Menu

Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 13

Lingua bianca e alitosi possono dipendere dallo stress?

Scritto da alessandra / Pubblicato il
Salve, da un po' di tempo ho spesso l'alito cattivo e la lingua ricoperta di una patina bianca maleodorante. Provo a nasconderlo aumentando l'igiene orale e utilizzando gomme e caramelle, ma nessun miglioramento. Può dipendere dallo stress? Anche perchè contemporaneamente ho problemi di stitichezza forse dovuti proprio a questo.
Gentile Alessandra, senz'altro che può dipendere anche dallo stress, dall'alimentazione, etc. e, comunque, le consiglio un'accurata igiene domiciliare utilizzando il filo interdentale e spazzolando pure la lingua. Le suggerisco di farsi visitare dal suo dentista che con un esame obiettivo ed una buona educazione all'igiene orale sarà in grado di risolvere il suo problema. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Cara signora Alessandra, parla di stitichezza e quindi di disturbi gastroenterici. Proprio questi sono la causa maggiore di lingua patinosa. L'alitosi può dipendere da questa patina o dai dalle patologie gastroenteriche o da patologie nella bocca. Per patologie gastroentriche si intendono non solo quelle dell'esofago, stomaco, intestino ma anche del fegato, cistifellea, diverticoli e tanto altro. Per patologia della bocca si intendono, carie, gengiviti, tasche parodontali e tante altre. Ha bisogno di una visita dal Dentista che provveda ad escludere queste patologie e ad insegnarle una corretta igiene orale e poi dal Gastroenterologo per valutare l'apparato gastroenterico e curare la sua stitichezza, questo a prescindere da tutto!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig.ra Alessandra, l'alitosi può riconoscere cause odontoiatriche (cattiva igiene, parodontopatie etc.), cause di pertinenza otorino (tonsilliti per esempio) e gastrointestinali. Per prima cosa le consiglio la visita da un dentista che valuterà la salute delle sua bocca e, se non riscontrerà problemi di sua pertinenza, saprà indirizzarla verso altri esami. Si ricordi che anche la lingua va pulita con apposito pulisci-lingua. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Gentile Alessandra, lo "stress" è spesso un comodo rifiugio quando non riusciamo a capire le cose; per anni l'ulcera allo stomaco è stata considerata causata dollo stress !!!!!! Nel suo caso urge visita dal dentista che valuterà se esistono o meno cause locali (carie, maloccclusioni, placca, tartaro, otturazioni incongrue, gergiviti, parodontopatie, abitudini viziate ecc.ecc.ecc..).SE ve ne sono provvederà alla loro eliminazione, se invece reputerà che non ve ne sono la indirizzerà sicuramente al gastroenterologo. buona giornata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

L'alitosi spesso è la spia di un malessere più generale a carico dell'apparato gastroenterico. Difatti menziona anche problemi di stitichezza. Senza avere la presunzione di far diagnosi però, i nonni chiedevano di mostrare la lingua quando c'era qualche sintomo strano, e vede che anche in questo caso il paragone calza. Se possibile agire sulle cause che creano stress, bene, altrimenti cerchi di implementare tutte quelle manovre che vengono descritte come "consigli per una vita sana", ritmo sonno-veglia, alimentazione, movimento, limitare alcool e fumo... Spero di esserle d'aiuto. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

Sig. Alessandra, occorre visita odontoiatrica, meglio in un ambulatorio di patologia orale per sospetta candidosi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentma Sigra Alessandra, le cause che provocano alitosi sono molteplici e tante di esse da correlare con problemi di tipo gastroenterico. Un tempo la lingua, oltre che dal dentista, veniva valutata semeiologicamente dall'internista quindi: si faccia vedere dal dentista e dal gastroenterologo. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Faccia una visita odontoiatrica e dal gastroenterologo

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile signorina, un buon internista può aiutarla molto. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Gentile Alessandra, concordo coi colleghi; leggendo il quesito la prima cosa venuta in mente è una forma di candida (il cosiddetto mughetto che colpisce i bimbi); in caso di stress e/o terapie antibiotiche prolungate può accadere l'insorgenza di tali forme; nulla di grave, esiste una terapia specifica. Consiglio comunque visita da odontoiatra ed eventualmente dermatologo

Scritto da Dott.ssa Elisabetta Farnararo
Fiesole (FI)

Gentile Alessandra, considerando che l' intestino è uno dei grandi sistemi immunitari, la prima cosa da fare è correggere la sua alimentazione, ripristinare la flora batterica utile con probiotici ecc. Verificare il ph ed eventualmente correggerlo (medicina generale). Una visita dal dentista, per stabilire se, come penso, si tratta di un' infezione da candida, curare localmente insieme ad eventuali altre terapie odontoiatriche che potrebbero essere necessarie: in primis una buona detartrasi, migliorare lo stato della flora batterica utile della bocca. Controllare che il partner non sia portatore di tale micosi: potrebbe essere stata lei a regalarglielo....
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Cara sig.ra Alessandra lo stress può portare ad una riduzione della produzione di saliva per cui si riduce la sua azione di autodetersione del cavo orale con maggiore proliferazione dei batteri, per la patina bianca sulla lingua può esser d'aiuto l'uso del puliscilingua che può trovare in farmacia; dovrebbe comunque rivolgersi ad un dentista che si accerti della presenza o meno di problemi parodontali.

Scritto da Dott.ssa Rosalba Pavone
Roma (RM)

Gentile Alessandra, agli ottimi consigli dei colleghi, ne, vorrei aggiungere uno:b evi almeno 1.5 litri di acqua al di (escluso latte e brodi che sono alimenti). Ne gioverà non solo il tuo intestino e le mucose orali, ma anche tutto l'organismo. Cordialmente Dr Angelo Beghini Cassano D'Adda MI

Scritto da Dott. Angelo Beghini
Cassano d'Adda (MI)

Sullo stesso argomento