Menu

Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 14

Devo togliermi tutti e 4 i denti del giudizio. Che tipo di anestesia mi consigliate?

Scritto da Riccardo / Pubblicato il
Salve! Devo togliermi tutti e 4 i denti del giudizio, dei quali 2 inclusi profondamente.. Un chirurgo maxillo-facciale mi ha proposto l'estrazione in un tempo unico in anestesia generale.. Un altro dentista invece mi ha vivamente sconsigliato l'estrazione in tempo unico, consigliandomi invece più interventi in anestesia locale.. Sapreste gentilmente fornirmi delucidazioni? Ringrazio anticipatamente
Se fossi io a dovermi far fare queste estrazioni, farei uno alla volta con la locale, in ambulatorio. Con un intervallo di un paio di mesi fra una estrazione e l'altra.. I chirurghi ospedalieri la vedono diversamente.. Loro sono abituati alla totale.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Sig. Riccardo, sono valide entrambe le considerazioni, purtroppo la scelta giusta è dettata da molte condizioni che non conosciamo. Non abbiamo una visita clinica anamnestica, non possiamo visionare rx, non conosciamo le dimensioni di apertura della sua bocca e il suo controllo durante l'intervento. L'anestesia generale può dare qualche minimo rischio in più, rispetto l'anestesia locale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Anche io sono dell'avviso di fare le estrazioni uno alla volta. L'anestesia generale presuppone il ricovero, indagini di laboratorio...e il post intervento è decisamente fastidioso.

Scritto da Dott. Alfredo Sestu
Trecastagni (CT)

Sig. Riccardo, sono percorribili entrambe le strade; più che al tipo di anestesia le consiglio di mettersi in mani esperte. Personalmente, preferisco un dente alla volta con un giusto intervallo. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Gentile Signore, le consiglio vivamente di sottoporsi ad interventi di estrazione singoli e separati, considerando che le sequele che possono verificarsi (gonfiore, dolore, difficoltà a parlare, deglutire e masticare, soprattutto nei primi giorni) sono insopportabili per un solo dente, figuriamoci per 2 o addirittura 4. L'anestesia generale comporta poi dei rischi che sarebbe bene evitare soprattutto in questi casi in cui non è necessaria e vi è un'alternativa altrettanto valida: diciamo che in anestesia generale le procedure di estrazione risultano + facilitate per il chirurgo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Cataldo Palomba
Taranto (TA)

Buon giorno sig. Riccardo, tutte le proposte che le hanno fatto sono tecnicamente corrette, la sua scelta dovrebbe essere basata solo in base alla quantità di tempo che lei desidera perdere per questa terapia. Personalmente ho eseguito sia 4 estrazioni separate sia estrazioni a coppia (i denti di destra in una seduta quelli di sinistra in un'altra) che le estrazioni in anestesia generale e per il paziente le cose non cambiano in modo particolare. Cordialmente

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Sig. Riccardo, con l'estrazione di tutti e quattro i denti del giudizio in anestesia generale, avrebbe lo svantaggio dei costi, sala operatoria, anestesista, ferrista, operatore e degenza, non ultimo il post-operatorio diffuso sui quattro quadranti del cavo orale. Con l'intervento ambulatoriale, l'unico svantaggio e che deve recarsi per quattro volte con scadenze almeno mensili tra un intervento e l'altro, con il vantaggio di avere un post-operatorio localizzato man mano in un solo sito, e costi molto più calmierati. Le esigenze sono individuali sta a Lei valutare le due operatività in senso di costi e tempistica. Distinti Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Caro Signor Riccardo, se lei è una persona sana ... se non soffre di particolari patologie generali per le quali è indicata la anestesia generale per motivi contingenti per tali eventuali patologie, le consiglio di far estrarre i denti del giudizio uno alla volta in anestesia locale tronculare e plessica iniziando dal più urgente eventualmente con tempi tra le varie avulsioni dentarie da decidere in base alla sua situazione clinica orale!...Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Concordo con i colleghi che è meglio l'anestesia locale e avulsioni a distanza di qualche settimana/mese. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Signor Riccardo, dipende dal grado di difficoltà dell'intervento e dal suo grado di sopportabilità... La valutazione è unicamente del chirurgo che la deve operare. Noi possiamo solo darle un consiglio, ma è veramente difficile orientarla verso una adeguata scelta. Buona giornata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Caro Riccardo come hanno detto i colleghi, non avendo le radiografie è difficile poterle dare un consiglio. Nel mio studio eseguo tutte le terapie chirurgiche in anestesia locale e ,per quanto concerne l'avvulsione dei denti del giudizio inlusi, eseguo contemporaneamente quelli di un lato e a distanza di 2 o 3 mesi quelli dell'altro lato. Buona Pasqua

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Caro Riccardo certo levarsi il pensiero tutto in una volta non sarebbe male ma gestire il post-operatorio dell'avulsione di quattro denti in quattro quadranti le assicuro non è facile e soprattuto trattandosi di denti inclusi. quindi mi permetto di consigliarle come faccio con i miei pazienti anestesia locale ed avulsione separate almeno di due tre settimane l'una dall'altra. Cordialmente.

Scritto da Dott. Salvatore Tinnirello
Palermo (PA)

Per eserienza le posso dire che la maggior parte di denti del giudizio si tolgono in studio in anestesia locale. Ma bisognerebbe valutare bene il caso con rx. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)

Gent Paziente: entrambe le strade sono percorribili con vantaggi e svantaggi. L'anestesia generale ha lo svantaggio del rischio insito in tutte le anestesie generali sia per la piccola che grande chirurgia, ma sicuramente ha il vantaggio di rendere possibili le 4 estrazioni in 1 seduta con 1 terapia farmacologica 1 settimana di disagio ( edemi e/o ematomi ) 1 stress chirurgico 1 blocco attività di studio-lavoro. Tutto ciò lo deve poi moltiplicare x 2 o 4 volte se lo fa in anesteia locale, chiaramente senza avere più il rischio dell'anestesia generale. Un'alternativa è fare le 4 estrazioni, se possibile, in sedazione endovenosa che elimina il rischio dell'anestesia generale e rende possibile un intervento anche se protratto. Comunque sicuramente consiglierei, da chirurgo, l'estrazione in 1 o al max 2 sedute, ovviamente in linea generale senza alcuna valutazione clinica e radiologica; 4 sedute costituiscono uno stress che si può ridurre, quando possibile, per il paziente. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Treviso (TV)