Menu

Domanda di denti e bellezza

Risposte pubblicate: 14

Ho gli incisivi superiori molto grandi

Scritto da Giada / Pubblicato il
Salve, ho gli incisivi superiori molto grandi, è possibile limarli o comunque in qualche modo accorciarli? Oltre a questo, per anni ho avuto un dente sporgente, l'anno scorso ho messo l'apparecchio fisso e ho risolto il problema. L' unico fatto è che la mia gengiva lascia il dente molto scoperto, e vorrei che tornasse al pari rispetto agli altri denti. Lascio una foto in allegato. Attendo risposta, grazie mille!
Può fare tutto. Limare i denti ed accorciarli leggermente (facile), e recuperare la recessione gengivale sul canino (più complesso, chirurgia mucogengivale, e costoso). Il suo dentista saprà gestire senza problemi queste sue richieste.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Sig. Giada tutto è possibile, lei è libera di rovinare il suo sorriso come vuole. Dal punto di vista medico la sua richiesta non è indicata.................

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Concordo con il collega Ruffoni.
Cara Giada meglio lasciare i tuoi denti intatti,piuttosto che rovinare la linea del sorriso rendendoli simili in altezza ai denti contigui.
Prima di effettuare qualsiasi ritocco, io provo a simulare l'accorciamento dipingendo con un pennarello nero ,il margine incisale da ritoccare, dimodochè il paziente valutando allo specchio il risultato,acconsente al molaggio previo consenso informato. Perchè dopo non si può tornare indietro ,ma solo con ricostruzioni in composito o con faccette in ceramica. Inoltre non esiste al mondo nessun odontotecnico che sappia ricreare quello che la natura aveva fatto.
Scusa la lungaggine, ma se fossi mia figlia ,non ti limerei i denti nemmeno se mi mettessi il coltello alla gola. Te lo dice uno che lavora con passione da quasi 35 anni.
Ciao
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Raffaele Bafunno
Trani (BT)

Parliamo di clinica o di estetica per questa ha bisogno non di un odontoiatra ma di un estetista ,la soluzione al suo problema è la protesizzazione di tutta l'arcata

Scritto da Dott. Luigi Malavasi
Castiglione delle Stiviere (MN)

Lasci tutto com'è che va benissimo. La conformazione dei suoi denti e gengive è del tutto naturale, anche l'asimmetria dei livelli dei margini gengivali tra incisivi e canini è normale e non si può abbassare il livello gengivale sul canino perchè non si tratta di una recessione bensì di una posizione geneticamente predeterminata.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Lei può accorciare i due denti sporgenti come sono adesso, e come riscontrerà in tutti giovanissimi sani di mente, però deve anche armonizzare la faccia tagliando la punta del naso. Poi deve cambiare la foto di guida e rifare una nuova patente. Forse lei pensa che noi maschietti siamo soggetti ad esaltazione fulminante vedendo un visino alla cinese. Sbagliato! Gli uomini vanno guardati dritto negli occhi, lei in silenzio e loro che parlano. Più parlano, più sbagliano, più lei si divertirà. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Secondo me il suo sorriso è bellissimo. Io non farei proprio nulla. Stia molto serena.. Gli altri amici le dicono tutti la stessa cosa in buona sostanza

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

La prego, non tocchi nulla! Chi è questo scienziato che le ha detto che ha gli incisivi ^molto grandi^ ?.
Per carità non rovini il suo sorriso, sperando che mi darà ascolto, cordialmente
uno che vede sorrisi da 30 anni,
 

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Sorriso perfetto, gengive sane. La difficoltà sta nel non essere soddisfatta di com'è fatta. Forse uno psicologo potrebbe aiutarla più del dentista. I giovani possono avere di questi comportamenti e, se trovano il dentista giusto ed i soldi, possono ottenere quello che vogliono, per qualche mese e poi avere altri desideri folli. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Gentile Sig.ra Giada, prima di fare qualsiasi cosa deve simulare con il fotoritocco il risultato finale. Potrebbe scoprire che non le piace. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Il sorriso è perfettamente armonico e naturale, pertanto il mio consiglio è di lasciare le cose some sono poichè qualunque modifica andrebbe ad alterare l'equilibrio che la natura le ha dato.

Scritto da Dott. Mario Zannella
Roma (RM)

parodontologia-ricostruzione-sella510.jpg
Cara Signora Giada, buongiorno. Premesso che ha un sorriso molto bello, tutto quello che chiede, in linea di massima e solo dopo conferma Clinica Semeiologica, si può fare. Legga nel mio Profilo "La chirurgia parodontale estetica Introduzione Divulgativa alla Chirurgia Estetica Parodontale"! Tutte situazioni Cliniche che devono essere corrette con la chirurgia Parodontale ossea o Parodontale mucogengivale oltre che riportare in occlusione la bocca intera ed eliminare gli eventuali precontatti nelle tre disclusioni descritte!Bisogna fare una visita mucogengivale per le Recessioni stabilendo soprattutto la quantità e qualità di Gengiva Aderente Presente e la Profondità del Fornice, in tutta la bocca. In parole semplici, intorno al dente, ci deve essere la Gengiva Rosa che circonda i denti e che aderisce all'osso sottostante e non la mucosa Alveolare che è quella violacea, elastica, che forma il fornice e si riflette sulle labbra e le Guance. La cosa più importante è stabilire se ci sia o no insufficienza di Gengiva Aderente. La linea di giunzione mucogengivale, che separa la gengiva aderente dalla mucosa alveolare, non deve essere, praticamente, stata raggiunta dalla recessione. Se così fosse, invece, la salute del parodonto che sostiene il dente sarebbe compromessa perché la Mucosa Alveolare non è adatta a fungere da Gengiva Marginale e dare l'attacco epiteliale al dente e resistere ai traumi del bolo alimentare. In una recessione, quindi il primo e più importante "scopo" è quello di ricreare intorno al dente, una banda sufficiente di Gengiva Aderente. I problemi Estetici vengono "dopo" anche se importanti. Esistono interventi per raggiungere sicuramente il primo traguardo ed esistono altri interventi per raggiungere anche il secondo. Basta fare una corretta Diagnosi ed una Corretta Terapia.c'è una strettissima relazione di forma ed armonia tra Denti, Gengive, Linea di Giunzione Mucogengivale ed osso sottostante. Tutti questi organi devono essere in equilibrio.Aggiungo che è un Argomento molto complesso per poter essere affrontato solo via Web e senza una Visita Clinica Parodontale. Tra l'altro, con la Visita Bisogna anche valutare Esteticamente e Funzionalmente la relazione di forma ed armonia tra Denti, Gengive, Linea di Giunzione Mucogengivale ed osso sottostante. Tutti questi organi devono essere in equilibrio tra di loro per avere quello che gli "Statunitensi" chiamano "Natural smile", "Sorriso naturale", che è dovuto ad una proporzione tra "pink aesthetics" and "white aesthetics", ossia tra l'estetica rosa (dovuta alle gengive) e l'estetica bianca (dovuta ai denti). Se la proporzione tra queste due componenti viene meno e si ha il prevalere, rispettivamente, dell'una (Gummy smile, ossia Sorriso Gengivale), come nelle ipertrofie gengivali o dell'altra (White smile, ossia sorriso bianco) per eccesso della componente dentale come avviene per esempio nelle recessioni gengivali e nella Parodontiti. La Festonatura del canino superiore non è in "Armonia" con quella degli altri denti pur non "rovinando il sorriso, a mio giudizio e sinceramente, in ogni caso la disarmonia c'è e bisogna valutare tutto clinicamente e Parodontalmente. Esiste la Chirurgia Parodontale Estetica che con "piccoli e semplici e tranquilli interventi ricreano la giusta armonia. La lunghezza delle corone e la loro forma, però, è guidata dalla "Gnatologia". Le spiego ancora qualcosa o almeno ci provo, perchè l'argomento è complesso per i "non addetti ai lavori": ripeto, devono essere rispettati i concetti basilari della gnatologia: rapporto corretto cuspide-fossa, occlusione reciprocamente protetta, contatto simultaneo massimo tra tutti i punti di centrica in posizione di relazione centrica, una corretta guida incisiva e una sufficiente disclusione canina dei denti posteriori nei movimenti di lateralità (benché, se fosse già presente una funzione di gruppo in assenza di segni di trauma o sofferenza parodontale, potrebbe essere accettabile anche il mantenimento della funzione di gruppo posteriore( ma bosogna valutarne il contesto in cui avviene). Si ricercano così i denti in trauma d'occlusione. rapporti Gnatologici dell'unità Dentale con le altre unità Prossimali ed Antagoniste in statica ed in Dinamica e quindi in Disclusione con la Guida Incisiva in Protrusiva, Canina in lateralità e Posteriore in Relazione Centrica! Come vede quindi solo con una Visita Clinica si può rispondere alla tua domanda. Legga nel mio Profilo "Visita Parodontale" che poi è la Visita Odontoiatrica che io Parodontologo ma anche Odontoiatra ed anche Medico faccio sempre, così come mia figlia Claudia, per qualsiasi motivo un paziente venga da noi! La Visita Parodontale che è una Visita Odontoiatrica Completa, è costituita da due visite intervallate da una preparazione iniziale con Igiene Professionale della tasca, Curettage e Scaling e Root planing per rimuovere il tessuto di granulazione dall'interno della tasca stessa che falsa la presa delle misurazioni della sua profondità, le Rx endorali complete, i modelli di studio e che nella seconda visita si riprendono le misure delle tasche (sei misure in sei punti di ogni dente di tutta la bocca) che ora saranno quelle vere e dalla differenza tra le prime e le seconde si fa diagnosi sul tipo di Parodontite, sulla sua Aggressività, sulla sua attività e si emette una Prognosi e si pianifica una eventuale terapia! Con le Rx endorali e le prove termiche e la Visita Clinica si valuta anche la presenza di carie, necrosi endodontiche, osteolisi periapicali, stomatiti etc. In altre parole, la grandezza e lunghezza degli incisivi, si può "rivedere" solo se essi, ritoccati esteticamente, garantissero una guida incisiva con disclusione dei denti posteriori! Per i canini le ho già spiegato. Si faccia visitare da un buon Parodontologo che si occupi anche di Chiruegia Parodontale Estetica e Riabilitazione Estetica Odontoiatrica Conservativa! Tutto questo per essere il più esaustivo e professionale possibile Perché è VERO Sì CHE HA UN BELLISSIMO SORRISO MA è ANCHE VERO CHE LA "DISARMONIA, C'è e che Lei la "vive male"! Ritengo quindi serio non sottovalutare i problemi che Lei "sente" e valutare se valesse la pena e se si potesse intervenire per migliorare e rendere perfetto l'armonio delle forme del Suo sorriso che, ripeto è dato da due componenti: Gengiva e Denti! Le lascio un esempio di intervento di chirurgia estetica parodontale.Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Una linea del sorriso così naturalmente bella non va assolutamente rovinata. Non c'è niente da correggere creda non si crei problemi che non esistono.

Scritto da Dott. Bruno Pacilio
Pontecorvo (FR)

Le dimensioni sono bellissime così, in molti, con i denti consumati, richiedono che gli vengano rifatti dei denti come i suoi. quella dimensione è segno di giovinezza. Se vuole può fare alcune "rifiniture" riallineandoli ancora meglio, ma perderebbe in naturalezza.

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)

Sullo stesso argomento