Menu

Domanda di Denti e bellezza

Risposte pubblicate: 7

La sigaretta elettronica danneggia i denti?

Scritto da Emanuele / Pubblicato il
Buonasera a tutti dentisti, sono un ragazzo di 29 anni, da due anni fumo la sigaretta elettronica, mi sta aiutando molto sono sincero se prima fumavo 10 sigarette al giorno ora 1/2 massimo...ma ho notato e ciò che mi preoccupa è che non solo io, infatti sempre su questo sito è stato già sottolineato da altri "pazienti" che neo liquidi italiani e mondiali penso il 50-60% è composto da due dolcificanti 1)Glicole Propilenico 2)Glicerina vegetale (Glicerolo) e negli ultimi mesi sembra che dopo svapato più ore la sigaretta, senta dolori ai denti...quello che mi chiedo è siamo nel 2017 e non esiste al mondo uno studio su questo problema o sintomo...magari è ora di svegliarsi?? se fosse davvero nociva?? inoltre solo i denti o anche per le gengive?? spero in una valida risposta...grazie per l attenzione!!
Gentile Sig. Emanuele, per prima cosa bisogna sapere che miscele usa. Si trovano infatti in commercio miscele provenienti dalla Cina che costano poco e fanno molto male. Poi nella sigaretta vi è una pila che può esplodere. E' già successo ed i denti ne sono usciti malconci. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Caro signor Emanuele, buongiorno. Il glicole propilenico, entra certamente nella Clicolisi, ma come acido piruvico e non certo in bocca. Alle dosi minime per non dire infinitesimali che possono esserci in bocca non mi risulta che possa essere dannoso (parliamo invece di danno ad alte dosi ma non sono quelle che la interessano)! E' sbagliato dire Glicerolo perché la Glicerina è solo un suo derivato che si usa anche come additivo alimentare e questo le fa capire che non può essere tossico! Non è che lei rigira tra i denti la parte dura della "sigaretta artificiale"? Questo potrebbe creare patologie gnatologiche e conservative (microfratture etc)che possono essere causa dei sintomi da Lei lamentati! "magari è ora di svegliarsi??" non le permetto di dirlo, mi scusi! E' un "gergo" inappropriato e non "Rispettoso"! A questo punto, anche se non è assolutamente mia abitudine propormi, Le dico : "Venga da me, prenda un appuntamento, troverà nel mio profilo i dati di contatto ed il Telefono" perchè a questo punto sono curioso di valutare Clinicamente la Sua bocca, le sue Unità Dentali: terminologia Medico-Odontoiatrica con cui non si considera più il Dente da solo, il Parodonto da solo, la sua Gnatologia da sola ma per Unità Dentale si intende il Dente, (Corona, Radice, Polpa Coronale ed Endodonto , periapice, Parodonto (Epitelio e Connettivo Gengivale ed il suo Attacco al Dente, il Ligamento Parodontale, l'Osso, il Cemento Radicolare e rapporti Gnatologici dell'unità Dentale con le altre unità Prossimali ed Antagoniste in statica ed in Dinamica e quindi in Disclusione con la Guida Incisiva in Protrusiva, Canina in lateralità e Posteriore in Relazione Centrica!), dicevo i denti sono una fotografia anche dello stato di salute generale e sistemico degli altri organi! Per esempio un Reflusso Esofageo e/o un'ernia Iatale da scivolamento possono rendere, per la presenza dei succi Gastrici, molto acidi, i denti molto fragili. E' solo un esempio tra i tanti per farle capire che oltre a patologie locali, strettamente odontoiatiriche bisogna valutare clinicamente oltre che la bocca anche l'intero organismo. Come vede,quindi, solo con una Visita Clinica si può rispondere alla Sua domanda. Legga nel mio Profilo "Visita Parodontale" che poi è la Visita Odontoiatrica che io Parodontologo ma anche Odontoiatra ed anche Medico faccio sempre, così come mia figlia Claudia, per qualsiasi motivo un paziente venga da noi! La Visita Parodontale che è una Visita Odontoiatrica Completa! Cari Saluti :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

La soluzione a questi dubbi esiste ed è molto,più semplice di qaunto si possa pensare. Dato che, comunque, anche la sigaretta elettronica comporta un contatto fra elementi dentari - tessuti gengivali e sostanze esogene estranee, la cosa più semplice rimane sempre e comunque quella di non fumare.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Buongiorno Sig. Emanuele, questi non possono esser dubbi ma si tratta di certezze, li dove avviene una combustione, come prodotto avremo una certa temperatura (calore) che sara' dannevole non soltanto ai denti ma favorira' eventi precancerosi all'osteo-mucosa e CO2, H2O e solventi con soluti che sicuramente non saranno innoqui per l'organismo. In seguito a queste certezze, non pensa sia più saggio evitare per non incorrere a parecchi rischi? Soltanto il rischio di precancerosi o di cancro nel cavo orale, dove l'incidenza negli ultimi anni e' aumentata notevolmente, dovrebbe far riflettere parecchio e a tutti! Buona giornata.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Straguzzi
Sant'Agata li Battiati (CT)

Lei chiede a qualche autorevole collega di Svegliarsi!!! per favore si svegli Lei e smetta subito di fumare!!! Solo così avrà il tanto agognato beneficio. Un pò di sano rispetto per le persone che Lavorano e che hanno passato tante ore sui libri e che lo fanno tuttora, mentre Lei invece forse passa i suoi momenti svagandosi. 

Scritto da Dott. Fabio Vaja
Milano (MI)

Sig. Emanuele, ha posto una bella domanda! non mi meraviglierebbe una bella pubblicità con scritto raccomandata dai dentisti italiani! Purtroppo oggi le ricerche a parte quelle sovvenzionate e pilotate dalle case farmaceutiche ne troviamo gran poche, forse non c'è nemmeno una ricerca che valuta la nocività dei dentifrici. Prevedo da ex fumatore che non tocca sigaretta da 30 anni, che per lei sarebbe il massimo della soddisfazione ritrovare tossicità maggiori nella sigaretta elettronica, per poi potersi godere delle belle tradizionali sigarette. Da persona gelosa di chi fuma le consiglio di seguirmi, smetta di fumare.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Premesso che sarebbe meglio fumare aria di alta montagna (le città italiane spesso hanno aria altamente tossica), la sigaretta classica contiene 3000 agenti nocivi e cancerogeni. Quella elettronica solo la nicotina (che può essere anche regolata pian piano a valori bassissimi o nulli). L'hardware di qualità è molto sicuro, e i liquidi che si trovano ora certificati sono molto puri. Quindi quello che si può dire, io credo, è che la ecig è immensamente meno pericolosa della sigaretta... Innocua forse no. Ma non c'è proprio paragone. E se la si usa con l'idea pian piano di smettere del tutto con dosi scalari di nicotina, si può anche smettere. Credo anche che i fastidi ai denti vadano cercati.. sui denti. Probabilmente una buona seduta di igiene non low cost, migliora tutto
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Sullo stesso argomento