Menu

Domanda di conservativa

Risposte pubblicate: 7

Ci sono alternative conservative?

Scritto da Paolo / Pubblicato il
Buongiorno, ho 47 anni. Mi sono appena rivolto ad un nuovo dentista. Il nuovo dentista cui mi sono rivolto mi dice che la situazione è questa: Il molare inferiore elemento 46 risulta fratturato e quindi da togliere (probabilmente forato/indebolito dal mio dentista precedente nel tentativo di devitalizzarlo si è fratturato poco dopo) Il premolare superiore che ha attualmente un vecchio perno/corona, elemento 15 mi dicono che, la carie è troppo profonda, che non c'è materiale di appoggio per poterlo ricostruire e che occorre estrarlo urgentemente anche per evitare che continui a danneggiare il dente vicino. Entrambi i denti, data la mia età (47 anni) andrebbero poi sostituiti da impianti Elemento 14 risulta insensibile al freddo, si presume non sia "vivo". Mi viene prospettata una un perno+corona da fare urgentemente. Chiedo un'opinione relativa agli elementi 64 e 15, ci sono alternative conservative? e chiedo se la cura del'elemento 14, (una volta estratto l'elemento 15) può essere rimandata di 2 mesi ossia a settembre. Ringrazio per l'attenzione
Buongiorno. Esistono sempre alternative, ci mancherebbe altro. Dipende da quanto si è disposti al compromesso spesa /durata nel tempo. Il 15 si potrebbe recuperare con allungamento coronale..si cade nel tessuto cementizio radicolare per cui non garantibile la durata nel tempo.
Sulla frattura..quanto è fratturato? possibile devitalizzazione, ricostruzione e rizectomia radicolare con capsula..bello teoricamente ma durata nel tempo?
14 da devitalizzare o comunque da predisporlo a tale intervento.
anche 17 non sta bene, almeno dalla rx.
Tutto a parole e tramite web siamo tutti bravi.
Si fidi del suo attuale dentista col quale concordo piano di trattamento.
Aggiungo che ..non sono un vecchio dentista che toglierebbe tutti i denti per fare una dentiera.
Sono pratico, onesto, non interessato..la consiglio come se fossero i miei denti.
Lavoro per non rimettere mano sui miei operati.
Tanto dovevo. Grazie
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Studio Dentistico Fiori
Castelnuovo di Garfagnana (LU)

Gentile Paolo non creda che postando una radiografia si possono avere tutte le risposte possibili facendo una giusta diagnosi. La diagnosi scaturisce da una serie di dati che emergono da una visita accurata, test di vitalità, sondaggio gengivale ed analisi delle radiografie. La visita è un elemento fondamentale senza la quale mai si potrà fare diagnosi e fare una giusta terapia. Sappia comunque che i denti vanno curati e non rimpianti a causa di estrazioni disinvolte. Almeno credo che questo sia il compito del buon medico cioè di curare e non togliere. L'estrazione è proprio l'ultima spiaggia ma prima di arrivarci ci sono molte cose da fare. Lei parla di frattura o perforazione tutte cose che comunque si possono risolvere se ci si affida a dentisti competenti e con la voglia di fare. Le carie sotto la corona potrebbe essere tranquillamente curata se la radice è ancora sana. Come detto all'inizio è necessario effettuare una giusta diagnosi. Solo dopo si può rispondere in maniera esauriente a tutte le sue domande. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

dr-petti-gustavo-cagliari-fratture-denti-27.jpg
Caro Signor Paolo, buongiorno. Non faccia estrarre nessun dente! La Rx non è adatta perché occorre una o più Rx endorali che evidenzino tutta la radice e tutto il parodonto circostante. In ogni caso le possi dire con l'esperienza che mi creda è tanta e con quanto vedo radiologicamente (anche se va tutto confermato clinicamente e semeiologicamente) che i suoi denti si possono e si devono, in linea d massima perché non la vede clinicamente, curare e salvare! Dire: " il 46 risulta fratturato e quindi da togliere" e " io 15 mi dicono che, la carie è troppo profonda, etcetc per arrivare a proporre avulsione ed impianto" e a quel che ho capito questo ragionamento verrebbe fatto anche per il 14, è semplicemente assurdo! Probabilmente il "vecchio dentista" avrebbe, mi auguro" ragionato così! Non si estraggono denti così "tranquilli da curare con il solo scopo di fare impianti o per incapacità di saper curare denti simili (ossia fare normalissima odontoiatria conservativa di qualità e di Routine) ed abbracciare la filosofia del chi me lo fa fare ad impegnarmi e a "sudare tanto" quando, eliminato il dente viene eliminato il "corpo del reato" e un impianto è molto più facile, e lucroso?! Sono tutte fratture, carie, patologie endodontiche che si estendono sotto gengiva ed a livello della cresta ossea, alcune! In questi casi, si procede così: si fa un allungamento della corona clinica dei denti (la parte che emerge dalla gengiva) per rendere aggredibile terapeuticamente le lesioni, con chirurgia parodontale con un semplicissimo interventino di chirurgia Parodontale Gengivale (in presenza di adeguata banda di gengiva aderente) o mucogengivale (in assenza di tale gengiva o se la corona clinica (la parte che emerge dalla gengiva) fosse stata così profonda da coinvolgere la cresta ossea, superandola, magari, anche)! Bisogna poi valutare anche il Parodonto e la Sua Situazione Gnatologica, in particolare presenza o no di precontatti nelle tre disclusioni incisiva, canine e Relazione Centrica)! Questo se volesse risolvere, ovviamente con "Maestria. Le lascio un esempio di denti fratturati e curati e salvati con queste terapie ben 25-30 anni fa ed ancora in bocca sani e salvi a dimostrazione che i denti si curano e non si estraggono! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig. Paolo, il 4.6 potrebbe avere una frattura del pavimento della camera pulpare. Per dire se è recuperabile bisogna conoscere l'entità di questa frattura, comunque in alcuni casi è recuperabile. Recuperabilissimo il 1.5 con un allungamento di corona clinica. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig.Paolo Buongiorno
Premesso che per fare una corretta diagnosi andrebbe fatta una visita accurata,il dente 14 se davvero è necrotico il rischio è che possa darle un accesso,quindi può anche rischiare e aspettare settembre ma se il collega ha tempo almeno lo tratterrei endodonticamente e almeno metterei un provvisorio per rimandare a settembre la corona definitiva.il dente 46 se fratturato a livello radicolare concordo col collega andrebbe rimosso e messo impianto.Per quanto riguarda il dente 15 andrebbe rimossa prima la corona per valutare se c'è possibilità di recuperare la radice o meno.Tenga anche presente ma penso che il collega glielo ha fatto presente che dalla rx si vede un inizio di problematica anche in altri elementi tentati,sicuramente meno urgente ma da non trascurare nel tempo.
Cordiali saluti

 
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Marina Fiocca
Cremella (LC)
Renate (MB)

Forse ci sono alternative, o forse no, in quanto oltre agli esami radiografici servirebbe anche una visita clinica approfondita. Sul 46 non mi pronuncio perchè davvero l'endorale non mi lascia un quadro completo, il 14 deve essere curato al più presto (se protesizzarlo o meno dipende da quando tessuto dentale sano resta) ed il 15, forse, con molta pazienza ed un allungamento si può mantenere in arcata pur essendo la prognosi nel lungo termine di questi elementi perlomeno dubbia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Sig. Paolo, perchè un nuovo odontoiatra? Qui manca la fiducia e lei cade nel tunnel di internet, dove non vi è alcuna certezza e nessun responsabile. Dovrebbe tornare dal vecchio odontoiatra o cercare un odontoiatra in cui aver fiducia e qui troverà le giuste risposte.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)