Menu

Domanda di odontoiatria

Risposte pubblicate: 16

E' proprio necessario prendere l'antibiotico?

Scritto da Elisa / Pubblicato il
Salve, sono una neo mamma che allatta ancora al seno il proprio bimbo di otto mesi. A breve dovrò sottopormi all'estrazione di 4 denti, i premolari, in quanto metterò l'apparecchio e necessito di spazio. Dato che allatto al seno (mattina, pomeriggio e sera) volevo sapere se è proprio necessario prendere l'antibiotico (ovviamente il mio dentista ha detto di sì). Essendo allergica allo zimox il mio ginecologo mi ha consigliato lo zitromax ma nel foglietto illustrativo c'è scritto che passa in modo significativo nel latte! Cosa mi consigliate di prendere nel caso fosse necessario? Distinti saluti.
La necessità di assumere antibiotici prima di un'estrazione dentaria è necessaria solo in caso di soggetti a rischio di sviluppare endocardite infettiva, secondo le più recenti linee guida dell'American Heart Association. Deve considerare con il suo medico e con il suo dentista se lei rientra in questa categoria di pazienti a rischio, dovrebbe comunque esserne a conoscenza. Valuti con attenzione se l'estrazione dei quattro premolari sia effettivamente necessaria (noi non possiamo saperlo senza visita clinica e gli esami necessari), oggi le indicazioni per simili interventi estrattivi sono sempre più ridotte e ci sono anche altre metodiche per recuperare spazio in arcata ove indicato. Eventualmente può sentire un secondo parere presso un collega esperto che si occupi di ortodonzia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Condivido pienamente ciò che le ha consigliato il collega Dr. De Carli.

Scritto da Dott. Carlo Battistini
Rapallo (GE)

Condivido in pieno i consigli del collega dott. De Carli

Scritto da Dott. Angelo Di Mauro
Sant'Agata li Battiati (CT)

Non necessariamente bisogna prendere antibiotici per estrarre dei denti, se però le e' stato prescritto evidentemente nella sua situazione clinica potrebbe essere necessario. Normalmente un bimbo di 8 mesi e già svezzato quindi il numero di poppate rispetto ad un neonato sono inferiori quindi la quantità di farmaco che passa nel latte potrebbe essere irrisoria.

Scritto da Dott.ssa Ludovica Longhi
Piacenza (PC)

Gent.ma Sig.ra Elisa, la profilassi antibiotica in chirurgia orale è indicata per soggetti a rischio (cardiopatici con protesi vascolari, diabetici ecc.) e lei non sembra rientrare in queste categorie, almeno da quanto ci scrive. A parte questo, visto che la terapia ortodontica cui si sottoporrà non credo abbia un carattere di particolare urgenza, perchè non rimandare il tutto a dopo lo svezzamento? Cordiali saluti

Scritto da Dott. Marco Gabriele Longheu
Milano (MI)

Gentile signora Elisa, estrarre 4 premolari può essere necessario quando i denti sono molto grandi e non hanno spazio nell'arcata. E' molto raro e mi piacerebbe vederla a Verona dove sarò venerdì 14 pv. (Quanto detto dal collega De Carli è completamente da sottoscrivere). Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Cara Signora Elisa, sia il Dottor De Carli che il Dottor Spagnoli le hanno detto tutto. Leggo solo ora la sua domanda. In ogni caso non darei troppa importanza alla assunzione degli antibiotici o di macrolidi o altro. Tutto passa nel latte materno. Bisogna verificare solo la condizione clinica di necessità di assumere antibiotici e quella Ortodontica di procedere alla avulsione di ben quattro premolari, cosa che mi lascia veramente molto perplesso! E' stato fatto uno studio Cefalometrico completo? Poi c'è veramente tutta questa urgenza? Ed in ogni caso otto mesi di allattamento al seno sono già molti, non sarà ora di svezzarlo? Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig.ra Elisa, non vi è la necessità di prendere l'antibiotico per una estrazione di denti sani in un paziente sano. Poi se sono proprio da estrarre è un altro discorso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

E' proprio necessario iniziare adesso la terapia? non sono d'accordo con i colleghi, in quanto la copertura antibiotica per estrazioni è la prassi ormai consolidata, anche se i denti in questione sono denti sani, poichè possono sopravvenire complicanze postume ( vedi alveolite post-estrattiva)o altro. Quindi se deve proprio iniziare adesso, usi il tira-latte.

Scritto da Dott. Gianluca Pucci
Roma (RM)

Risposta molto semplice: NO, non è "necessario", è superfluo, se non è cardiopatica.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)

Se non ci sono particolari fattori di rischio, si può fare a meno dell'antibiotico, specialmente se è in allattamento.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Sig.Elisa, qui conosciamo ben poco del suo caso, sicuramente ci saranno delle indicazioni alla cura antibiotica, se le faccia mettere per iscritto che poi ne riparliamo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Signora Elisa, concordo coi colleghi che esprimono le loro perplessità nei confronti dell'esigenza di estrarre ben quattro premolari in corso di trattamento ortodontico. Se poi tale trattamento riveste carattere di urgenza per motivi disfunzionali di ordine occlusale la scelta terapeutica mi trova anche in maggior disaccordo. Ciò detto le ricordo che le avulsione semplici di denti vitali in soggetti che non presentino particolari patologie non necessitano di copertura antibiotica che, se anche si dovesse fare, può essere limitata alla stessa giornata dell'intervento mediante corretta posologia. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)

Buongiorno, la ringrazio per la sua gentile richiesta. La profilassi antibiotica in allattamento rientra nei casi dove viene applicato il protocollo ultra-short term; ovvero una riduzione della durata del trattamento antibiotico. In questo caso potrebbe essere prescritta un'unica somministrazione. Al posto dello Zitromax, solo se è indicato, potrebbe essere preso in considerazione l'uso di Eritromicina considerata compatibile con l'allattamento al seno dall'American Academy of Pediatrics. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Amato
Borgoricco (PD)

Gentile signora, Esistono antibiotici compatibili con l'allattamento, come già scritto dal precedente collega Dr. Amato. E' strano che il suo dentista non abbia suggerito una molecola diversa, rilevando la necessità di una profilassi antibiotica. Non entro nel merito necessità di estrarre i premolari. Cordialmente

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)