Menu

Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 5

Ho avuto una forte faringite con febbre e gonfiore alle gengive, che sanguinavano con l'uso dello spazzolino

Scritto da Diana / Pubblicato il
Salve sono una ragazza di 26 anni, a settembre ho avuto una forte faringite con febbre e gonfiore alle gengive, che sanguinavano con lo spazzolino e si sono formati piccoli tagli soprattutto nella parte sotto. Adesso la gengiva davanti ai due incisivi sotto è rimasta tagliata e staccata dai due denti. Cosa può essere? e c'è un rimedio per questa cosa? Grazie anticipatamente.
Sig. Diana, certo che c'è rimedio, deve contattare al più presto il suo dentista e farsi eseguire una diagnosi e le cure del caso. Probabilmente c'è stato uno squilibrio della flora batterica del cavo orale e faringe, verso dei batteri patogeni, che ha instaurato uno stato flogistico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Cara Signora Diana...ha avuto una stomatite o una gengivite ... deve farsi visitare da un Parodontologo che deciderà cosa fare...in ogni caso stia tranquilla...anche senza vederla penso...dalla sua descrizione e dal susseguirsi dei sintomi, che si risolverà tutto con una semplice Pulizia dei denti con ultrasuoni e con un Curettage e scaling per rimodellare le gengive, eliminare il tessuto di granulazione che mantiene viva l'infezione... un interventino molto blando...basta una anestesia per contatto con uno spray...non si soffre...è veloce e risolutivo...spessissimo...le lascio due link di due articoli miei su questo stesso portale:...CURETTAGE E SCALING  ...GENGIVITE  le lascio una foto di una gengivite...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE
hHh.jpg

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Signora Diana, qualunque sia stata la causa che ha portato le sue gengive a staccarsi dai denti, va eradicata da un dentista se da settembre ad oggi non è tornato tutto a posto, competentemente è già stato indicato il da farsi dai miei colleghi. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)

Gentilissima Sig.ra Diana, stia tranquilla che tutto tornerà a posto con una buona igiene orale professionale fatta dal suo dentista di fiducia e per saperne di più legga il caso clinico da me pubblicato: Igiene orale e malattia paradontale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Gentile Diana, non sottovaluti questi sintomi e ricorra alla consulenza del suo dentista, senza trascurare possibili cause sistemiche legate ad anemia sideropenica (carenza di ferro).Tantissimi auguri

Scritto da Dott. Maurizio Cirulli
Bologna (BO)

Sullo stesso argomento