Menu

Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 3

Lesioni della bocca

Scritto da Vincenzo / Pubblicato il
Salve Dottori, per spiegarmi in breve, desidererei che osserviate le foto allegate, mi sono accorto di queste lesioni sopratutto quella sull'arco palatino anteriore a sinistra dell'ugola da più o meno un anno, le altre che ho anch'esse evidenziato nei cerchietti blu le ho notato solo fotografandomi. Sicuramente in passato mi sono leggermente scottato con cibi bollenti, ma senza dare peso, adesso non capisco se questi sono esiti cicatriziali o sono semplici ghiandole? se stavano li già da prima, se merita una visita approfondita da uno specialista, sono un soggetto giovane e ho paura di papillomi o cose del genere. Ho avuto più partner, per questo leggendo articoli ho letto il rischio hpv. Ringrazio in anticipo della risposta
Lesioni della bocca Lesioni della bocca Lesioni della bocca Lesioni della bocca

Caro Signor Vincenzo, buongiorno. Se ha letto, come dice, articoli sul "rischio hpv", saprà benissimo che le Diagnosi Differenziali (DDF) da fare sono molte: dalle più banali come traumatismi, scottature. patologie delle piccole ghiandole esocrine (valutando anche salivazione e lacrimazione che se fossero diminuite in modo rilevante potrebbero far pensare ad una Sindrome particolare, niente di grave ma "seccante" come la Sindrome di Sjögren) a quelle più serie come HPV,HSV a quelle che possono essere precancerogene come eritroplasie e tante altre. Bisogna valutare anche bene la Sua Anamnesi Sistemica Clinica, Anamnesi per valutare la lesione anche in relazione a tutti gli altri organi sistemici, in particolare gli organi sessuali e Genito Urinari ( vedere forme verrucose o papillomatose di HPV Human Papilloma Virus), anche se la più frequente è la forma condilomatosa, tutti trasmissibili sessualmente. Non riferisce se soffre di Diabete o di patologie autoimmuni o immunitarie in senso lato a livello Sistemico. Bisogna valutare anche in sede locale se avesse bruciori o infezioni batteriche o mucositi di vario tipo! Spesso è necessario prescrivere accertamenti ematologici come Aslo, Proteina C Reattiva, Ves, Emocromo con Formula, Anticorpi Anti Ana ed Anti Ena ed Anti SSB, Gamma Globuline e tanto altro! Detto questo in linea di massima, non mi preoccuperei perché non sembrerebbe essere niente di speciale ma come posso dirlo attraverso una foto e senza Visitarla? Non sarebbe Professionale né Corretto! Ecco perché le ho risposto facendo ipotesi diagnostiche differenziali! Anche una semplice influenza può essere in causa o sindromi da immunodeficienza acquisita, patologie Gastro Enteriche, uso di particolari farmaci, Stress Fisici o Psicologici Ansiogeni e tanto altro!

Saprà anche benissimo che Clinicamente bisogna palpare la "formazione" e valutare se sia mobile sui piani sovrastanti e sottostanti, se sia presente un Linfonodo Satellite, se è dolente spontaneamente ed alla palpazione, se ha contorni netti o no e tanto altro! A volte potrebbe essere opportuno fare una Diagnosi Istologiaca per "prudenza doverosa" se non si potesse arrivare ad una Diagnosi clinica certa! La Diagnosi differenziale è doverosa e non semplice a volte anche con lesioni traumatiche delle mucose orali, gengivite necrotica, eritemi polimorfi, malattie dermatologiche come il Pemfigo o sistemiche come Diabete, anemie (la carenza di ferro può essere importante), mesenchimopatie o parenchimopatie Etc. E' importante valutare anche se simili patologie le ha anche altrove.
Infine, deve essere palpato da dita "esperte" il pavimento della bocca per valutarne la mobilità, la presenza di "crepitii" o altri Rumori per fare diagnosi differenziali con altre patologie! Bisogna fare anche Esami Ematologici di base. Azzardare un a diagnosi via on line è impossibile e pericoloso dato che esistono i tumori della bocca! Non sarà, non ne ha le caratteristiche! Ma, a tale scopo, clinicamente bisogna rilevare la mobilità sui piani mucosi sottostanti, la dolenzia provocata , la consistenza alla palpazione, la presenza di margini in rilievo e non ben definiti, se sanguina, se duole alla deglutizione, se sia presente un mal di gola non spiegabile, se presenta parestesie linguali, irrigidimenti della lingua, difficoltà a pronunciare alcune parole ed una infinità di altre manifestazioni che portano con una valutazione Semeiologica medica al sospetto diagnostico ed alla Diagnosi Differenziali di una infinità di patologie diverse, dalle più banali alle più serie. E' il Medico Dentista che deve valutare oggettivamente tutto! Come vede io ho cercato doverosamente, dato che ha posto la domanda, di risponderle esaustivamente ma non posso dirle altro! Cari saluti e corra dal Dentista!!! Cari saluti

CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sig. Vincenzo, merita una visita specialistica presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.....................................

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Buongiorno Vincenzo. Ho guardato le foto e non si vede niente di grossolanamente anomalo. Ma in quanto a darle risposte di natura, che presupporrebbe fare diagnosi, non ci penso proprio, sarebbe un assurdo professionale ed etico.
Occorre una vera visita che non sarà mai solo ispettiva ( cioè a vista) ma anche palpatoria, eventualmente associata a dei test ematochimici e se necessario anche biopsie, ecografie e quanto altro necessario!
Il tutto dopo un'accurata anamnesi personale e familiare, prossima e remota. Poi si fanno foto, si fa tornare per i necessari controlli ben scadenzati, giusto per capire come si conduce un'indagine volta ad un sospetto diagnostico.
Però una cosa posso dirle: ha un bel telefono che fa bene le foto e lei è più bravo della media!
Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Scaramelli
Pisa (PI)

Sullo stesso argomento