale per allungamento delle corone cliniche per intrudere od estrudere chirurgicamente e poi protesicamente i denti non in occlusione ma estrusi o intrusi o mesializzati o distalizazati o vestibolarizzati o lingualizzati, sempre che non si decidesse, per vari motivi, di ricorrere ad un loro riposizionamento Ortodontico. Si metta in mani "sicure e sapienti" altrimenti corre rischi seri! E' importante! Si rilassi e stia sereno, in "mani buone" e senza "fretta", risolverà tutto. Questa è la "soluzione"!!! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Si intravedono i denti del giudizio inferiori, che forse spingono ancora un po'. Forse vanno tolti. Il bruxismo non fa bene. In realtà nel corso della vita c'è un naturale movimento di lieve mesializzazione (spostamento in avanti) dei denti. Se poi c'è parodontite, peggio ancora. C'è da verificare la spinta linguale e l'occlusione nella sua interezza: può dipendere da una malocclusione residua. Che altro dire?? Piu' non mi viene in mente, c'è da visitare meglio. Il byte se era realizzato nella arcata inferiore forse li avrebbe tenuti un po' a freno?
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Buongiorno, i nostri denti si spostano continuamente nell'arco della vita, il suo digrignamento potrebbe aver accelerato questo processo,ma non è detto. Come pure non è detto che abbia subito un danno parodontale,ma comunque da verificare. Normalmente dopo un trattamento ortodontico viene consegnata una contenzione (fissa o mobile) per fare in modo che i denti non si spostino più,evidentemente non nel suo caso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Emanuele Elemento
Genova (GE)

Gentile Sig. Massimo, si è possibile e può peggiorare. Per dire cosa dovrebbe fare bisogna purtroppo visitarla, è una diagnosi troppo delicata per farla solo on-line. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig. Massimo, i denti sono sempre in movimento perchè possiedono un articolazione detta gonfosi e sono soggetti alla spinta continua della lingua contrastata dai muscoli genieni e orbicolari. Alla base di tutto nella sua bocca occorrono delle diagnosi supportate da accertamenti diagnosti, parlare di bruxismo e applicare dei presidi senza basi, non ha molto significato se non quello di un semplice tentativo. La sua bocca dev'essere riequilibrata con un corretto trattamento ortodontico e poi mantenuta sotto stretto controllo, evitando di passare altri 25 anni in cui avrebbe dovuto fare almeno 50 visite di controllo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile sig Massimo, certo che il bruxismo consuma i denti che si possono spostare. Pensi che i denti non debbono essere a contatto che al massimo per 10' nelle 24H. Oltre che essere controllato da un dentista può essere indicato la visita di uno psicologo che l'aiuti ad evitare il contatto continuo fra le arcate e che le spieghi perché lo fa. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

I fattori che possono influenzare quanto da lei denunciato sono legati fondamentalmente a : Cattivo equilibrio occlusale a seguito di un incongruo trattamento ortodontico. Problemi parodontali che riducono il supporto osseo dei denti. Sollecitazioni meccaniche come il bruciamo o altro. Traumi o perdita di denti. Naturalmente una concausa di più situazioni rende il quadro più complicato. Le conviene farsi controllare.

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Caro Massimo i suoi denti sono soggetti a sposatementi adattativi a causa di un rapporto occlusale scorretto,i denti cioè non combaciano fra di loro con un rapporto tridimensionale corretto. Occcorre ritrovare una occlusione corretta tramite degli appositi esami strumentali computerizzati e confezionare un apparecchio inferiori che crei un combaciamento corretto in una posizione che potrà poi essere attuata ortodonticamente. Tutto il resto sono solo tentativi,spesso pericolosi. Cordiali saluti 
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)

Buongiorno quanto le è successo è un'evenienza molto frequente per vari motivi, sicuramente se avesse avuto una contenzione inferiore si sarebbe evitato che i denti si affollassero. Comunque la situazione si può risolvere anche con degli allineatori trasparenti, l'importante è tenere una contenzione il più a lungo possibile

Scritto da Dott.ssa Alessandra Schiroli
Genova (GE)