Menu

Domanda di denti del giudizio

Risposte pubblicate: 4

Estrazione denti del giudizio

Scritto da Teresa / Pubblicato il
Buongiorno. Un mese fa avvertivo un forte dolore ai denti, andai dal mio dentista ( con la quale sono stata in cura 5 anni avendo l'apprecchio ai denti ) e mi disse che mi stavano uscendo in contemporanea tre denti del giudizio e che si dovevano asportare. Essendo che 8 anni fa durante un intervento di scoliosi in Francia scoprirono che ero affetta da Ipertermia Maligna e quindi allergica ad alcuni anestetici, il mio dentista ha preferito consigliarmi di effettuare quest'operazione presso un ospedale. Così ho fatto, ho aperto la cartella clinica presso l'ospedale, stamane ho effettuato il prelievo del sangue e nei prossimi giorni andrò per parlare con l'anestesista. Sono un pò preoccupata per l'anestesia, so che mi faranno la locale ma ho comununque un pò d'ansia. Essendo che non ho avuto modo di poter fare queste domande a loro ( per il poco tempo che ho per il mio lavoro ) come si svolgerà l'operazione? È una cosa di poche ore e poi mi mandano a casa o devo rimanere lì? Dopo l'operazione soffrirò molto il dolore? Essendo che devo toglierli tutti e tre ma uno alla volta, ogni quanto me ne toglieranno uno? Grazie mille
Cara Signora Teresa, buongiorno. Attenzione a non cadere "dalla Padella nella brace"! Le avranno spiegato cosa sia l'ipertermia maligna e il ruolo che in essa ha il calcio e il potassio in forma ionica e come la loro azione in eccesso provochi aritmie cardiache in particolare ventricolari fini all'arresto cardiaco e si inneschi una insufficienza respiratoria per mancanza di ossigeno e una insufficienza acuta Renale, detto in parole "povere"! Le avranno spiegato che questa malattia è su base Genetica! Per cui non le spiego altro di cose di cui deve essere stata informata sicuramente! L'avranno informata anche che a scatenare la crisi sono gli anestetici usati in anestesia Generale: la succinilcolina (che è un rilassante neuromuscolare) e gli anestetici volatili come l'etrano e il forano (che sono allo stato liquido e vengono vaporizzati tramite un Gas di Ossigeno ed Ossido di diazoto meglio detto monossido di diazoto e meglio noto come protossido di azoto) ). Queste sostanza si usano solo nella anestesia Generale e non in quella locale con i normali e più che sufficienti anestetici locali che non dovrebbero causare problemi, chiarendo solo se sia idonea la presenza di Adrenalina nell'anestetico locale o no! (ovviamente confarmato il tutto dalla situazione Clinica e quindi solo dopo una valutazione Clinica, Semeiologica, Anamnestica ed Ematologica plurispecialistica)! Quindi è consigliabile una anestesia locale che è più che sufficiente per l'avulsione del dente del giudizio inferiore sinistro che è distalmente incarcerato dalla branca montante della mandibola e quini in disodontiasi e deve essere avulso! Gli altri tre, almeno apparentemente dalla OPT ma con conferma della visita clinica, non dovrebbero avere bisogni di avulsioni!!! Conclusione, può benissimo fare l'avulsione in uno Studio Professionale Privato. Non c'è bisogno, in linea di massima e con conferma clinica ed ematologica e dello Specialista che la segue per questa patologia, dell'ospedale! Tutto qui! Ecco perché ho parlato di "padella e brace" perché in Ospedale non deve essere fatta l'anestesia Generale salvo parere diverso dello Specialista in anestesiologia e Rianimazione! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig.ra Teresa, se verrà eseguita una anestesia locale rimarrà in ospedale solo per poche ore. Per quanto riguarda il lasso di tempo tra una estrazione e l'altra lo decide il chirurgo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig. Teresa, anche se dubito sulle indicazioni all'avulsione, le risposte a questa domanda le deve dare la struttura ospedaliera; le consiglio per la sua salute, di dedicare meno tempo in internet e di chiedere di essere informata prima di sottoporsi ad un intervento.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

In questa sede si fa solo odontoiatria narrativa (e senza responsabilità penali), e stando solo alla radiografia panoramica, posso insistere a dire che a destra non c'è nessun dente da togliere. Quando alla coppia di sinistra, si possono e si devono togliere in modo simultaneo con unica anestesia. Tutto è semplice se la mente pensa semplice, altrimenti ci mettiamo in complicazioni inutili. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)