Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 12

Avrei bisogno di alcune informazioni sull'apparecchio DAMON SYSTEM

Scritto da luca / Pubblicato il
Buongiorno, avrei gentilmente bisogno di alcune informazioni sull'apparecchio DAMON SYSTEM. In rete trovo molta pubblicità ma poche testimonianze reali, mi è stato proposto questo tipo di attacchi per risolvere il mio problema di affollamento dentale, mi è stato detto che il maggior costo del trattamento è dovuto al fatto che questa motodologia permette di ridurre anche di parecchio il tempo totale del trattamento in quanto allinea i denti più velocemente, diminuiscono i problemi di fastidio e dolore essendo attacchi a bassa frizione, la pulizia dei denti è facilitata perchè non ci sono elastici e il risultato rimane più stabile nel tempo (ovviamente sempre utilizzando le dovute contenzioni a fine trattamento)...insomma, il paradiso! Vorrei invece capire se queste affermazioni sono sostenute da studi e prove reali, avere testimonianze vere, più cerco informazioni e più divento confuso, vi ringrazio molto per le eventuali risposte e chiarimenti.
Gentile Luca, ogni dentista utilizza la (o le) tecnica che più gli ha dato buoni risultati per questo o quel tipo di problema ortodontico. Esistono diverse scuole, ognuna caratterizzata da particolari accorgimenti o attrezzature e spetta solo al medico quale di queste tecniche utilizzare. Non si fidi troppo dei filmati pubblicitari che girano in internet. Non dico che non siano cose vere o bufale, ma magari funzionano esattamente come qualsiasi altra tecnica. Si fidi piuttosto di un bravo dentista. Se questi utilizzerà la tecnica Damon, bene, e se utilizzerà qualche cosa d'altro, vorrà dire che secondo lui è meglio così. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig. Luca, gli attacchi Damon in effetti non usano legature perché il filo si ingaggia nell'attacco tramite uno sportellino, usa una bassa frizione e sposta i denti con forze leggere. Non credo comunque che i tempi del trattamento si riducano di molto ed non è vero che il risultato è più stabile nel tempo. Ogni ortodonzista usa la tecnica con cui si è trovato meglio, semplicemente Damon Systen è una valida tecnica e vi sono ortodonzisti che la preferiscono, altri no. L'importante è il risultato finale. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Ortodonzia della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Caro Signor Luca, l’apparecchio Damon System consente di ottenere uno spostamento dei denti esercitando una leggera pressione per avere lo spostamento senza ischemizzare e danneggiare il parodonto (questo almeno sarebbe negli intenti del Sistema!). Ma tra realtà ed ipotesi c'è il "mare" di mezzo! E' niente altro che un sistema di attacchi particolari detti auitoleganti ed in Ortodonzia esistono decine e decine di metodiche diverse ed ogni industria cerca di apportare modifiche nuove per ottenere lo stesso scopo di tutti con metodologie differenti, per cercare di creare qualche cosa di nuovo e di più utile. Questo però lo stabilisce sul campo l'Ortodontista che è libero di usare la metodologia che ritiene più idonea per raggiungere quel risultato!...lei dice "il Paradiso" ...io rispondo, "può essere"...lo lasci decidere al suo Ortodontista! Ma sembra che non abbia assolutamente fiducia in lui e ha bisogno di conferme esterne. Deve sapere che l'Ortodonzia si basa su un accurato check up ortodontico e cefalometria che misura delle semirette che individuano dei piani e degli angoli in base a cui si fa una diagnosi e si prospetta una terapia ortodontica e che è compreso in più visite, rilievi di dati e soprattutto uno studio a "tavolino" dei problemi da correggere, è come una progettazione matematica di una espressione, di un problema che la cui soluzione è in una sequenza di espressioni , numeri e dati e, chiedere quello che chiede lei per l'ortodonzia sarebbe come chiedere ad un matematico il risultato di un problema senza fargli fare tutti i "passaggi" che lo possano portare alla soluzione richiesta. Quindi se vuole pareri su come affrontare al meglio la sua patologia disgnatica, prenda un appuntamento in studio con mia figlia Claudia che è l'Ortodontista ed avrà tutte le risposte che vuole, visto che non si fida del suo Ortodontista che la risposta gliel'ha già data!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Carissimo sig. Luca temo le abbiano confuso le idee. la bontà di una tecnica non risiede nel tipo di attacchi che si usano ma nelle mani del professionista cui si rivolge. ogni tecnica ha vantaggi e svantaggi che sono importanti più per il medico che il paziente. dal punto di vista della facilità di eseguire le normali procedure di igiene domestica un apparecchio fisso vale l'altro unica eccezzione è invisalign che va rimosso per mangiare e per le procedure di igiene domestica. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Concordo con i miei colleghi, cio detto, anche se è vero che tutte le tecniche sono buone nelle mani di un buon ortodonzista è anche vero che una tecnologia moderna aiuta senz'altro rispetto ad una tecnica che usa materiali piu' antichi. Senz'altro le tecniche che utilizzano attacchi autoleganti usano forze piu' leggere di altre e riescono a risolvere affollamenti che altrimenti necessitano di trattamenti estrattivi. E' verissimo che molte tecniche rispondono comunque a questi requisiti e che non è la tecnica che fa un buon ortodonzista, ma piuttosto la sua preparazione e la sua attenzione a predisporre un corretto piano di trattamento per ciascun singolo caso. Scelga il suo ortodonzista e si affidi a lui con fiducia!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Majolino
Genova (GE)

Io ho fatto i primi corsi di ortodonzia nel 1984. Ho conosciuto grandi Maestri. Il sistema Damon, mi piace, lo uso. Ma è solo una delle varie frecce che ho al mio arco. Scelgo caso per caso.. I vantaggi da lei elencati non sono molto concreti. Invece è molto più interessante usare questi attacchi rispetto ad altri più tradizionali, in bambini in fase di crescita, per motivi troppo lunghi da spiegare..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig. Luca , gli attacchi che cita non sono altro che uno dei tanti "arnesi" nelle mani dell'ortodonzista, e come cita la pubblicità : per fare una buona ortodonzia non ci vuole un grande attacco ma un grande ortodonzista............le auguro che il suo rientri in questa categoria! buonasera

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Si fidi e si affidi alle cure del suo ortodontista, è lui che deve conoscere qual'è la tecnica migliore per risolvere il suo caso.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Luca, utilizzo di norma sia Damon sia attacchi tradizionali, e posso dirle che per quanto concerne la mia pratica clinica i primi sembrano avere effettivamente una marcia in più... detto ciò concordo con i colleghi sul fatto che ci si debba affidare ad un bravo ortodontista e non a una sistematica. Cordialmente

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)

Sig. Luca, in odontoiatria fa bene a diffidare della pubblicità, penso che un vero esperto di ortodonzia non dice certo al paziente la marca degli attacchi, ma spiega semplicemente il caso e gli obiettivi da raggiungere, poi sta a lui la scelta della tecnica per raggiungere al meglio gli obiettivi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia