Menu

Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 12

Che tipo di materiale viene usato per la chiusura del foro dopo apicectomia?

Scritto da chiara / Pubblicato il
Buongiorno, vorrei sapere che tipo di materiale viene usato per la chiusura del foro dopo apicectomia. grazie
Gentile Chiara, il materiale d'elezione che viene utilizzato per chiudere l'imbocco dell'apice radicolare dopo apicectomia e l'MTA (mineral triosside aggregate), però, mi consenta, rappresentarle che questi sono problemi di ordine e di competenza esclusivamente medico. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Gentile Signora Chiara, l'estremità apicale del canale radicolare, dopo asportazione chirurgica dell'apice e dopo otturazione completa del lume canalare con guttaperca introdotta per via ortograda, viene sigillato con amalgama d'argento. Su questo materiale biocompatibile e stabile, che si integra nell'osso e che non ne inibisce l'osteogenesi, ne abbiamo grande esperienza. Negli ultimi anni stanno prendendo piede nuovi materiali quali i cementi endodontici a base di MTA, IRM, Super EBA e vetrojonomeri. Tra questi l'MTA è il più usato. Spetta comunque esclusivamente al dentista operatore scegliere il materiale più idoneo all'uso. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)

Cara Signora Chiara, oltre il già citato MTA si usa molto anche l'Amalgama d'Argento Chirurgica che è amalgama oltre che sterile, anche priva di Zinco per renderla assolutamente non idroscopica, ossi9a incapace di assorbire liquidi, come il sangue per esempio. Ora che l'abbiamo accontentata, sarebbe gentile da parte sua chiarire perchè lo ha voluto sapere. Noi, io almeno, siamo qui per rispondere alle sofferenze dei pazienti ed alleviarle, non per esaudire la loro curiosità in generale. Ho voluto essere gentile e le ho risposto lo stesso. Ma non avrebbe meritato risposta, se lo lasci dire! E' irrispettoso da parte sua usare il nostro sapere e la nostra fatica nell'essere qui a vostra disposizione, solo per una sua curiosità, come si sfoglia un dizionario! Noi siamo ben più di un dizionario da consultare. Siamo esseri Umani che per passione e spirito di Utilità verso di voi, rispondono alle vostre domande di natura MEDICA e non di SEMPLICE CURIOSITA'! Ma la miqa "bontà" è talmente senza limiti da lasciarle anche una foto di una Retrograda con chiusura dell'apice, opportunamente operato e preparato, con Amalgama D'Argento Chirurgica, priva di Zinco!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE
chiara061211.jpg

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Signora Chiara, come legge prima di me c'è disparità di opinioni, il che dimostra la vivacità culturale che diventa continuo nutrimento del nostro pensiero professionale. Questa comunità, solo a maggioranza, ha nel suo ambito il grandissimo valore del dubbio, che purtroppo manca a chi sa tutto, non ha dubbi e non sbaglia mai. Con stima e simpatia.

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Gentile Sig.ra Chiara, secondo il mio modesto parere lei ha tutti i diritti di sapere quale materiale viene comunemente usato per otturare il "foro" dell'apicectomia, meglio chiamato cavità retrograda. Trovo legittima la sua curiosità e trovo legittime le sue domande. Se ha voglia di saperne di più, la invito a visitare il sito www.zerodonto.it dove troverà un mio articolo dettagliatissimo su quello che andrebbe fatto e sui materiali che dovrebbero essere usati quando si fa della "Endodonzia Chirurgica". Buona lettura e buon divertimento. Dr. Arnaldo Castellucci
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Arnaldo Castellucci
Firenze (FI)

Gentma Sigra Chiara, l'apice radicolare viene chiuso con MTA o con amalgama d'argento. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile Sig,ra Chiara, si usa MTA o un cemento super-eba. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Gent. Sig.ra Chiara come affermato dai precedenti colleghi si uda o l'amalgama d'argento o l' MTA. Cordialmente Dr. Paolo Formenti

Scritto da Clinica dei dottori Molinari W. e Formenti P
Monza (MB)

Gentile Chiara, la curiosità ha consentito a piccoli uomini di fare grandi scoperte, per cui benvenuta sia, sempre, ogni sua domanda. Il materiale ideale, a mio giudizio, è l'MTA, ma se vuole ulteriormente colmare la sua sete di sapere le consiglio vivamente di leggere l'articolo del dr. Castellucci!

Scritto da Dott. Umberto Tersigni
Palermo (PA)

Sig. Chiara, perchè richiede questa domanda, che è altamente professionale e capibile solo da professionisti competenti della materia?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Chiara, un tempo si utilizzava l'amalgama d'argento ma, pur essendo ancora un materiale valido per le otturazioni(seppur non estetico) per l'endodonzia chirurgica esistono ora materiali più adatti. l'MTA è il top della biocompatibilità ma per essere utilizzato al meglio richiede una buona manualità e specifiche attrezzature. Il Super Eba è comunque un ottimo materiale ed è, nella mia esperienza, più maneggevole. L'articolo del Dr. Castellucci (uno dei massimi esperti mondiali in materia) le potrà fornire ulteriori dettagli molto attendibili. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)

MTA o supereba o amalgama

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)