Menu

Domanda di ortodonzia

Risposte pubblicate: 5

Ho ancora un morso molto profondo e la chiusura non è perfetta

Scritto da Michael / Pubblicato il
Salve Gentili medici, Il mio problema è il seguente: 2 anni fa, ho messo l'apparecchio fisso in tutte e 2 le arcate. La dentista mi ha estratto il premolare per "creare spazio". Dopo 2 anni di trattamento, mi ritrovo con una dentatura non perfetta e con un buco non chiuso (dove c'era il premolare). La dentista ha esordito che è normale che si crea un piccolo spazio. La cosa non mi ha per niente convinto e così mi sono recato da un'altra dentista. La nuova dentista mi ha dimostrato che è stato un errore togliere un premolare per creare spazio. Bisognava togliere i denti del giudizio. Oltretutto, ho ancora un morso molto profondo e la chiusura non è perfetta. Dopo una serie di lastre, la nuova dentista ha inviato il tutto ad un medico legale che ha constatato il danno biologico. Come fare in questi casi? Sono veramente spaventato.. anche perchè dovrei rifare il trattamento da capo e altri esborsi non indifferenti.
Caro Signor Michael, buongiorno. "un medico legale che ha constatato il danno biologico"! " Dire Danno Biologico e basta serve ben a poco, bisogna dimostrare ben altro! Mi dispiace ma Personalmente, come più volte ho detto da queste Pagine, non trovo corretto rispondere a domande di carattere Medico-Legale. Tra l'altro per rispondere, anche volendo, bisognerebbe fare una Perizia che è una cosa Complessa e costosa (per non parlare dell'Avvocato), glielo dico con cognizione di causa perché per circa 25 anni ho fatto il CTU (Consulente Tecnico del Tribunale di Cagliari) ossia il Perito di Fiducia del Magistrato ed anche ed ancora il Perito di Parte, Privatamente. Senza una Visita Clinica, Semeiologica, Anamnestica, Strumentale e Radiologica non si può dire niente se non fare ipotesi che non servirebbero a niente e tra l'altro, come ho già sottolineato, non è certo questa la Sede !!! Cari saluti e tanti auguri. Pensi a farsi curare anziché "buttare soldi preziosi" in Cause Civili che durano decenni! Poi scusi "la nuova dentista ha inviato il tutto ad un medico legale" ma perché, non è capace a fare una Perizia? Il Medico Legale non ha le conoscenze per fare perizie di Odontoiatria! Nel caso, eventualmente c'è la "Figura" dell'Odontoiatra Legale indubbiamente più valida ma nessuno sa fare meglio una Perizia del Dentista che l'ha in cura e che "vede" meglio tutte le sue problematiche! Ma ripeto, pensi a farsi curare anziché spendere soldi in queste costose e dal dubbio risultato, azioni Legali! Questo almeno è il mio consiglio poi faccia come crede. E' nel Suo diritto! Cari saluti ancora ed in "Bocca al Lupo"
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Non so se le cause legali in campo di ortodonzia siano facili da ottenere soddisfazione.. Forse non è facile. Provi a lamentarsi col dentista che le ha fatto il trattamento. Ma comunque, vista la giovanissima età, è bene sistemare la bocca come si deve

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Purtroppo la sua priorità è risolvere il suo problema ortodontico, probabilmente cambiando Ortodontista a questo punto, ed ottenere una occlusione che sia funzionale ed estetica al tempo stesso. Sulle questioni medico - legali non mi pronuncio, esula dalla nostra deontologia medica non avendo gli elementi necessari per esprimere un parere a riguardo, quindi riguardano lei e chi l'ha seguita.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Gentile Sig. Michael, vi sono scuole di pensiero che prevedono l'estrazione dei premolari per creare spazio. Pertanto dimostrare il danno biologico non è così scontato. Comunque prima di interpellare un medico legale sarebbe stato meglio che i due dentisti si fossero parlati. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig. Michael, perchè non ci invia la relazione del medico legale che constata un danno biologico a distanza basandosi su delle RX? Le consiglio di farsi rilasciare dalla nuova odontoiatra per iscritto tutti gli errori riscontrati da probabile cura incongrua della collega, poi ritorni dalla vecchia odontoiatra che aveva eseguito le cure, ascolti il suo parere e se lo faccia scrivere. Poi con tutte le versioni seriamente documentate potremmo darle qualche consiglio in più. Si ricordi che le parole in questi casi valgono il tempo che trovano.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)