Menu

Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 7

Una settimana fa ho fatto in estrazione di un molare superiore

Scritto da Alessio / Pubblicato il
Salve dottori, Cerco di essere il più breve e conciso possibile nel descrivere il mio caso. Precisamente una settimana fa ho fatto in estrazione di un molare superiore (il 27 se non erro); L estrazione è stata molto impegnativa, più di un ora, perché a detta del dottore era calcificato con L osso. Comunque i post estrazione sono stati piuttosto tranquilli, non ho avuto dolori pur non prendendo antiinfiammatori, il coagulo si è formato già dal giorno dopo è il sangue ha smesso di uscire dopo 2 giorni. Il problema è che dopo 5 giorni ed ancora adesso continuo a sentire come sangue dentro il dente, nella saliva vedo un colore misto tra il rosso e il giallo e ho un cattivo sapore in bocca perenne con conseguente ingiallimento del palato (allego foto). In più sulla gengiva del dente interna alla bocca ho come un escorriazione (foto) con un bozzetto che sento al tatto quando applico curasept 1%, toccare le "ferita" non mi provoca alcun dolore. Mentre sulla gengiva opposta ho una pallina (foto) anch'essa indolore. Ho preso dall estrazione fino ad oggi amoxina 1g e levofloxacina 500mg per debellare l Helicobacter pylori che mi ha provato un ulcera recentemente, il dentista mi ha detto che poteva essere una buona cura antibiotica anche per il dente. Sto applicando curasept mattina e sera e facendo sciacqui con acqua e sale da indicazione dentistica. Volevo chiedere se è normale tale sintomatologia a una settimana dall intervento? E se dalle foto, che mi rendo conto non essere il massimo, si evince qualche problema. Grazie
Non interferisco sulla terapia che il collega ha prescritto.
La ferita lentamente, ma sta guarendo: vi sarà qualche difficoltà ma si tratta solo di avere paziemza
Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Treviso (TV)

Sig. Alessio a pochi giorni da un intervento di questo tipo ci possono essere le problematiche da lei descritte, dall'immagine non si vede se è stata applicata della sutura, se fosse stata applicata nell'occasione della rimozione potrà porre le domande al suo odontoiatra, in qualunque caso a distanza di 7/10 giorni un controllo è sempre consigliato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Mah; io credo che sia tutto normale, se vogliamo fare le pulci, io avrei tolto anche l'ottavo sia sopra che sotto; magari cercando di rigenerare l'osso alveolare. Secondo me puo' stare tranquillo

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Il decorso, considerate appunto le difficoltà legate all'estrazione complessa, è abbastanza nella norma, e la terapia sembra adeguata. Non è comunque sbagliato tornare dal suo dentista per far controllare il tutto, direttamente, nel caso lei non si sentisse molto tranquillo.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Dopo una settimana la feritella della estrazione non può essere guarita del tutto, specie se l'estrazione è stata ... laboriosa. Abbia pazienza ma si faccia rivedere dal dentista che ha tolto il dente. La cosa peggiore che ci può essere è un pezzettino di osso alveolare che si è rotto. Forse va rimosso, forse guarisce pian piano lo stesso. Escluderei che invece sia rimasto frammento di dente. Una rx dirà se si tratta di queste due cose che le ho detto.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Caro Signor Alessio, buongiorno.Chieda al Suo Dentista! Perché mai ha bisogno di Conferme Esterne? La Stima e la Fiducia sono essenziali per il proseguimento di un rapporto Medico-paziente e che senza di esse non avrebbe senso! se venissi mai, io, a sapere che un mio paziente facesse o avesse fatto questo che fa Lei, lo rifiuterei come paziente! E' scorretto e profondamente sbagliato quello che sta facendo; si ravveda, mi permetto di dirle, mi dispiace vedere che sempre più accadono queste cose inammissibili! Ne parli col Suo Dentista ed abbia più Stima e Fiducia di Lui! è sconcertante che Lei abbia Bisogno di conferme sull'operato del Suo Dentista!Pur comprendendo l'ansia della situazione, questa, non la Giustifica! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Alessio, bastava fare una revisione della cavità alveolare e tutto si sarebbe attenuato. Tale revisione si fa alla fine dell'estrazione o al primo controllo (circa due giorni dopo). L'estrazione, a quanto si vede dalle radiografie, forse ha determinato qualche piccola ferita nella gengiva,e per questo la guarigione per seconda intenzione procede con difficoltà, anche perché si tratta di un molare, e quindi tre radici. Deve fare una revisione. Continui con i colluttori a base di clorexidina. Per la farmacologia potrebbe aggiungere dei cortisonici, sono molto più utili degli antinfiammatori comuni. Auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)