Menu

Domanda di odontoiatria

Risposte pubblicate: 18

Difficoltà estrazione radici dente

Scritto da cettina / Pubblicato il
Aiutatemi. Ho 47 anni circa un mese fa a un controllo il dentista mi diagnostica un granuloma al molare inferiore e mi consiglia di estrarlo. Accetto la cosa, al momento dell'estrazione si ha la rottura della corona del dente e dopo 1 ora piena di tentativi di estrarre le radici mi dice che le radici si sono scagliate e che è meglio lasciare che risalgono da sole. Ora io mi chiedo se e' possibile che devo stare tutto questo tempo con le radici rotte del dente e che non si puo' intervenire diversamente. Sto avendo seri dubbi sull'operato del dentista. Grazie anticipate per la risposta.
Sig. Cettina, forse c'è qualcosa che non va. Le radici difficilmente dopo un mese risalgono da sole. E' stata eseguita una radiografia post-intervento? Veda se il suo dentista è un vero dottore, in home page in alto a destra trova la finestra, se lo ritrova tra gli iscritti, può tornare tranquillamente da lui e richiedere le spiegazioni del caso. Se non è iscritto, deve cambiare subito dentista, con uno iscritto, che rivedrà il caso e le risolverà il problema.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

La risposta del Dr. Ruffoni è assolutamente e semplicemente perfetta ! Adesso sa cosa fare. Auguri e buona giornata

Scritto da Dott.ssa Antonella Bacchieri Cortesi
Noceto (PR)

Vada da un dentista CAPACE, questa volta.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)

Gent.ma sig.ra Cettina, concordo con i miei colleghi. Sicuramente le radici del dente incriminato vanno estratte, non solo non risalgono da sole ma essendo stata diagnosticata la presenza di un granuloma a maggior ragione sono da rimuovere, essendo proprio il granuloma la causa della estrazione!!!! Del collega che ha eseguito l'intervento posso apprezzare solo la "onestà" di averla avvertita del problema, non sicuramente il comportamento professionale a dir poco discutibile. Le consiglio un'esame rxgrafico di verifica della situazione attuale e si rivolga ad un collega qualificato per la risoluzione del problema.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luigi Colletti
Bologna (BO)

Gentile Cettina, le consiglio vivamente di rivolgersi ad un dentista con esperienza chirurgica poiche' il granuloma apicale presente non puo' che aumentare di dimensione nel tempo. E' un intervento cosi' banale che non c'e' nemmeno la necessita' di scomodare un chirurgo. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Le radici sono da estrarre quanto prima dopo una radiografia. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Gentile paziente, purtroppo alcune manovre possono provocare la frattura delle radici in fase di estrazione del dente. In nessun caso queste radici fratturate vanno lasciate. Devono assolutamente essere rimosse in quanto, soprattutto se infette, possono esitare in sequestri ossei ed ascessi di difficile risoluzione. Si rivolga al suo dentista per farsi consigliare un centro di chirurgia orale (pubblico o privato) dove potere completare l'intervento. Auguri.

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)

Cara paziente può succedere che durante l'estrazione di un dente si possa fratturare la corona, ma le radici devono essere estratte contestualmante, da sole non risalgono

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Ma non sono l'unico qui che pensa male del dentista della signora Cettina.. E ho frenato qualunque espressione colorita, mi sono limitato a dire che ci si può innervosire a sentire certe storie.. Però mi pare che tutti più o meno la pensino allo stesso modo. E comunque, se vogliamo sottilizzare, può capitare a qualunque dentista di non riuscire a portare a termine una estrazione, come dice giustamente il Dr. Guarnieri, ma dire poi che le radici escono fuori da sole, è poco dignitoso.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Cara pz le consiglio di cambiare dentista. Saluti

Scritto da Dott. Fabrizio Remotti
Novi Ligure (AL)

Le estrazioni possono essere più complesse di quanto sembri radiograficamente...ma le radici dovrebbero essere estratte.

Scritto da Dott. Giorgio Guarnieri
Roma (RM)

Cara signora Cettina...lei sfortunatamente o volutamente è "incappata" in un "ABUSIVO" ... ossia i un "qualcuno" che non è MEDICO, DENTISTA OD ODONTOIATRA ... questo perchè..pur potendo capitare una frattura delle radici durante le manovre di Avulsione (estrazione) di un dente...poi se ciò accadesse...estrarre le radici è semplicissimo ed alla portata di qualsiasi Dentista anche appena Laureato!...il consiglio poi che le radici risalgono da sole è la dimostrazione che chi lo ha detto non è nè medico...nè Dentista Specialista...nè Odontoiatra... ma "qualcuno che ..in modo criminale ...esercita abusivamente la NOSTRA PROFESSIONE...in ogni caso si faccia prescrivere dal suo medico di base una terapia antibiotica di copertura e prenda subito un appuntamento con un Dentista vero...il Dr. Ruffoni...le ha spiegato come fare!...si tranquillizzi...e provveda...vedrà che andrà tutto bene...cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Cara signora, e cari colleghi, io non ho riguardi idioti e fuori luogo per nessuno! Chiunque abbia messo le mani in bocca a questa paziente va indagato!!! Signora Cettina si affretti a cambiare posto, lei si trova nelle mani di un abusivo, e se non è abusivo è qualcosa di simile. Cordiali saluti

Scritto da studio dentistico dottor Michele Lopez
San Giustino (PG)

Faccia un accertamento radiografico, la sua situazione necessita di un intervento definitivo che si concretizza con l'estrazione delle radici. E' possibile la rottura di corona o parti di essa, ma in ogni caso le radici vanno rimosse. Saluti

Scritto da Dott. Roberto Perasso
Genova (GE)

Cara signora una cosa non ha sbagliato il suo dentista le radici tentano sicuramente ad uscire da sole, non sempre ci riescono, quando ci riescono comunque ci impiegano anche 10, 20 o anche più anni. Pertanto è consigliabile, visto che il suo dentista vuole attendere questo tempo, di rivolgersi a un altro dentista buonasera e auguri

Scritto da Dott. Bruno Pacilio
Pontecorvo (FR)

Anche io come i colleghi Le consiglio di affidarsi ad un odontoiatra capace!!! quelle radici vanno estratte!!!

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sig.Cettina difficilmente le radici rimaste "salgono" in arcata, semmai con il tempo l'osso tende a riassorbirsi e quindi si ha un'estrusione delle radici, la cosa da non trascurare è che questo dente ha una lesione agli apici quindi non rimuovendo le radici e non facendo una pulizia dell'alveolo la lesione tende a non guarire... anzi. Le consiglio di farsi dare delle spiegazioni più accurate. Salve.

Scritto da Dott. Paolino Di Giorgi
Militello in Val di Catania (CT)