Menu

Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 5

Lesione al palato

Scritto da sara / Pubblicato il
Ad ottobre ho avuto due forti raffreddori mix allergia in quanto mi bruciava palato e orecchio, il palato l'ho lesionato grattandomelo con la lingua, tale lesione di cui allego foto è rientrata nel giro di qualche giorno, dunque non mi sono preoccupata più di far controllare il palato. Lunedì mi reco dal dentista per controllo generico, il quale osservandomi nota tre liniette verticali sotto al palato duro, adesso io non so se l'ho sempre avute perchè onestamente fin li non ci sono mai arrivata a guardarmi..il dentista mi dice è insolita come cosa che per lui non significa niente ma che x essere scrupolosi è il caso che io mi faccia vedere da un patologo del cavo orale e mi dice anche da chi recarmi, prenoto la visita che purtroppo viene fissata per inizio gennaio. Io sono un soggetto ipocondriaco quindi l'ansia mi sta assalendo letteralmente, dunque nell'attesa della visita dal patologo mi faccio visionare dal mio otorinolariongoitra il quale vedendo il palato dice che non ho nulla anzi mi dice di non andare neanche dal patologo, perchè per lui è una cosa assurda..(io ovviamente ci andrò XD), mi domando ma l'otorinolaringoiatra sa riconoscere eventualmente un cancro sotto al palato???!! Allego foto del palato sia con questa lesione che mi sono autocausata sia con il palato guarito, attendo un vostro parere in merito, inoltre il raffreddore forte può causare piccole petecchie sotto al palato? grazie Inoltre ho visionato anche il palato di mia madre..presenta anche lei queste liniette solo che a lei sono un pò più chiare...
Lesione al palato Lesione al palato Lesione al palato
Cara Signora Sara, buongiorno. Stia tranquilla, dalle immagini postate non è niente. Tuttavia e preciso che non è possibile fare una Diagnosi on line solo dalla visione di foto per di più fatte da Lei o da Atri. Lo specialista adatto è proprio il Dentista! Mah! Egli farà una diagnosi e la corretta Terapia. Bisogna anche palpare la "formazione" per saggiarne la consistenza, se dura, molle, elastica, fibrosa o altro e se è dolente o no alla palpazione, se è mobile sui i piani mucosi sovrastanti e sottostanti, se creando pressione nelle zone limitrofe si ha emissione di pus dalla "formazione", se sono palpabili i linfonodi satelliti della regione e che consistenza e dolorabilità hanno e fare una Visita Parodontale con sondaggio delle tasche eventuali in sei punti del dente e non solo di quello ma di tutti i denti per avere una valutazione Parodontale seria e completa. Detto questo, stia serena e tranquilla, ripeto. Cari Saluti e Felici Feste.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Si, l'otorino è sicuramente in grado di capire di che si tratta.. Ma il dentista le ha fatto una rx?? C'è una cosa che ho osservato in tanti anni. Alle volte un trauma agli incisivi superiori ci mette secoli a sviluppare poi un ascesso. Tenga presente che questi incisivi spuntano a circa sei anni. E quindi questo trauma, anche lieve, può essere passato totalmente nel dimenticatoio. E' una ipotesi di fantasia, ma una rx, e sondaggio parodontale per escludere quella che è sempre la causa piu' probabile (i denti) andrebbero fatti. Ci tenga aggiornati! Ma stia tranquillissima.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Salve Signora,
da quello che si può vedere dalle immagini non mi sembra di scorgere lesioni preoccupanti, probabilmente le ha sempre avute senza averci mai fatto caso, la morfologia delle rughe palatine, del palato duro e molle sono fisiologicamente variabili da individuo a individuo. Stia tranquilla e passi un felice Natale.

Scritto da Dott. Emanuele Santi
Roma (RM)

Gentile Sig.ra Sara, chiunque laureato in medicina o in odontoiatria dovrebbe poter sospettare una lesione e mandare il paziente in un reparto specializzato in patologia orale. Però una diagnosi non si fa da delle fotografie. Non dovrebbe essere comunque nulla. Viva questi giorni con serenità e per scrupolo vada pure dal patologo orale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Gentilissima Sara pur condividendo l'approccio corretto del collega le posso dire che la lesione visibile in foto, per caratteristiche cliniche e per quanto si riesce a vedere, non ha nulla a che vedere con il cancro orale.Faccia comunque gli approfondimenti di rito e trascorra un sereno Natale

Scritto da Dott. Roberto Duraccio
San Giuseppe Vesuviano (NA)

Sullo stesso argomento