Menu

Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 22

E' compito del dentista o del tecnico limare i denti al paziente?

Scritto da BEATRICE / Pubblicato il
E' compito del dentista o del tecnico limare i denti al paziente per poter fare un ponte? Quando vengono limati i denti vengono toccate le gengive provocando emorragia? Qual'è l'effettivo compito del tecnico? Grazie
E' assolutamente proibito all'odontotecnico intervenire nel cavo orale e men che meno limare i denti. Trattasi di esercizio abusivo della professione medica, anche se in concorso con un medico compiacente. Va denunciato alla Procura della Repubblica e all'Ordine dei medici.

Scritto da Prof. Francesco Inchingolo
Barletta (BA)

L'odontotecnico ha come unica funzione la costruzione delle protesi su un progetto effettuato dal dentista. Ogni manovra sul paziente è esercizio abusivo della professione medica.Durante il limaggio non devono esserci emorragia perchè non si deve danneggiare la gengiva! Spero che Le sia chiaro come comportarsi. Saluti

Scritto da Dott. Alfredo Sestu
Trecastagni (CT)

Gent.le Signora non mi resta che sottoscrivere e sottolineare quanto risposto dai colleghi che mi hanno preceduto. Sia accorta! Cordialmente

Scritto da Dott. Tullio Toti
Verona (VR)

Assolutamente il tecnico non è titolato nè preparato ad intervenire nel cavo orale. Se le è capitato di trovarsi in bocca le mani dell' odontotecnico, o di rivolgersi direttamente all' odontotecnioco, oltre a denunciare il fatto alle autorità.. si permetta tranquillamente di non pagare! :) Credo che se tutti coloro che si rivolgono agli abusivi smettessero di pagarli.. l'abusivismo sparirebbe, con tutti i danni ai pazienti che vediamo tutti i giorni!

Scritto da Dott. Alessio Bosco
Sanremo (IM)

Il tecnico per nessun motivo deve toccare il paziente. Il male delle professioni, odontoiatria compresa, è l'esercizio abusivo e la concorrenza scorretta. Si rivolga alle autorità competenti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)

Concordo con i colleghi che hanno già risposto in precedenza.

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Cara Beatrice la legge punisce l'esercizio abusivo della professione medica compreso il medico compiacente che effettua la "copertura". Per quanto riguarda la preparazione (limaggio) dei monconi protesici ti informo che esistono tecniche di limaggio che non vanno a toccare la gengiva e quindi non ledono i tessuti intorno al dente. Ciao.

Scritto da Dott. Paolino Di Giorgi
Militello in Val di Catania (CT)

Il posto dell'odontotecnico è stare nel laboratorio. Non può assolutamente eseguire alcuna opera intraorale

Scritto da Dott.ssa Simona Galiero
Sant'Anastasia (NA)

Cara Beatrice, la legge italiana e’ chiara: nessuno che non sia un medico abilitato puo’ effettuare manovre sul paziente di nessun tipo, siano esse cruente o incruente cioe’ neppure un'impronta...  figuriamoci limare dei denti. Quanto al sanguinamento provocato durante la preparazione dei monconi direi che, come qualcuno ha giustamente gia’ detto, dipende dal tipo di preparazione utilizzata (in genere si puo’ avere un leggero sanguinamento, non certo una emorragia). Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Cultrone
Calcinaia (PI)

Sig. Beatrice, concordo perfettamente a quanto esplicitato da Prof. Inchingolo, al più il tecnico può essere presente, solo alla presa del colore, ma tutte le manovre in bocca, anche limare un precontatto è di sola esclusività del dentista. Diffidi da tutti i medici dentisti che utilizzano il proprio tecnico per risolvere i problemi del bocca, vuol dire che non sa fare il suo lavoro.

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

L'odontotecnico può solamente costruire le protesi su indicazione e sotto la responsabilità del medico odontoiatra. Le preparazioni e la limatura dei denti così come l'impronta dei denti e l'applicazione delle protesi in bocca sono di esclusiva competenza dell'odontoiatra il quale ha le conoscenze necessarie per permettere l'integrazione della protesi nell'appartato masticatorio. All'odontotecnico è assolutamente vietato lavorare sul paziente. Diffidi di quei medici che si appoggiano all'odontotecnico per le terapie nel cavo orale: sono entrambi incompetenti! Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Paradiso
Nichelino (TO)

Gentile Signora, è compito esclusivo del dentista "lavorare" nella bocca del paziente. Chiunque altro lo fa commette un reato: esercizio abusivo della professione" che va denunciato agli organi competenti.

Scritto da Dott. Francesco Andaloro
Varese (VA)

Cara sig. Beatrice, chi deve curare la sua bocca è un laureato abilitato a eseguire tutte le manovre inerenti la branca odontoiatrica. L'odontotecnico, figura importantissima, è un diplomato che, in veste di artigiano, svolge la sua professione nel suo laboratorio costruendo le protesi dalle impronte prese dal dentista. Da questo capisce bene che l'odontotecnico non può svolgere alcuna manovra nella bocca del paziente. Se facesse questo, commeterebbe un reato e andrebbe denunciato insieme al dentista che gli permette di lavorare in bocca.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Signora Beatrice, l’odontotecnico è quindi colui che sui modelli ottenuti delle impronte fornite dai medici chirurghi o dagli Odontoiatri costruisce protesi dentarie di qualsiasi tipo impiegando i materiali utilizzati in odontotecnica. Le impronte fornite all'odontotecnico devono essere accompagnate da una prescrizione che riporta il tipo di protesi da eseguire, il materiale da impiegare e tutte le informazioni di progettazione necessarie alla realizzazione del manufatto. L’odontotecnico può essere consultato presso lo studio medico ogni qualvolta l’odontoiatra lo ritenga opportuno. Questo può avvenire durante le fasi intermedie di prova dei manufatti protesici in maniera da rendere edotto il tecnico stesso di eventuali problematiche o per eventuali richieste ai fini della costruzione di una protesi più rispondente alle caratteristiche estetiche e strutturali del paziente. Ovviamente l'assistenza si intende di SUPPORTO NON OPERATIVO, cioè visualizzazione delle problematiche meccaniche ed estetiche. Ogni manovra cruenta o meno in una bocca sana o ammalata determina l'esercizio abusivo della professione medica.Buona giornata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Signora Beatrice ... con tutto il rispetto ... ma che domanda fa! Il Tecnico, od Odontotecnico è un artigiano che costruisce i manufatti protesici su indicazione del Dentista che Prepara in bocca i monconi (lima i denti come dice lei) e prende le impronte e da le istruzioni al tecnico per l'esecuzione della protesi! Le gengive non devono sanguinare ... oddio ...possono essere sfiorate dalla fresa per preparare una spalla ben sagomata che trovandosi nel solco gengivale, può anche far sanguinare leggermente le gengive! IL compito del tecnico è quello di costruire le protesi in laboratorio su indicazione del Dentista. Detto questo occorre la collaborazione di un eccellente Dentista con un altrettanto Eccellente Odontotecnico per la realizzazione di una Eccellente protesi, nel rispetto più alto delle reciproche professionalità! Ossia una Eccellente protesi non può essere realizzata se una delle due figure descritte fosse scadente! Ma confondere l'uno con l'altro è veramente ... non mi viene la parola anto mi da fastidio la cosa! Io medico Chirurgo Specialista in Odontoiatria e Protesi Dentaria ho alle spalle ben 9 anni di studi Universitari, una Laurea ed una Specializzazione . Un Odontoiatra che corrisponde alla mia figura dopo che hanno tolto la Specializzazine in Odontoiatria e istituito la Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria ha alle spalle ben cinque anni di studi universitari ed entrambi un esame di stato preme doppio! L'Odontotecnico no! è un artigiano ...ciò non toglie che sia difficile fare bene l'odontotecnico...ci mancherebbe ma per farle un esempio Dentista ed Odontotecnico sono come le figure dell'Ingegnere o dell'Architetto e del Geometra! Due cose ben diverse con tutto il rispetto per i Geometri! Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig. I colleghi hanno dato una risposta chiara sul problema, la figura dell'odontotecnico, nello studio dentistico non è prevista dalla legge. Il tecnico deve solo costruire protesi su prescrizione medica e se con qualche medico compiacente esegue non solo manovre cruente nella bocca del paziente commette un reato, che dal nostro codice penale il n. 348 Esercizio Abusivo della professione Medica. Il collega concorre a questo reato e penalmente è perseguibile anche lui sia dal C.P. che dall'Ordine dei Medici. Cara sig. lei si farebbe operare di una semplice appendice dal primo che passa !!!! non credo.. e allora perchè farsi mettere le mani in bocca da persone che non hanno ne competenze mediche e ne titoli. Vada dai carabinieri e denunci il fatto. Purtroppo il problema dell'abusivismo Odontoiatrico è molto forte nel nostro bel paese non è difficile imbattersi in Falegnami o pasticceri che fanno i dentisti, quindi è sempre bene controllare prima in che mani affidarsi. Questo portale vi aiuta a farlo c'è una finestra che dice: Vuoi verificare che il Tuo Dentista non sia un abusivo..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Vincenzo Polito
Ariano Irpino (AV)

Beatrice che domande fa? Se lei dovesse farsi sostituire un arto ( braccio, gamba etc.) la procedura chirurgica la lascia fare al chirurgo o la fa eseguire al fabbricante di protesi? Cordialità

Scritto da studio dentistico dottor Michele Lopez
San Giustino (PG)

Sig.ra Beatrice, l'unico compito dell'odontotecnico è quello di preparare i manufatti protesici in base alle direttive dello specialista, i tecnici che limano i denti, compiono un esercizio abusivo di professione e, per fortuna, finiscono su "striscia la notizia" con grande gioia di noi specialisti...

Scritto da Dott. Carlo Cortis
Cagliari (CA)

Nessun tecnico è autorizzato a lavorare nel cavo orale anche se ci sono medici compiacenti che lo permettono

Scritto da Dott. Paolo Micillo
Casalnuovo di Napoli (NA)

Cara Beatrice, ti ringrazio per aver fatto questa domanda, perche' la risposta, consente di fugare dei dubbi che rimangono ancora in molti dei nostri Pazienti. L'odontotecnico non puo' mettere le mani nella bocca del Paziente, se lo fa commette il reato di "esercizio abusivo di professione Odontoiatrica" e il Paziente ha il diritto di non pagare le eventuali prestazioni, di denunciarlo all'autorita' competente per il suddetto reato, ed eventualmente, di richiedere i danni derivanti dalle prestazioni non propriamente eseguite. Durante la preparazione dei denti non dovrebbe uscire sangue, infatti una corretta preparazione dovrebbe essere rispettosa dei tessuti parodontali. Se, cio' nonostante, esce sangue, bisogna ritenere che i tessuti siano infiammati (gengivite, parodontite). In questo caso sarebbe bene, prima di procedere con la preparazione dei denti, risolvere lo stato infiammatorio dei tessuti molli. Per verificare se il tuo dentista e' abilitato ad esercitare la professione odontoiatrica puoi consultare questo sito: http://application.fnomceo.it/Fnomceo/public/ricercaProfessionisti.ot Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Riccardo Della Ciana
Civitanova Marche (MC)

Gentile Sig.ra Beatrice, è compito solo "esclusivamente" del dentista limare i monconi dei denti. Effettuando questa operazione si possono procurare piccolissime emorragie per una leggera abrasione della parte più superficiale della mucosa gengivale. Il compito dell' Odontotecnico che è un tecnico non un dottore è solo quello di costruire la protesi su indicazione dell'Odontoiatra. L'Odontotecnico non può in alcun modo mettere le mani in bocca ad un paziente. Distinti saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Bologna
Sanremo (IM)

Sig. Beatrice, l'odontotecnico non potrebbe curare il cavo orale del paziente, esistono odontotecnici che hanno lauree in igiene dentale o in odontoiatria e le opportune abilitazioni, ai quali è consentito accedere e curare il cavo orale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)