Menu

Odontofobia: come superare la paura del dentista.

Se il pensiero di sederti sulla poltrona del dentista ti terrorizza, ti rincuoriamo: non sei il solo.

by  Studio Dentistico Gattuso 11-11-2022 39 visualizzazioni

Se il pensiero di sederti sulla poltrona del dentista ti terrorizza, ti rincuoriamo: non sei il solo.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, ha riconosciuto questa patologia come una vera e propria malattia definita: odontofobia.

Ansia e paura sono le sensazioni tipiche dell'odontofobico che cerca metodi alternativi per rimandare l'angosciante visita che incute in lui una paura fobica.

Ma da cosa deriva questa patologia?
Vediamo insieme più approfonditamente le cause principali.

CAUSE DELL'ODONTOFOBIA

Dando per scontate le “Paure Ataviche, cioè quei timori che condividiamo con gli altri esseri umani e con i nostri antenati. Le che avvertiamo già quasi alla nascita, perché sono strettamente legate alla nostra esistenza. Sono state mantenute di generazione in generazione e, nonostante i progressi della specie umana, molto probabilmente sono destinate a restare.

Secondo numerosi studi, la maggior parte dei pazienti odontofobici dichiara di sentirsi traumatizzato da esperienze negative del passato legate al dolore avvertito durante il trattamento o a un approccio poco empatico da parte del dentista.

Un'altra causa è collegata al racconto di esperienze negative di terze persone, la persona che ascolterà questi racconti immaginerà così la sua visita come un momento traumatico.

Oppure ci si vergogna della propria bocca, o si teme di essere rimproverati o giudicati male
Anche la posizione supina, che fa sentire il paziente indifeso, quasi sottomesso, non aiuta…

Queste cause accompagnate dal rumore di alcuni attrezzi e dagli odori all'interno degli ambienti odontoiatrici portano il soggetto odontofobico a rimandare in continuazione le cure ricorrendo a terapie farmacologiche che non fanno altro che peggiorare il problema iniziale. Almeno il 30% della popolazione ha provato uno di questi motivi per rimandare i controlli dal dentista, oppure per non essersi mai recato dal dentista.

odontofobia-statistiche-paura-dentista

ODONTOFOBIA: QUALI SONO I SINTOMI?

La semplice ansia e paura nei confronti del dentista è una sensazione molto diffusa tra le persone che devono effettuare una visita odontoiatrica ma quando questa paura diventa fobia, si trasforma in una vera e propria patologia che si manifesta con:

  • Aumento della frequenza respiratoria e del battito cardiaco
  • Mal di testa e mal di stomaco spesso accompagnati da nausea o vertigini
  • Tensione muscolare soprattutto a livello di collo e spalle

I professionisti del settore sanno che non bisogna assolutamente sottovalutare i problemi dell'odontofobico, al contrario, un bravo dentista cercherà in tutti i modi di instaurare un rapporto di fiducia e comunicazione per rassicurare il paziente e ridurre la sua ansia e i suoi timori.

COME AFFRONTARE L'ODONTOFOBIA?

Ogni paura può essere superata se si ha la volontà di farlo. Ecco alcuni suggerimenti da seguire per superare la fobia del dentista:

  • rilassati e mettiti a tuo agio in attesa della visita. Pensa a qualcosa di piacevole per contrastare la sensazione di paura
  • chiedi a una persona di fiducia, che sia capace di trasmetterti serenità, di accompagnarti e sostenerti durante l'attesa
  • prendi atto che al giorno d'oggi, grazie ai metodi avanzati, i trattamenti non sono dolorosi
  • racconta al dentista le tue ansie, le tue esperienze passate e fai le domande necessarie a colmare i tuoi dubbi

Questi consigli da soli non bastano. Infatti un altro elemento indispensabile a superare l'odontofobia è quello di affidarsi a uno staff professionale e cortese che abbia a cuore il benessere del proprio paziente.

Proprio come noi, dello Studio Dentistico Gattuso, che ricerchiamo continuamente un approccio genuino e umano con i nostri pazienti attraverso una sorta di...

“Percorso Anti-Paura”

che comprende:

  • ASCOLTO ED ACCOGLIENZA DEL PAZIENTE: Fin dal primo contatto con lo studio, noterete la nostra disponibilità al dialogo, ed il nostro interesse a prenderci cura di voi. Per far ciò, è fondamentale l'ascolto dei vostri timori; non ci deve essere nessuna vergogna nel confessare le vostre paure. Non siete gli unici, abbiamo già accolto molte persone come voi, e le abbiamo aiutate a superare le loro paure. Un primo passo importante è poter parlare con qualcuno delle proprie paure; riuscire ad ammettere le proprie fobie è già un grande passo, ha un effetto liberatorio!
    Per questo motivo, prima di effettuare la visita dentistica vera e propria, vi dedichiamo del tempo per rompere il ghiaccio, per fare la vostra conoscenza, e per creare l'atmosfera perché si instauri un clima di fiducia e confidenza.
  • TERAPIE ODONTOIATRICHE STUDIATE AD HOC CON VOI: Il nostro approccio è quello, se possibile, di iniziare con terapie molto semplici e rapide, per passare progressivamente a quelle più complesse e lunghe, in un percorso che porta il paziente a comprendere come oggi si possa andare dal dentista senza più paure perché effettivamente infondate e superabili.
  • TEMPI DI ATTESA MINIMI: Per evitare che il prolungarsi dell'attesa possa accrescere l'ansia.
  • ASSENZA DI ODORI TIPICI DEL DENTISTA: Gli odori dei medicamenti odontoiatrici non sono certo gradevoli, soprattutto se sono in grado di risvegliare ricordi passati non positivi. Abbiamo abolito molti dei prodotti con odori forti, In più abbiamo dotato gli ambienti operativi di diffusori di profumi ed olii essenziali, per “aromatizzare” l'aria e per rilassare.
  • RILASSAMENTO CON MUSICA E TV

La vita deve essere vissuta senza che le paure ci impediscano di viverla appieno. Una vita senza la paura del dentista ci permette di mantenere la salute della bocca e quella libertà di mangiare e sorridere, che contribuiscono alla nostra realizzazione nella vita.

Scritto da Studio Dentistico Gattuso
Vibo Valentia (VV)

TAG: Odontofobia