Menu

Domanda di odontoiatria

Risposte pubblicate: 12

Da circa un paio di giorni ho la ghiandola sottomandibolare gonfia e dura con un gonfiore e leggero dolore al secondo molare inferiore.

Scritto da Rosario / Pubblicato il
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e da circa un paio di giorni ho la ghiandola sottomandibolare gonfia e dura con un gonfiore e leggero dolore al secondo molare inferiore. Vorrei sapere di cosa si potrebbe trattare e relative cure. Cordiali saluti e grazie in anticipo!
Probabilmente del dente del giudizio che vuole spuntare e non ce la fa... Ci vuole, in ordine, antibiotici adeguati (anche by medico di famiglia) subito, visita dentista, rx.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Caro Signor Rosario, mi sembra logico ed intelligente che, per sapere cosa ha, debba andare dal Dentista. Soluzioni via web non esistono ancora per quanto sia avanzata la tecnologia oggi giorno! Non penso che sia una ghiandola, ma un linfonodo con ascesso. Vada dal Dentista e risolverà tutto! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Impossibile fare una diagnosi a distanza. Potrebbe trattarsi di un linfonodo reattivo: si rechi da un dentista.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Signor Rosario penso, in accordo con i miei colleghi, che il problema potrebbe essere il dente del giudizio che vuole spuntare e messo in una posizione possibilmente errata non riesce a venir fuori. Il dolore alla ghiandola quindi scaturisce da un suo malposizionamento. Saremo lieti di ospitarla nella nostra struttura sita in Mazara del Vallo per un consulto Specialistico Cordiali saluti

Scritto da Dott. Marcello Giardina
Mazara del Vallo (TP)

Gentile Rosario, considerando la sua età è molto probabile che sia un problema del dente del giudizio come le hanno prospettato i colleghi che mi hanno preceduto. Le consiglio di eseguire al più presto una visita presso il suo dentista. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Caro Rosario, occorre una visita odontoiatrica, con una radiografia: potrebbe trattarsi del dente del giudizio o di una infezione al secondo molare o altro ancora. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)

Gentile paziente sarebbe necessario un esame clinico accurato per rispondere alle sue domande. Potrebbe trattarsi realmente di una tumefazione della ghiandola sottomandibolare ma potrebbe anche esserci un linfonodo reattivo da infezione del settimo omolaterale ovvero da pericoronarite dell'ottavo in eruzione. Consulti il suo odontoiatra di fiducia. Cordialmente Prof. Dott. Russo Ciro Odontoiatra Spefcialista in Ortognatodonzia.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)

Gentile Sig. Resario, deve recarsi dal suo dentista per fare una diagnosi. Potrebbe essere effettivamente un problema al dente del giudizio, ma i problemi potrebbero essere altri. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig. come distingue la ghiandola sottomandibolare dalla sottolinguale o da altre formazioni? Corra a più presto da un odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Oltre a quanto riportato potrebbe anche essere un caso di sialolitiasi (calcoli) della ghiandola sottomandibolare. Solo un'approfondita visita specialistica può portare ad una diagnosi certa.

Scritto da Dott. Marco Iorio
Castelletto sopra Ticino (NO)

Gentile Rosario, fare una diagnosi virtuale è non difficile, impossibile, ci sono tante cause che possono determinare il gonfiore delle ghiandole sottomandibolari.Un pò come andare dal chiromante.Vada dal suo odontoiatra che lo dovrà visitare ed eventualmente chiedere indagini radiografiche.Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Barbara Boniello
Ciampino (RM)

Gentile paziente Si faccia fare una rx dal suo dentista di fiducia, potrebbe esserci una lesione endodontica e/o parodontale di qualche elemento dentale. Cordialmente

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)