Menu

Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 13

Da quasi 7 mesi ho due mini impianti agli incisivi laterali superiori a causa di una agenesia.

Scritto da Roberta / Pubblicato il
Salve dottore, da quasi 7 mesi mi sono stati impiantati due mini impianti agli incisivi laterali superiori causa una agenesia. Il mio problema è che non essendo contenta dell'estetica ho chiesto parere ad un altro implantologo il quale mi ha detto ke questi mini impianti non erano stati messi nel modo più corretto e ke tra l'altro non si integrano perfettamente nell'osso visto ke di solito questi ultimi vengono usati solo per le persone piu' anziane e per una maggiore stabilità della dentiera, siccome io ho solo 21 anni non credo di essere tra questi e non vorrei trovarmi tra qualche anno alla situazione in cui ero dopo anni di sacrifici e volevo sapere se volendo questi mini impianti possono essere rimossi e poi sostituiti da impianti veri e propri. Grazie in anticipo.
Cara Roberta...SI...ma va confermato da una visita ovviamente ... però va fatta, le raccomando, una visita accuratissima da un bravissimo implantologo!!!.........Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia,Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Cara signora, se l'implantologo che l'ha operata ha scelto due mini impianti, forse non c'era sufficiente spazio per impianti di dimensioni superiori. Sarebbe opportuno sapere se sono due impianti monofasici con moncone a sfera o due monofasici con moncone tradizionale. Nel secondo caso stia pure tranquilla, ne ho personalmente inseriti diverse decine negli ultimi vent'anni e stanno tutti in bocca ai pazienti.

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Carissima Roberta, oramai che ti sei imbarcata in questa situazione ritengo che non sia opportuno rimuovere i c.d. miniimpianti perchè il gioco non vale la candela e se il risultato estetico non è soddisfacente ti consiglierei eventualmente di farti cambiare le corone dal dentista che è intervenuto. La rimozione degli impianti (anche se mini), infatti, se, osteointegrati, comporterebbe un potenziale peggioramento del sito endosseo ove dovrebbero essere collocati i successivi impianti; pertanto, a mio parere,e, considerata la tua giovane età, sarebbe consigliabile procrastinare tale intervento successivamente e solo nel caso in cui tali impianti dovessero essere espulsi per perimplantite. Lo stesso consiglio darei a mia figlia che è tua coetanea. Ciao e tanti auguri di una vita felice.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Sig.ra Roberta, probabilmente possono anche essere rimossi, ma se sono ben posizionati e ben integrati, si possono correggere eventualmente le corone estetiche.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Sono un po dubbioso su una cosa che ha me pare grave, se lei a 21 anni vuol dire che le hanno messo due mini impianti a 14 anni. Se si non trovo non conoscendo il caso specifico la risposta giusta perchè a quell'eta non si può parlare di implantologia stabile. I mini impianti solitamente di diametro da 1,7 mm a 3,3 mm vengono utilizzati per stabilizzare le protesi complete inferiori in pazienti mediamente adulti e sono utilizzati in numero di 4 in corrispondenza della sinfisi mandibolare. Il fatto che lei abbia 2 mini impianti in sede 21 22 mi lascia perplesso sulla adottata dal collega. Penso che quanto prima lei debba fare una visita da un buon implantologo
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Cara Roberta, SI, ma va confermato da una visita ovviamente. Se vuoi mi puoi contattare al 328/6630943 e venirmi a trovare al Policlinico Universitario di Napoli federico II per discutere il caso accuratamente Dott. Oreste Trosino Università degli Studi di Napoli "Federico II"

Scritto da Dott. Oreste Trosino
Benevento (BN)

Sig. Roberta, è vero che i mini impianti vengono di solito usati per stabilizzare le protesi mobili, ma bisogna capire perchè il collega ha fatto tale scelta; probabilmente era presente una carenza di osso in senso orizzontale e se così fosse il collega doveva proporLe un innesto osseo per ristabilire dei corretti parametri. Io non so se Lei ha rifiutato tale intervento ragion per cui non avendo sufficiente spessore l'unico tipo di impianto da inserire è risultato il mini-impianto- Tanti auguri. Dr. A. Ruggirello
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Gent.ma Roberta, tutto si può fare, rimuoverli e sostituirli, fare nuove corone più valide esteticamente, ma perchè mettere il carro davanti ai buoi?? Anche se sono mini impianti, non è detto che debbano venire via, soprattutto se hanno una superficie trattata in nano tecnologia, che gli conferiscono una stabilità e quindi integrazione con l'osso circostante, eccellente, non solo fisica, ma anche molecolare. Le consiglio di visitare il mio sito: www.studiodentisticoserafini.it dove trova sia i mini impianti, che il trattamento di superficie degli impianti, nel caso clinico one to one. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Cara Roberta, io penso che se gli impianti sono ben integrati può cambiare le corone con qualcosa di più estetico. E' vero che i mini impianti sono nati per i pazienti più anziani portatori di protesi ma questo non ci vieta di utilizzarli in altri modi, una volta integrati la durata degli impianti non è legata alla tipologia dell' impianto stesso. Non si preoccupi per il futuro, chi vivrà vedrà.

Scritto da Dott. Gino Perna
Roma (RM)

Cara Roberta il problema forse andava risolto a monte sicuramente un buon implantologo avrebbe optato per modifica del sito osseo ricevente per poter posizionare due impianti di diametro congruo, al fine di ripristinare la corretta forma e funzione ed estetica. Questo si puo' ottenere mediante tecniche appropriate tra cui una tecnica denominata e.r.e.(edentolous ridge expansion) messa a punto dai dottori Bruschi-Scipioni-Calesini gia' nel lontano 1986 e poi perfezionata nel corso degli anni avvenire. Ormai l'implantologia e' diventata una procedura che viene praticata un po' da tutti i dentisti, pero' sappia che i risultati variano molto da un operatore esperto che dedica la maggior parte della sua attivita' professionale all'implantologia e un dentista generico che saltuariamente si dedica all'implantologia. Distinti saluti dott.Davide Catania
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Catania
Olbia (OT)

Gent.ma paziente, a mio parere la scelta più saggia da fare è quella di farsi vedere da un implantologo esperto che potrà darle tutti i suggerimenti del caso. Qualsiasi suggerimento dato diciamo via web in questo cao può essere "vero o falso". Cordialmente dott. D. Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Per dare una risposta ritengo si debba prima definire cosa sono i *mini* impianti in bocca alla paziente. Per mini impianti personalmente intendo quelli usati per stabilizzare protesi totali, ad appoggio mucoso. Forse invece la paziente intende impianti di diametro ridotto, tipo un 3,3 che perfettamente si adatta ai denti sostituiti, che sono incisivi laterali. In questo caso può essere possibile darle una soluzione soddisfacente con una nuova protesizzazione.

Scritto da Dott. Lino Pandini
Pesaro (PU)

I "miniimpianti" sono impianti normalissimi di diametro più piccolo. Io non so dirle se sono stati "messi bene" o "male": non l'ho visitata. Non so dirle se si potevano mettere impianti diversi, più grandi, o se fosse possibile aumentare lo spessore osseo o meno, per lo stesso motivo. So però una cosa: l'implantologo a cui lei si è rivolto per un consulto le ha detto una bestialità: cioè che i miniimpianti "non si integrano perfettamente". La cosa è assolutamente falsa. ------------------------------------------------------------------- Personalmente uso i miniimpianti quando non ho spazio sufficiente ad inserire impianti di diametro più consistente, e per le persone anziane, per stabilizzare le dentiere, uso impianti di diametro "normale". Indipendentemente dall'età. E i miniimpianti si integrano, eccome se si integrano... Per lo più non si riescono più a togliere, tanto sono integrati nell'osso! Ovvio, basta saperli mettere bene. -------------------------------------------------------------------- Non so perchè questo implantologo le abbia detto una castroneria del genere: incompetenza? Disonestà? Non ho la risposta. Non è contenta del risultato estetico della corona: si può rifare la parte protesica; ne parli con il suo implantologo, il primo, quello che l'ha operata, non quel tipo che ha criticato con parole false l'operato del collega. Se non riesce ad ottenere delle risposte, consulti un altro implantologo ancora, con l'augurio di trovarne uno che, oltre che laureato, sia anche un "signore".
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)