Menu

Domanda di odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Da circa una settimana ho questa macchia rosa sul palato

Scritto da francesco / Pubblicato il
Buongiorno, da circa una settimana ho questa macchia rosa sul palato. Non mi crea fastidio, non sanguina e non ho applicato nulla se non l'igiene dentale quotidiana. Ho la tendenza a grattarmi il palato con lingua. Soffro di bruxismo. Ho letto di tutto su internet e sono preoccupato. Aspetto consigli
Da circa una settimana ho questa macchia rosa sul palato Da circa una settimana ho questa macchia rosa sul palato
Non legga di tutto e di più su internet, quando può andare dal suo dentista per un primo esame clinico ed eziologico. Se anche questo si rivela insufficiente, trascorse le due settimane dalla comparsa della lesione, la invierà presso il reparto di Patologia Orale della Clinica Odontoiatrica ospedaliera della sua città, dove verrà fatta diagnosi certa e in breve tempo.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Caro Signor Francesco, buongiorno. Impossibile a distanza fare una Diagnosi! Non sottovaluti il sintomo! Può essere comune a diverse patologie sia locali che sistemiche e bisogna fare una Diagnosi Differenziale Semeiologica! Si faccia visitare! Clinicamente bisogna palpare la "formazione" e valutare se sia mobile sui piani sovrastanti e sottostanti, se sia presente un Linfonodo Satellite, se è dolente spontaneamente ed alla palpazione, se ha contorni netti o no e tanto altro! La Diagnosi differenziale è doverosa e non semplice a volte anche con lesioni traumatiche delle mucose orali, necrosi ossee con formazione di sarcofaghi ossei e relative cloache (parlando anatomopatologicamente) malattie dermatologiche come il Pemfigo, Diabete, anemie (la carenza di ferro può essere importante), mesenchimopatie Etc. E' importante valutare anche se simili patologie le ha anche altrove palpando le stazioni linfatiche del corpo intero (eventualmente) e facendo una accurata anamnesi e studio radiologico e se non ci fossero cause apparente, fare analisi standard come un emocromo con formula e poi eventualmente mirate! Non bisogna mai estrapolare la bocca dall'organismo in cui si trova!!! Cari Saluti e segua i miei consigli. Stia però tranquillo, vedrà che non è niente ma io devo rispondere in modo Professionale per il Suo Bene :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

E' bene che si faccia vedere in un reparto di stomatologia. Oppure piu' facile forse, otorino. I dentisti, a meno che non abbiano specifica esperienza, ci capiscono poco e non hanno i mezzi per analizzare etc.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile Sig. Francesco, la prassi in questi casi è di inviare il paziente in un reparto di patologia orale se la lesione non scompare in due settimane. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig. Francesco, l'OMS a stabilito una regola: qualunque lesione del cavo orale che non regredisce spontaneamente in 15/20 giorni deve essere accertata; una settimana è passata, aspettiamone un altra e se non scompare, visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)