Menu

Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 11

Nel mese di Marzo mi è stato devitalizzato un premolare

Scritto da elisa / Pubblicato il
Buongiorno, vi scrivo per un consiglio. Nel mese di Marzo mi è stato devitalizzato un premolare, dente già otturato in precedenza causa carie,( superiore dx) dopo un mesetto di trattamento il dente è stato richiuso. Da quel giorno ho sempre avuto un dolorino al dente se lo comprimevo o se lo picchiettavo, a volte anche una sensazione di pulsare non dolorosa ma fastidiosa. Il dentista, che mi ha in cura da 16 anni, mi diceva che era colpa di un infiammazione alla gengiva dovuta alla mia gravidanza in atto. A Settembre il dolore è aumentato, quindi ho fatto dei trattamnti laser sulla gengiva che sanguinava copiosamente, fino a che circa 15 giorni fa il dentista si è deciso a ripetere il trattamento canalare. Mi ha detto che c'era un principio di granuloma adesso risolto, e ieri finalmente in assenza di qualsiasi tipo di dolore ha richiuso il dente con tanto di nuova otturazione. Il problema è che nel pomeriggio è tornato a intermittenza il famoso dolorino da compressione o picchiettamento. Mi chiedo è normale? quanto devo attendere perchè scompaia? E' stato sbagliato qualcosa? Scusate se mi sono dilungata, spero di essere stata chiara e vi ringrazio in anticipo per l'attenzione
Gentile Elisa, la professionalità del suo dentista è ineccepibile, ma, purtroppo, a volte le aspettative sono fallaci. Ne parli con il suo dentista e chieda se ravvisa l'opportunità di prescrivere una terapia medica antibiotica ed antinfiammatoria. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Senza una radiografia e' difficile esprimersi correttamente.

Scritto da Dott. Massimo Del Bene
Pesaro (PU)

Gentile Sig.ra Elisa, dopo la chiusura dei canali può succedere che per qualche giorno lei avverti dei fastidi che sono simili a quelli provati in precedenza. Comunque se tra qualche giorno non passano, ricontatti il suo dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Ne parli col suo dentista

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile Elisa, senza dati oggettivi è difficile poterle dare consigli. Dopo un trattamento canalare si può effettivamente avere della dolenzia temporanea. Se dovesse prolungarsi sicuramente il suo dentista provvederà con opportune indagini anche radiografiche a evidenziare il problema. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Cara Signora Elisa, può essere normale e può non essere normale! Impossibile rispondere senza visitarla Clinicamente e Radiologicamente con una Rx endorale! Poi non siamo qui per giudicare l'operato del suo Dentista ma per alleviare le sofferenze dando consigli. Il suo è il Dentista storico: ne parli con Lui e si faccia spiegare bene tutto! Se ha usato il laser sulla gengiva, vuol dire che ci sono tasche parodontali. Bene, le ha misurate nei canonici sei punti per ogni dente in tutta la bocca col sondino parodontale? Che profondità avevano? Insomma ne parli con lui e chiarisca tutti i perchè ed i percome.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE
Elisa111011.jpg

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sig.ra Elisa senza poterla visitare ed avere delle informazioni in più non è possibile darle una risposta precisa. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Gentile sig.ra Elisa, è normale? non è normale? E' la domanda che più spesso viene posta su questo portale!! E noi sempre lì a ripetere : parli col suo dentista! Se non l'ispira più cambi dentista!!! Buona giornata

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Purtroppo, senza alcun esame radiografico e visita dettagliata, è impossibile fare diagnosi e dirle perchè succede o non succede questo o quello. In teoria un dente devitalizzato, di per sè, non dovrebbe dare alcun sintomo (al massimo la problematica potrebbe essere parodontale).

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Un dente con tasche profonde al punto da richiedere un trattamento laser, è seriamente compromesso. Se la sintomatologia scompare, così come le tasche, in un tempo ragionevole, allora bene (lo dirà il dentista) altrimenti sarà necessario un nuovo trattamento. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

Sig. Elisa, solo il suo odontoiatra di fiducia le potrà dare una corretta risposta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento