Menu

Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 5

protesi parziale superiore con mezzo palato e ganci

Scritto da Paola / Pubblicato il
 Mi sono tolta alcuni denti due settimane fa e mi sono messa una protesi parziale superiore con mezzo palato e ganci. Non riesco ancora a masticare né a deglutire bene a causa del l'ingombro che mi causa il mezzo palato. Il mio dentista mi ha suggerito di fare il palato intero così viene reso più sottile. Cosa mi consigliate?
Si, esatto.. Se il palato ha una base di appoggio più larga ed adeguata anatomicamente, la protesi sta più ferma e dopo un breve periodo di assuefazione (ci si abituano tutti, con un minimo di costanza) la si porta meglio. C'è da provare.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Cara Signora Paola, buongiorno. dice bene il Dottor Passaretti e sono d'accordo con Lui! Tenga però presente che il tipo di protesi di cui parliamo e che ci mostra è un "Parzialino in resina con ganci a filo, provvisorio e sottolineo provvisorio, ossia deve stare in bocca per tempi brevi in attesa o di una guarigione chirurgica o di una protesi definitiva rimovibile fissa con uno scheletrato o una protesi termoplastica in nylon o implantologica! Per avere con questa stessa protesi maggior comfort ora, basterebbe ribasarla con Hidrocast che ha la caratteristica di mutare la sua forma mano amano che la Gengiva muta la sua! Poi con diverse ribasature sempre in questo materiale, intervallandolo all'occorrenza con una o più ribasature a "Freddo", si portano le Gengive e l'osso sottostante alla guarigione, sempre che sia stato fatto uno studio preprotesico ed implantologico adeguato ed eventualmente si sia intervenuti per correggere la mancanza di cresta ossea, di gengiva aderente e di fornice e della probabile Parodontite!

Parlo di probabile Parodontite perché la sua età di 47 anni è tra le più colpite da questa malattia. Per questo è opportuno che faccia una visita Parodontale! Lei ha bisogno di due visite cliniche strumentali, semeiologiche e anamnestiche, intervallate da una preparazione iniziale con curettage e scaling e serie completa di Rx endorali, modelli di studio e tanto altro. Visite con sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti e tanto altro e seconda visita di rivalutazione con risondaggio delle tasche che ora indicheranno la reale profondità delle stesse perché è stato escisso il tessuto di granulazione presente! Solo così si arriva ad una Diagnosi e ad una pianificazione terapeutica. Con le Rx endorali e le prove termiche e la Visita Clinica si valuta anche la presenza di carie, necrosi endodontiche, osteolisi periapicali, stomatiti etc.
Insomma una Visita completa Odonto-Parodonto-Gnatologica completa che è quella che almeno io e mia figlia Claudia, facciamo sempre per qualsiasi motivo il paziente venga da noi, anche solo per una carie, altrimenti che visita sarebbe mai? Chiamiamola Visita Odontiatrica completa! Una normalissima visita Completa! Ma Completa! Completa e che porti ad una Diagnosi di tutte le patologie che sono presenti in bocca e che, sempre almeno io, presento e spiego al paziente e poi lui deciderà le sue esigenze sentiti i miei consigli e segnalazioni di priorità terapeutiche! Legga nel mio profilo "VISITA PARODONTALE" ! Ma tolga pure dalla mente "PARODONTALE" e ci metta Odontoiatrica completa", è la stessa cosa! Si faccia visitare da un Parodontologo che poi collaborerà col Suo Dentista per Rispetto e Deontologia verso di Lui! :) Questo è il mio consiglio, a questo punto! Cari saluti e stia tranquilla, si risolve tutto!!!
Cari Saluti
 
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sono necessari tempi di adattamento e tanta pazienza, indipendentemente dal fatto sia presente un palato parziale o intero. L'equilibrio deve essere trovato con diverse prove gestite in piena collaborazione fra lei e il suo odontoiatra.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Sig. Paola, il problema lo deve gestire il suo odontoiatria, non lei! Il suo caso richiede palato lungo, perchè è stato fatto corto?.... .... ......

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Come già risposto dai colleghi, è solo un provvisorio in attesa di un lavoro definitivo.
A guarigione avvenuta, circa 8 mesi, potrà completare il lavoro. Fisso, fisso rimovibile, rimovibile tipo scheletrato. Nel frattempo, come già suggeritole dal Prof Petti, ha bisogno di essere seguita con ribasature man mano che guarisce.

Scritto da Studio Dentistico Fiori
Castelnuovo di Garfagnana (LU)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.