Menu

Domanda di implantologia

Risposte pubblicate: 14

Ieri mi sono stati inseriti 2 impianti

Scritto da Angelo / Pubblicato il
Ieri mi sono stati inseriti 2 impianti ma quello per la sostituzione del molare superiore alla radiografia sembra molto inclinato e vicino al secondo molare. In questa situazione ho paura che la corona che verrà applicata possa essere non simmetrica con differenza di carico sbilanciato. Questo alla lunga non potrebbe creare danni all'impianto o all'osso? Il medico afferma che va bene e che si tratta della normale prospettiva radiografica. Ma a vedere l'impianto al molare inferiore eseguito 10 anni fa presso un'altro medico quest'ultimo sembra perfettamente centrato. Potreste darmi per cortesia un vostro parere? Grazie, Cordiali Saluti
angelo-100212.jpg
Caro Signor Angelo, il suo Dentista le ha già spiegato tutto. Io non mi presto a rispondere a domande di carattere Medico-Legali! Complimenti comunque per l'enorme Stima e Fiducia che ha per il suo Dentista, detto in senso ironico ovviamente. Lei si arroga il diritto di giudicare l'esattezza o non di un intervento implantologico e per di più da una OPT che deforma l'immagine. Complimenti vivissimi.Scusi sa ma non so se si rende conto della offensività verso il suo Dentista, da parte sua. Siamo proprio arrivati alla commedia dell'assurdo. Un Dentista non può più fare una terapia in bocca di qualsiasi natura e specialità che subito viene fatto giudicare dal proprio paziente ad opera di chi poi, di Dentisti che essendo sul Web non possono certo avere una visione clinica della situazione! Lei incomincia a confondere ciò che è reale con ciò che è virtuale, un po' come il mondo finanziario e delle banche che ci hanno portato allas crisi confondendo l'economia virtale con quella reale! Un giorno si sveglierà, si guarderà allo specchio e non capirà più se si trova nel mondo reale o in quello virtuale e se lei è vero o virtuale, se è sveglio o in un sogno! Povero nostro mondo e povera nostra magnifica Odontoiatria!!! Mi scusi sa per questa "filippica" ma la reciproca fiducia medico-paziente trovo che sia fondamentale, deontologicamente, moralmente e professionalmente. Se sapessi che un mio paziente facesse ciò che fa lei, non lo curerei più ma gli direi di andarsiu a far curare da un altro Dentista!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia ed Endodonzia, la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Angelo, l'odontoiatria non è una scienza ingegnieristica in cui i calcoli vengono fatti su carta con precisione micrometrica anche se pure in quel settore ho avuto modo di notare pilastri e muri non perfettamente allineati ed il palazzo comunque resta in piedi. Abbi fiducia nel suo dentista che saprà certamente come bilanciare al meglio il carico occlusale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Gentile Angelo,se il suo dentista l'ha rassicurata non vedo il motivo di dubitare. Non sempre gli impianti si possono inserire con precione millimetrica e nella zona ideale, ma a volte è necessario spostarsi leggermente senza pregiudicare il risultato finale. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Mah, mi sembrano due impianti ben posizionati. Certo, la sicurezza ce l'avremo quando le protesi saranno in bocca, ma... perchè non prova a fidarsi del suo dentista?

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

Sig. Angelo, gli impianti vengono inseriti dove c'è osso, non dove vuole il paziente, questa posizione è dettata da studi del caso precedentemente eseguiti dal suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Sig. Angelo, l'impianto non è molto inclinato ed è leggermente più vicino al molare che al premolare. Comunque le distanze minime sembrano rispettate e non vedo come ci possano essere dei problemi nell'eseguire la fase protesica e possibili danni all'impianto o all'osso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Caro sig Angelo mi chiedo come mai cambi in continuazione dentista. L'altro impianto lo ha inserito un altro dentista. Bene a parte questa piccola considerazione. Dove inserire gli impianti dipende dalla quantità dell'osso presente e dalla qualità. Se il suo dentista ha inserito l'impianto avrà sicuramente valutato la sua situazione ossea. Anche l'implantologia seppur ha raggiunto oggi livelli di precisione non da poco resta sempre una scienza medica legata alla situazione del singolo paziente. Come fai lei a giudicare un atto dalla semplice visione radiografica. Comunque si tranquillizzi il suo dentista saprà valutare i carichi masticatori e portare a buon fine il suo operato. Cordiali saluti Dr Fiorentini
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fabrizio Fiorentini
Roma (RM)

Gentmo Angelo, per quale motivo invece che criticare il lavoro del Collega con argomentazioni che lasciano il tempo che trovano: l'impianto non se lo fa da sè? Sono certo che sarebbe perfettamente centrato. Saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gli impianti sono stati inseriti benissimo. Stia tranquillo ed abbia più fiducia nel suo dentista.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)

Gentile Sig. Angelo, va tutto bene stia tranquillo. Cordiali saluti a lei.

Scritto da Dott. Enrico Deodato
Bari (BA)

Egregio paziente, il mio parere è che va bene così. Si fidi del suo dentista che ha operato in un contesto biologico e con massima attenzione (ha brillantemente inserito un impianto in pos 35 evitando l'alveolare inferiore). Ciò che appare da una OPT è il risultato bidimensionale del nostro lavoro: se l'operatore decide di inserire un impianto in un determinato sito, è evidente che ha scelto il sito migliore avendo una visione tridimensionale e reale della zona. Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)

Signor Angelo, anche per me va bene così. Stia tranquillo.

Scritto da Dott.ssa Maria Giacinta Ferrulli
Altamura (BA)

Stia tranquillo, dalla radiografia non si riscontra nulla. Comunque ogni eventuale dubbio si ricordi sempre di farlo notare al suo medico che saprà darle tutte le spiegazioni e motivazioni.

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)

Effettivamente l'impianto poteva essere messo meglio, ma con un bravo tecnico e la componentistica giusta, tutto è risolvibile. Distinti saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)