Menu

Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 7

E' normale dopo 10 giorni avere ancora questi dolori?

Scritto da Luca / Pubblicato il
Spett.li dottori, mercoledì 11 mi sono sottoposto ad un intervento di estrazione di un dente del giudizio cariato che mi stava dando alcuni fastidi e sotto consiglio del dentista mi sono deciso per toglierlo. Premesso che tale dentista non ha ritenuto opportuno somministrare una terapia antibiotica precauzionale, mi sono fidato e mi sono sottoposto all'intervento. La rimozione non è stata semplice, difatti ha dovuto spezzare in 4 parti il dente per estrarre anche le radici. Ora mi ritrovo con una gengiva rosa, apparentemente senza infezione, rimarginata su se stessa ma dolorante se vi passo la lingua ma, soprattutto, un dolore al limite del sopportabile nell'orecchio destro relativo al dente estratto, il destro. C'è da dire che due giorni dopo l'estrazione sono andato dal mio medico di famiglia e mi sono fatto prescrivere un antibiotico (UNIXIME) ma non sembra aver fatto effetto. A volte sento tirare lo zigomo e questi dolori riesco a tenerli a bada o con antinfiammatori o con caramelle balsamiche alla menta. La domanda che vi porgo è: è normale dopo 10 giorni avere questi dolori ancora? Ma soprattutto è normale che si protraggano anche dentro l'orecchio? Grazie in anticipo.
Purtroppo è tutto assolutamente normale. Denti del giudizio fanno mettere veramente giudizio. Tuttavia io andrei dal suo dentista che ha fatto la estrazione allo scopo di ottenere visita e radiografia di controllo. Potrebbe essere necessario un ulteriore ciclo di antibiotici. Del tipo che si da in questi casi, prescritto dal dentista che sa quale è efficace. Il medico di famiglia potrebbe dare come è successo nel suo caso, un antibiotico molto leggero e quindi poco adatto alla situazione ..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Dia tempo al tempo, perché il tempo è sempre galantuomo. Nell'attesa dell'esito, si procuri distrazioni molto coinvolgenti, con compagnia adeguata. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Sarebbe bastato prendere da subito l'antibiotico, ma purtroppo non è colpa sua. È opportuno tornare dal collega, far controllare la ferita, nel caso pulirla e disinfettarla, e farsi prescrivere una terapia farmacologica adeguata (insistendo magari un pò se restio a prescrivere farmaci..).

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Caro Signor Luca, buongiorno. Personalmente per un intervento chirurgico così, di avulsione di un dente del Giudizio immagino in Disodontiasi altrimenti lo si sarebbe curato e non lo si sarebbe avulso (estratto), prescrivo sempre una copertura antibiotica contro , in particolare, i batteri Gram Negativi Anaerobi! Questa mania di non prescrivere antibiotici in un intervento chirurgico (perché tale è!) è sorprendentemente dilagante! E' vero che si abusa troppo di antibiotici ma quando ci vogliono, ci vogliono!!!Spero che almeno siano stati messi punti di sutura e sia stata fatta una revisione degli alveoli! Il cefixima prescritto non è certo l'ideale per queste infezioni, in ogni caso non è male come copertura che però si sarebbe dovuta iniziare almeno due giorni prima dell'intervento! Per i sintomi che sente sappia che, per quanto riguarda il dente del giudizio, a volte capita di sentire anche qualche cosa all'orecchio e zona limitrofa, da cui i "sintomi che descrive di avere" perché, vicino alla Spina di Spix (dove si inietta l'anestetico per la "anestesia Tronculare", il Nervo Alveolare inferiore ed il Linguale che da esso emerge, esiste un nervo , che si chiama "corda del timpano" che emerge in quella zona per dirigersi verso l'orecchio medio ed interno! Potrebbe però essere anche una Sinalgia dovuta al Dente del Giudizio, ossia una serie di Sintomi che sembra che ora partano da un punto ora da un altri e così via. Le Sinalgie sono sintomi che, praticamente, per incapacità del nucleo caudato del cervello a cui arrivano tutti gli stimoli dolorosi di una metà della bocca e del massiccio cranio-facciale, possono provenire non dal dente in causa ma da denti o parodonto anche lontano o da altri organi. Ciò detto, devo precisare che la Diagnosi è semplicissima e di normalissima routine Odontoiatrica. Per di più in quella zona ci sono tendini e muscoli importanti quale Massetere e Pterigoidei che a volte s offrono per l'infezione e vanno in contrattura (contrazione dolorosa)! Basta prescrivere (ma lo deve fare il Dentista curante) miorilassanti e tutto scompare anche se lentamente! Dico di più: l'antibiotico è importante anche perché mette a riparo dalle malattie focali a distanza di organi importanti che hanno il loro Fucus di partenza "in cavità dell'organismo comunicanti con l'esterno", in questo caso la Disodontiasi o l'intervento chirurgico stesso e l'infezione conseguente anche alla patologia odontoiatrica del dente o delle sue Tasche Parodontali, se presenti! Dico ancora di più: queste infezione, in particolare se in presenza di tasche parodontali o di false tasche cosa più probabile, sono correlate direttamente con l'infato del miocardio che in realtà colpisce più il sesso femminile ma per il 20/25% anche quello maschile. Quindi non prescrivere un antibiotico è cosa non saggia per un Medico di qualsiasi Specializzazione fosse! Chiaro?! Cari Saluti e stia tranquillo! Si faccia Visitare.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Carissimo paziente poco paziente,... 10 giorni?
Gengiva rosa, dolore se la tocca, dolore allo zigomo ed all'orecchio..direi normaledopo avulsione di un ottavo incluso.
Si deve fidare del suo dentista, se non le ha prescritto l'antibiotico avrà avuto i suoi motivi.
Lo ha preso lo stesso e non ha risolto.
Complimenti.
Piuttosto torni dal dentista e gli faccia i complimenti perche togliere un 'incluso non è mai semplice e riuscire a farlo sicuri di non dover prescrivere antibiotici è ancora più difficile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Studio Dentistico Fiori
Castelnuovo di Garfagnana (LU)

Gentile Sig. Luca, una cefalosporina non è una prima scelta (neanche la seconda per la verità) in caso di avulsione di un dente del giudizio. Comunque sono complicanze che possono intervenire anche sotto copertura antibiotica e con il tempo tutto si risolve. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig. Luca, deve semplicemente ritornare dal suo odontoiatra per visita di controllo, abbandonarsi in internet non da alcuna certezza................

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)