Menu

Domanda di chirurgia

Risposte pubblicate: 9

Mio figlio ha un problema di affollamento dentale

Scritto da DOMENICO / Pubblicato il
Buongiorno mi rivolgo agli specialisti in Maxillo Facciale o Odontostomatologia allego telecranio e panoramica aggiornata. Mio figlio ha un problema di affollamento dentale, oltre alla situazione dei molari inferiori, i canini lato superiore mi sembra che non hanno spazio sufficiente per uscire sopratutto quello alla sinistra di mio figlio dico bene? Dai referti allegati volevo sapere se un' opzione di estrazione dei premolari puo' risolvere il suo problema di affollamento e favorire la fuoriuscita dei canini e creare spazio per i molari inferiori che magari possono erompere? Eventualmente mi consigliate i quarti o i quinti? Grazie infinite Domenico
Caro Signor Domenico, Buongiorno. Sappia che lo Specialista da interpellare è, in particolare, l'Ortodontista. Ovviamente prima deve essere fatta una accurata diagnosi con Ceck Up Ortodontico. La diagnosi Ortodontica è cosa seria e dipende da una infinità di problemi da valutare con accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere; è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia, sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Vede, siamo entrati in concetti complessi! Bisogna valutare il "discorso miofunzionale e di postura della lingua".Ora esistono anche teleradiografie particolari(stereofotografia) che sincronizzano il viso del paziente con il volume osseo, quindi, volumetrica).Deve essere valutata, eventualmente, anche la posizione nello spazio della base cranica, con un arco facciale e tanto altro! Solo dopo si può arrivare ad una Diagnosi e ad una Corretta Terapia :) Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

La radiografia è corretta, la laterale intendo: serve per effettuare una cefalometria, possibilmente "comparata",quella di cui parla giustissimamente il dr. Petti. Ovvero una trasposizione in un grafico con misurazioni varie. Da questa si capiscono varie cose, come la discrepanza fra contenuto (i denti con la loro "misura") ed il contenitore (ovvero le basi ossee: micrognatia?). Dalle sue precedenti mail mi pare di ricordare che il bambino ha circa 10 anni. Quindi si possono valutare, dalla cefalometria anche, le residue possibilità di crescita, magari stimolate da opportuni apparecchi funzionali.. In base a tutto ciò si può capire meglio se e quali denti togliere, per farne crescere qualcuno in buona armonia. Probabilmente i premolari, come di consueto. Ma I sesti sono incastrati bene bene dalla posizione dei settimi.. Sono decisioni non facili da prendere. Ci vuole un ortodontista di esperienza, o come le dicevo precedentemente, un centro universitario secondo me. Quanto ai canini mi preoccuperei molto di meno: sono bene incanalati e sono quasi fuori. A 10 anni è normale che non siano spuntati. Probabilmente usciranno, da soli, sempre con aiuto di ortodonzia funzionale, e magari non saranno dritti, ma poi non sarà difficile allinearli. La cosa più importante è però, qualunque decisione estrattiva si prenda, rispettare molto bene il combaciamento delle arcate: non è che una sta a Milano ed una a Palermo! Dovranno poi "incastrare" perfettamente, per corretta masticazione, funzione, estetica. Tutto questo va studiato bene. Noi non abbiamo i modelli, le impronte, etc e più di questo non saprei cosa dire. Se vuole un mio parere da chiacchiera da bar (mi mancano davvero tanti elementi da qui) non vedo come si possano far uscire i sesti senza mandare a spasso i settimi. Io se c'è da togliere, toglierei i settimi, liberando così l'eruzione dei sesti, nella speranza che si decidano veramente. Ma lo tenga solo come un parere davvero a distanza.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Vorrei darle elementi di indirizzo seri, ma mi creda, con i pochi elementi che ci da, non è possibile.
Quanto giustamente le hanno detto i precedenti Colleghi, è già molto. Bisognerebbe visitare il piccolo Paziente, fare dei tracciati, impronte, valutazioni più ampie, considerare l'estetica mi riferisco ai tessuti molli, e quindi al profilo.
Bisognerebbe fare inoltre una valutazione della crescita, ecc, ecc. Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Sig.Domenico, questo non è un caso semplice, va studiato con estrema cura da professionisti dedicati, che rilasceranno lo studio del caso assumendosi tutte le responsabilità. Lei ora sta buttando la salute di suo figlio in internet, dove non esiste un responsabile ufficiale delle risposte e tutti potranno dire tutto e il contrario di tutto. Le consiglio di abbandonare internet e seguire le indicazioni dell'odontoiatria che ha prescritto le RX.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Mi preoccuperei soltanto della posizione dei 6i inferiori. Forse estrarre i 7i può essere un'opzione ma è un ortodontista capace che lo deve visitare e fare le visite necessarie e prendere le decisioni del caso.
Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Gentile Sig. Domenico, non mi preoccuperei molto dei canini, ma dei molari inferiori. Il problema è serio e va studiato con calma. Se proprio bisogna estrarre dei denti, i quarti sono i denti più sacrificabili. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Solo l'esecuzione di un check up ortodontico completo, che oltre alle radiografie comprende la visita, la rilevazione delle impronte delle arcate e conseguentemente lo sviluppo dei relativi modelli in gesso,la misurazione degli spazi, e l'esame cefalometrico, può permettere di fare diagnosi ortodontica appropriata, e perciò di proporre un piano di cure adeguato.
Purtroppo gli elementi che lei ci fornisce non sono sufficienti per rispondere alle sue domande. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Francini
Messina (ME)

Temo che la situazione sia di gran lunga più complessa di quanto le sue domande possano portare a credere.
Non è solo un problema di quali denti eliminare ma anche se questo mi consenta di ottenere il risultato desiderato.
Va infatti attentamente considerata la complessa biomeccanica necessaria ad ottenere la disinclusione dei molari inferiori che, ci auguriamo, non siano in anchilosi.
In questo caso le possibilità di recuperarli sono veramente poche.
Vista la complessità del caso sarebbe poco serio esprimere anche un parere sintetico.
Le consiglio di rivolgersi ad un ortodontista di chiara fama ed armarsi di molta pazienza.
 
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Come correttamente sottolineato dai colleghi, il caso è complesso. L'eruzione dei canini è veramente l'ultimo dei problemi ( e di più facile risoluzione ). Io vorrei aggiungere che in casi come questo ci sono sempre implicazioni di carattere neuromuscolare; lo conferma la rettilineizzazione del tratto cervicale della colonna vertebrale, piuttosto evidente. Prima di impostare un piano di trattamento meccanicistico bisognerebbe indagare a fondo sulle cause di quella situazione occlusale, testare le attività dei muscoli stomato gnatici ( e non solo ) , della lingua ( probabilmente c'è un'iperattività della muscolatura periferica della lingua ). Le consiglio vivamente di cercare un ortodontista con molta esperienza e soprattutto con approccio neuromuscolare. Rammento che le estrazioni dei premolari quasi sempre mandano in sofferenza la muscolatura intra e periorale, quindi non è una decisione da prendere a cuor leggero. Fortemente consigliabile anche una visita osteopatica; anzi: lo faccia e basta.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)