Menu

Domanda di parodontologia

Risposte pubblicate: 5

La protesi in nylon potrebbe essere meno indicata nelle parodontopatie?

Scritto da Fabio / Pubblicato il
Buongiorno Dottori, dopo la seduta di misurazione delle tasche dove il parodontologo ha constatato profondità molto rilevanti di 5/7/9 ed ha effettuato il curettage dentale dell'arcata inferiore, a breve farà il curettage dell'arcata superiore, sono stato informato che il processo di guarigione sarà un po' lungo e che eventualmente si dovrà procedere con una piccola parte chirurgica (ma è presto per dirlo, naturalmente spero di no!), ma questo solo dopo la seconda misurazione effettiva delle tasche. Insomma le gengive devono guarire. Ma nel frattempo ho chiesto se quando si potrà mettere una protesi di due denti nell'arcata superiore (non riesco a masticare e grava tutto sulla parte sx) avrei potuto mettere il nylon senza ganci, a quel punto mi è stato sconsigliato quel tipo di protesi in favore di quella tradizionale, forse a causa della maggior flessibilità che potrebbe gravare sui denti portanti portando maggiori scossoni a questi, mentre a dire di molti il carico è praticamente uguale, ecco desiderando fare la protesi in nylon volevo un vostro gentile parere sul fatto che realmente potrebbe essere meno indicata nelle parodontopatie. Grazie mille in anticipo
g.petti-ca-difetti-ossei-parod.155.jpg
Caro Signor Fabio, buongiorno. 7-8-9 mm falsate dal tessuto di granulazione presente nelle tasche (prima quindi del Curettage e Scaling e Root Planing) o Reali rilevati nella seconda visita di Rivalutazione Parodontale? Le sarà stato spiegato che questo tessuto di granulazione falsa la misurazione che deve essere escisso per riprendere poi il sondaggio parodontale che ora mostrerà la reale profondità delle tasche. In ogni caso le misure che ha detto non sono "Molto rilevanti" ma solo "Rilevanti" per usare la sua terminologia! Se le misure Reali fossero sopra i 6 mm non guariscono col Curettage e scalin. Il riattacco Epiteliale e connettivale al dente con chiusura della tasca si può avere solo nelle tache di 5-5 mm che sono nella compagine dello spessore della gengiva. Badi che ho detto "possono" non che "avverrebbe sicuramente"! Ok? Le altre, oltre i 6 sono testimonianza di difetti ossei che s curano solo con la Chirurgia parodontale Resettiva, Ricostruttiva con Innesti Ossei o rigenerativa Parodontale profonda con Membrane GBR (Guided Bone Regeneration = Rigenerazione ossea guidata) GTR (Guided Tissue Regeneration = Rigenerazione tissutale guidata), che impedendo la proliferazione cellulare di elementi indesiderati e stimolando quelli desiderati, portano ad una rigenerazione parodontale profonda. Le lascio un Poster al Riguarda sulla Chirurgia Ricostruttiva Parodontale e su quella Rigenerativa: per quanto riguarda la protesi termostatica in Nylon dipende solo dalla mobilità dei denti parodontopatici. Solo il Suo Dentista Parodontologo può Valutare e Decidere in proposito! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig. Fabio, francamente non vedo differenze tra una protesi tradizionale ed una in nylon. Comunque tasche di 7/9 millimetri non guariscono con il semplice curettage, ci vuole sicuramente della chirurga. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

La protesi in nylon senza ganci galleggia nella bocca, dunque deve avere ganci in nylon. Con i depositi di cibo fermentato che la struttura attira su di se, unita alla sua leggera mobilità, già di suo rende più critica la malattia parodontale. Il buon senso di tutti quelli che sanno suggerisce di fare una protesi scheletrata in cromo-cobalto e resina che, SE BENE ESEGUITA, tempo venti minuti lei si dimentica di averla in bocca. Potrebbe essere il principio di una estensione se altri denti andranno perduti. Poca spesa e massimo rendimento. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Le domande che pone denotano una grave ignoranza per cui la invito a recarsi presso un bravo parodontologo che le risolverà i problemi parodontali e protesicile modalità di approccio terapeutico sono obsolete e insufficienti perchè il dentista che la sta curando mi sembra non specialista in parodontologia

Scritto da Dott. Luigi Malavasi
Castiglione delle Stiviere (MN)

Sig. Fabio vi sono casi dove è indicata la protesi in nylon e altri no, dipende sempre dal singolo caso. Chiaramente una protesi fissa su impianti, se fattibile è la piu consigliata

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)