Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 12

SEGUITO ALLA DOMANDA: Alla mia età è vero che la crescita dell'osso della mandibola è terminata?

Scritto da manuela / Pubblicato il

Salve sono Manuela ho 20 anni avevo inviato gia una domanda se alla mia età la crescita mandibolare fosse terminata. Come ho detto ho una leggere malocclusione che non si nota infatti i miei mi dicono che non si nota nulla solo che io a volte mi fisso e mi vedo storta! infatti quando ci penso mi viene ansia e mi da fastidio proprio la bocca e somatizzo molto. Volevo un info se volessi correggere almeno un po' questa malocclusione ci sarebbe qualche alternativa oltre l'intervento che come mi dicono tutti non è il caso dato che non è una cosa vistosa? Grazie mille

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/odontoiatria/3833_crescita-osso-mandibolare.html

Potrebbe persistere solo un residuo di crescita ma minimo normalmente alla sua età è ultimata, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Manuela, senza vederla non si può darle risposta certa. Normalmente una persona di sesso femminile a 20 anni non ha più opportunità di crescita a meno di alterazioni ormonali che le causerebbero altri sintomi in altri distretti. Nelle sue richieste lei mette in evidenza il problema psichico e la somatizzazione.... che forse rappresenta il suo vero problema. Una visita specialistica potrebbe dirimere il suo problema. Prenda il coraggio a due mani e vada da un dentista che potrà diagnosticare lo stadio della malocclusione e fornirle tutte le informazioni per la terapia e liberarla da questo cruccio. Auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Cara Signora Manuela, le ho già risposto esaustivamente il 9 Marzo 2011 e non posso che ribadire che l'età cronologica, non corrisponde sempre a quella scheletrica, basta fare una radiografia del polso per accertare la maturità dei nuclei di ossificazione per conoscere l'età scheletrica. Le ho spiegato per filo e per segno il metodo di Tanner e Whitehouse. Rilegga la mia risposta. Aggiungo ora che visto che vive molto male interiormente questa sua situazione, allora prenderei in considerazione l'intervento ortopedico al massiccio facciale! Deve però rivolgersi ad una struttura pubblica molto rinomata e ad un Chirurgo Maxillo Facciale che sia esperto in Chirurgia Ortodontica-Ortopedica!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sicuramente la sua crescita e' gia' finita da un pezzo per correggere la malocclusione esistono diversi sistemi ortodontici che fanno al suo caso, saluti

Scritto da Dott. Lorenzo Bontempelli
Correzzana (MB)

Cara Manuela, mi preoccupa un pò il tuo fragile equilibrio psichico se dici che, per una leggera malocclusione e che a detta delle persone care e a te vicine non si nota neppure, pensi di intervenire chirurgicamente. Sei ancora troppo giovane e ti consiglio di vivere con gioia la tua vita senza aggrapparti e farti arrovellare da fisime gratuite. Tanti auguri di innumerevoli successi nella tua vita.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Manuela, le malocclusioni non si curano solo se c'è un evidente inestetismo, cioè se si notano e sono brutte esteticamente, ma per i problemi che possono portare. Vada da un ortognatologo e si faccia visitare: sarà lui a darle i consigli più adatti ed a proporle una cura anche non chirurgica. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Normalmente, alla sua età, la crescita ossea è terminata.

Scritto da Dott. Riccardo Baucia
Milano (MI)
Cavenago di Brianza (MB)

Cara Manuela, visto che, malgrado che il tuo problema sia minimo, tu ne soffri, fatti visitare nel reparto di ortodonzia dell'Università, a Torino dove vivi. Se ci sono soluzioni soft lì te lo indicheranno. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Manuela, non è possibile risponderti senza eseguire una analisi cefalometrica ed eventualmente una Rx del polso per essere sicuri che la tua crescita sia finita. Perche non ti rivolgi a un bravo ortodonzista per fugare tutti i tuoi dubbi? Cordialmente

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Manuela, forse un buon ortodontista può ottenere qualche compromesso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)