Menu

Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 6

Soffro di alitosi persistente da molti anni.

Scritto da Marina / Pubblicato il
Salve sono una ragazza di 29 anni soffro di alitosi persistente da molti anni...curo spesso l'igiene orale e lavo i denti minimo 3 volte al giorno. Il problema è che ho subito l'amaro in bocca sto sempre a masticare mentine, oramai è diventato un mio incubo stare a contatto con la gente non riesco più a socializzare mi imbarazzo troppo.Io sono certa che ho qualche problema interno vorrei sapere che visita fare se da un otorino oppure da un gastroenterologo ? Voi cosa mi suggerite? vorrei iniziare una cura così finalmente mi levo questo peso che oramai mi tormenta da anni grazie mille in anticipo
Prima di tutto: istruzioni approfondite di igiene orale (spazzolino, filo interdentale) fornitele dal suo odontoiatra di fiducia o dal suo Igienista dentale; spesso ci si lava i denti con regolarità, ma non correttamente.
Risolto questo problema, valutare l'alimentazione ed eventualmente un parere da un medico gastro - enterologo.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Buongiorno Sig.na Marina, "soffro di alitosi persistente da molti anni....." ma in tutti questi anni una visita dal dentista l'avrà fatta???? Se la risposta è NO, la faccia subito!! Sarà il dentista a individuare una eventuale causa orale, per esempio le più banali come carie avanzata, vecchie otturazioni debordanti o infiltrate, tartaro, gengivite ecc. una volta eventualmente escluse cause orali sarà sempre lui a indirizzarla allo specialista più indicato. Saluti
P-S. peraltro tutte queste mentine fanno aumentare di peso.......
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Gentile Marina, le consiglio un'accurata visita odontoiatrica per escludere che il suo problema inizi dalla bocca con particolare attenzione all'istruzione di come lavarsi i denti e la lingua...Quando la causa dell'alito cattivo non può essere rintracciata in una scarsa igiene orale, le motivazioni possono essere molteplici: patologie dell'apparato digestivo come ulcere con reflusso esofageo, patologie renali, patologie epatiche, malattie del tratto respiratorio che inducono il soggetto a respirare attraverso la bocca. In alternativa, le cause dell'alitosi persistente possono essere individuate nel consumo di cibi e bevande quali caffè, alcol, latticini. Infine, il fumo e lo stress possono essere concause altrettanto rilevanti e contribuire a incrementare il disturbo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Cara Signora Marina, buongiorno. L'alitosi è molto frequente e può essere dovuta a diverse patologie sia sistemiche che dell'apparato stomatognatico. è sufficiente la cosiddetta misurazione ORGANOLETTICA,che è soggettiva da parte del Medico. la si fa odorando l'alito del paziente a distanze diverse e sempre maggiori per stabilire la gravità dell'alitosi. Tra le malattie sistemiche sono in particolare quelle dell'intestino, apparato gastro enterico, fegato, dei seni paranasali e dei polmoni che danno Alitosi.nell'Organo Bocca risiede la maggior parte delle cause di Alitosi,dovuta a microbi produttori di gas, anaerobi, gram negativi che risiedono per lo più in Tasche Parodontali, in carie profonde, in canali di denti in necrosi, su "anfratti" della lingua specie se con alterazioni tipo lingua geografica, lingua nigra ed altre stomatiti o mucositi, è buona norma spazzolare oltre che denti e gengive anche il dorso della lingua con scovolini speciali che vendono in Farmacia,quindi le serve una buona Visita Odontoiatrica per ricerca di carie e necrosi endodontiche e stomatologica per stomatiti ed alterazioni del dorso della lingua. il gas prodotto da questi microbi contiene composti solforati e di putrefazione con liberazione di solfato di idrogeno e metilmercaptano che sono la causa del cattivo odore da ovunque provenga, si ricordi quindi che l'alitosi è un SINTOMO e per eliminarla bisogna eliminare la causa,quindi fare una diagnosi.
Non basta constatare che vi sia Placca batterica, bisogna fare una doppia visita parodontale: Lei ha bisogno di due visite cliniche strumentali, semeiologiche e anamnestiche, intervallate da una preparazione iniziale con curettage e scaling e serie completa di Rx endorali, modelli di studio e tanto altro. Visite con sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti e tanto altro e seconda visita di rivalutazione con risondaggio delle tasche che ora indicheranno la reale profondità delle stesse perché è stato escisso il tessuto di granulazione presente! Solo così si arriva ad una Diagnosi e ad una pianificazione terapeutica. Con le Rx endorali e le prove termiche e la Visita Clinica si valuta anche la presenza di carie, necrosi endodontiche, osteolisi periapicali, stomatiti etc.
Insomma una Visita completa Odonto-Parodonto-Gnatologica completa che è quella che almeno io e mia figlia Claudia, facciamo sempre per qualsiasi motivo il paziente venga da noi, anche solo per una carie, altrimenti che visita sarebbe mai? Chiamiamola Visita Odontiatrica completa! Una normalissima visita Completa! Ma Completa! Completa e che porti ad una Diagnosi di tutte le patologie che sono presenti in bocca e che, sempre almeno io, presento e spiego al paziente e poi lui deciderà le sue esigenze sentiti i miei consigli e segnalazioni di priorità terapeutiche! Legga nel mio profilo "VISITA PARODONTALE" ! Ma tolga pure dalla mente "PARODONTALE" e ci metta Odontoiatrica completa", è la stessa cosa! Si faccia visitare da un Parodontologo che poi collaborerà col Suo Dentista per Rispetto e Deontologia verso di Lui!

Tra le malattie sistemiche sono in particolare quelle dell'intestino, apparato gastro enterico, fegato, dei seni paranasali e dei polmoni che danno Alitosi. Se i suoi Denti fossero sani e così anche la Gnatologia della sua bocca ed il suo Parodonto ed avesse una buona Igiene orale domiciliare e Professionale in Studio, consulti un Gastroenterologo, un Otorino e se non "facessero diagnosi" allora consulti un Medico Specialista in Medicina Interna! :)Questo è il mio consiglio, a questo punto! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sig. Marina, visita odontoiatrica negativa, otorino negativa, gastroenterologo negativa, si rassegni. Il nostro corpo emana odori, dai piedi alla bocca, ascelle comprese, non c'è nulla di male, basta coprirli con dei profumi come fan tutti

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Dando per scontato che i suoi denti siano stati controllati e curati correttamente le ricordo che ogni volta che mangia una "mentina" (cioè una caramella zuccherata) ma anche ogni volta che introduce un qualsiasi alimento diverso dall'acqua provoca un attacco acido da parte dei batteri presenti nella sua bocca. Se sono più di 5 al giorno la probabilità che le si formino nuove carie è elevata...

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)

Sullo stesso argomento