Menu

Domanda di odontoiatria

Risposte pubblicate: 6

SEGUITO ALLA DOMANDA : CIRCA UN MESE FA MI E' STATA RIMOSSA UNA VECCHIA CORONA POICHE' NON CONGRUA

Scritto da GIOVANNI / Pubblicato il
Salve. Qualche settimana fa postai questa quesito https://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/corone/12387_corona-dentaria.html . Capisco lo stupore dei dentisti che mi hanno risposto ma vi garantisco che l'odontotecnico ha fresato la vecchia capsula, ha limato i denti, ha preso le impronte e mi ha inserito le capsule prima quelle provvisorie poi quelle definitive. Se e' una pratica illegale non e' colpa mia ma dello studio e di chi dovrebbe controllare questi studi dentistici e se non esiste un organo di controllo la colpa e' dello Stato..E' vero che ho scelto io il materiale ma certamente non sono andato nello studio con una pistola costringendo il dentista a inserirmi necessariamente quella di quel materiale..Ovviamente sono andato li dopo mesi di sofferenze causati dal mio vecchio dentista che e' stato bugiardo e anche poco competente nella ricostruzione del dente devitalizzato adiacente alla capsula danneggiandomi anche quella vecchia su molare che non essendo metal free dalla parte della guancia mostrava il colorito grigio e si incastrava il cibo. Comunque sia siccome non vorrei perdere i miei denti, come e' gia successo per un dente devitalizzato ma poi caduto dopo un anno, per imprecisioni di chi mi ha curato allego la foto recente della mia bocca. E' stato deciso dallo studio di consegnarmi una capsula unita invece di 2 separate ovviamente senza chiedermi nulla. E' vero che le capsule vanno unite perché' più resistenti? Tra la gengiva e la parte superiore della capsula c'e' una fessura (dove il bordino gengivale e' più scuro). E' segno di imprecisione della capsula? Potrebbe crearsi una carie sul moncone ed essendo i due denti devitalizzati non me ne accorgerei con il rischio di perderli? In caso di imprecisione dovrei ripagare le capsule o dovrebbero riconoscere l'errore e rifarmele gratis o comunque pagarle di meno? L'eventuale imprecisione di una capsula si rileva tramite semplice visita o devo pagare l'ennesima rx endorale? Grazie
SEGUITO ALLA DOMANDA : CIRCA UN MESE FA MI E' STATA RIMOSSA UNA VECCHIA CORONA POICHE' NON CONGRUA
E' tutto molto relativo, sia riguardo all'unione di due corone dentali sia riguardo al margine che lei ci segnala. Nel senso che non c'è nulla di sbagliato a priori, dipende molto da caso a caso (dal tipo di moncone dentale residuo, dal tipo di preparazione), ma non si può parlare di errore a meno che la radiografia endorale non evidenzi un effettivo problema di incongruità.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Caro Signor Giovanni, buongiorno. Piccola premessa: Lei dice "Se e' una pratica illegale non e' colpa mia ma dello studio e di chi dovrebbe controllare questi studi dentistici" Tutto questo poteva essere prima che Lei sapesse ma, dopo la mia spiegazione ha saputo eppure ha continuato ad andare da questo sedicente odontotecnico Abusivo: Consapevole quindi Lei di quello che stava e che sta facendo!" Detto questo e mi scusi per il tono, non Le voglio assolutamente mancare di rispetto e prendo per buone le sue affermazioni nei confronti del Tecnoco abusivo, affermazione che sono unicamente di Sua Responsabilità, sia chiaro! Lei ha 36 anni ed è quindi una persona adulta e matura e non è possibile che non conosca la differenza tra un Tecnico ed un Medico o se preferisce tra un Odontotecnico abusivo ed un Medico Specialista in Odontoiatria e Protesi dentaria o di un Odontoiatra (ossia di un Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria)! Conosce quelle tra un infermiere ed un Medico? Immagino proprio di si! Tra l'altro all'esterno del portone del palazzo e/o della porta dello Studio ci deve essere la Targa con la Suddetta Dicitura! Dico questo perché non è giustificabile in alcun modo che Lei dia la colpa allo Stato! Guardi che lo Stato siamo Noi Tutti e quindi anche Lei. I controlli vengono fatti stia certo. La Guardia di Finanza ed i NAS dei Carabinieri sono sempre all'opera! Lei che tira in ballo lo Stato, sia Lei un Cittadino consapevole e copn senso Civico e Denunci alla Guardia di Finanza, ai Carabinieri, all'Ordine dei Medici questo sedicente Abusivo della Professione Odontoiatrica e poi, mi scusi, le è stata fatta la Fattura? Perché ci deve essere l'intestazione del Medico Odontoiatra dato che l'Odontotecnico non può emettere fatture Mediche a meno che l'Abusivo non sia d'accordo con un medico Prestanome (cosa altrettanto se non ancora più grave ed ignobile) ed allora li Denunci Entrambi! E' troppo semplicistico da parte sua, scrollarsi di dosso le sue responsabilità: le faccio un esempio. Non mi dirà che non conosce la differenza tra un Muratore Edile ed un Ingegnere o tra un Geomatra ed un Ingegnere e/o Architetto! Si farebbe costruire un palazzo da un muratore o da un Geometra? No, si rivolgerebbe ad un Ingegnere o ad un architetto! Aggiungo che dopo la spiegazione che le ho dato, Lei ha insistito nel rimanere in "cura", usiamo questo eufemismo, ed allora perché avanza scuse inammissibili? Ora sa eppure ci rimane!!! Rimane in cura da un abusivo e poi chiede ancora spiegazioni a noi? Per sua comodità ricopio ed incollo la mia precedente risposta:
Pubblicato il 06-11-2017
Caro Signor Giovanni, buongiorno. "ho deciso di farmi inserire una capsula su tale dente" e le rispondo che non è Lei che deve decidere questo ma solo il Medico Specialista in Odontoiatria o l'Odontoiatra. "odontotecnico che ha rimosso la capsula con una fresa, mi ha limato il dente devitalizzato e mi ha preso le impronte ..Io ho pattuito all'inizio delle cure 2 capsule in zirconia ma loro senza dirmi nulla ne hanno fatto una unita." Ma scherza veramente? Un Odontotecnico ha rimosso la corona protesica e fresato protesicamente il moncone? Se fosse successo questo, sarebbe Illegale! Spero che si sia solo spiegato male. In ogni caso sembrerebbe che Lei avesse scelto il materiale protesico. Non può! Non ha le competenze. E' il Dentista (Medico Specialista od Odontoiatra e lo specifico ancora per farle capire che l'Odontotecnico è un'altra figura non Medica) che sceglie il materiale e la informa e Lei acconsente o no alla terapia. Questo è il consenso informato! Il discorso protesico poi è molto più complesso di quanto pensi, come già sottolineato. Il materiale protesico si sceglie in base alle funzioni che deve avere.Sappia solo che ci sono Leghe Auree a basso contenuto d'oro e altre ad alto contenuto d'oro! Ce ne sono altre a bassissimo contenuto ed altre ad altissimo contenuto! Dipende da cosa si vuole avere come risultato protesico! Volendo proprio fare i pignoli, in metallurgia protesica si definisce una lega aurea se ha una percentuale di oro dal 50,01% in su e più si avvicina al 100% e più è alto il suo contenuto. Di solito il Platino c'è in leghe con percentuali di oro dal 90% in su, ma non sono regole "legali"! Poi si può dire che più oro giallo c'è e più tenere ed elastica è la lega, con l'oro bianco è già meno tenera ma con l'aggiunta di platino diventa più elastica e con invece l'aggiunta all'oro bianco senza platino, di Palladio , la lega diventa più rigida e dura! Altra durezza ha per esempio lo Zirconio porcellana. Altra l'ha la Ceramica Integrale o lo Zirconio Integrale, più adatti per i denti frontali e non parodontopatici. Insomma il Dentista Protesista sceglie il tipo di materiale più adatto alla situazione clinica cercando di accontentare anche i desiderata del paziente! Oggi si possono scegliere anche materiali non nobili perché ci sono software di fresatura molto sofisticati che annullano, per così dire gli aspetti negativi del "passato", di questi materiali! Dipende tutto dalla Situazione Clinica, come detto. Ha una idea Lei di quanti Materiali nuovi entrano nel mercato Odontoiatrico (per fermarmi ad esso ma si potrebbe generalizzare a tutta la medicina e chirurgia e ad altre specialità non mediche (vedere Ingegneria, Fisica, Chimica etc)! Lasci stabilire al Suo Dentista che è uno Specialista ed è aggiornato ed è consapevole della Situazione Clinica Peculiare che deve curare! Ogni Paziente è diverso. Ogni Bocca è diversa. Ogni Protesi è diversa. Mi fermo qui perché se no dovrei fare un discorso lunghissimo ma se scorre le mie risposte su protesi fisse o legge nel mio Profilo le mie pubblicazioni sull'argomento, capirà, mediterà e un domani non commetterà l'errore di dare consensi informati affrettati! Una Protesi Eccellente nei materiali e nella preparazione dei monconi con spalla e Chamfer realizzati a regola d'arte, non "rovina" il dente ma lo "recupera", lo "salva", lo riporta in occlusione secondo le Tre Curve cosiddette di Compensazione, ossia la Curva di Spee, di Wilson e Monsen! Tutto questo vale anche per le corona provvisorie che devono essere molto accurate e non interferire negativamente con la Gengiva libera ed il parodonto di cui la gengiva è parte integrante. La preparazione protesica non deve "andare" sottogengiva" e se così fosse, bisognerebbe prima fare un allungamento della corona clinica con chirurgia parodontale peprotesica con un semplicissimo interventino di chirurgia Parodontale Gengivale (in presenza di adeguata banda di gengiva aderente) o mucogengivale (in assenza di tale gengiva o se la corona clinica (la parte che emerge dalla gengiva) fosse stata così profonda da coinvolgere la cresta ossea, superandala, magari, anche)! Bisogna poi valutare anche il Parodonto e la Sua Situazione Gnatologica, in particolare presenza o no di precontatti nelle tre disclusioni incisiva, canine e Relazione Centrica)! Questo se volesse risolvere, ovviamente con "Maestria Protesica" (che non è di tutti)e con sicurezza e professionalità. Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Chiara, esemplare, unica.
La risposta data dal collega dovrebbe averle tolto ogni dubbio.
Per aggiungere qualcosa...il costo ed il prezzo di un manufatto è determinato da tanti fattori, anche da chi lo progetta, lo segue e non in ultimo da chi lo costruisce.
La responsabilità è del medico-odontoiatra e del paziente consenziente.
A poco corrisponde poco.
La legge le da le armi per agire. Agisca
 

Scritto da Studio Dentistico Fiori
Castelnuovo di Garfagnana (LU)

Troppe domande, e troppa confusione. Il merito di una protesi è la sua precisione, che nei prodotti di altissima classe scende sotto i 10 micron. Zero micron non esiste. Quando lei legge altissima classe, deve capire altissimo costo, per roba che all'istante diventa parte naturale della sua persona. Nel suo caso credo che lei ne abbia avuto per i suoi soldi. La prossima volta, si metta solo con persone serie. La salute non si mette all'asta. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Sig. Giovanni, trovare di chi sono le colpe non so se le da grandi vantaggi, le consiglio di trovare un vero odontoiatra che le faccia pagare la visita è seguire le sue indicazioni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

E' colpa dello stato ...... ma si rende conto di cio che dice?? mi sembra di sentire che wanna marchi deve essere controllata dallo stato ..... lei deve, e dico deve, accertarsi di chi e' il professionista a cui si rivolge sia un odontoiatra che un avvocato c'e' un numero d'iscrizione all'albo. Nel 2018 non e' ammissibile questo tipo di scusante. Spesso ho l'impressione che le persone spinte dal risparmio economico si facciano trasportare oltre il limite ... consentito
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)